silvia-di-pietro-si-impone-nei-50-stile-libero
foto: A. Staccioli - Deepbluemedia / Inside

Silvia Di Pietro si impone nei 50 stile libero, Federica Toma fa il tris del dorso

Ultima giornata di Campionati Italiani di Nuoto Assoluti a Ostia e ultimi verdetti per completare la nazionale Azzurra per gli Europei di Roma  

Silvia Di Pietro si impone nei 50 stile libero, prendendosi il titolo assoluto e il pass per gli Europei di Roma nuotando una prestazione che conferma quanto la romana aveva già fatto agli Assoluti primaverili.

Nell’ultima giornata dei Campionati Italiani di Nuoto Assoluti in corso nella piscina olimpionica del Centro Federale di Ostia, la romana del Centro Sp.vo Carabinieri e Circolo Canottieri Aniene scende per l’ottava volta in carriera sotto i 25 secondi in vasca lunga, eguagliando il 24”97 stagionale segnato agli Assoluti primaverili, centrando il titolo e il pass per gli Europei restando sotto al tempo limite richiesto.

A completare il podio della velocità assoluta rosa, Costanza Cocconcelli, Fiamme Gialle Nuoto e Nuoto Cl.Azzurra 91 – BO, con 25”25 e Sara Curtis, Team Dimensione Nuoto, reduce da un bell’Europeo Junior, con 25”36, migliorando 3 centesimi il crono fatto proprio in Romania poche settimane fa.

Federica Toma fa il tris del dorso e dopo le vittorie dei 50 e dei 100, trionfa anche nei 200 metri: l’atleta del Centro Sp.vo Carabinieri e In Sport Rane Rosse colleziona il terzo personale su tre vincendo in 2’09”76 migliorando il 2’10”81 della scorsa estate diventando la quarta performer italiana di sempre, confermandosi una delle principali sorprese di questi Assouti.

silvia-di-pietro-federica-toma-fa-il-tris-del-dorso
foto: A. Staccioli – Deepbluemedia / Inside

Già qualificata ma nuota comunque un centesimo sotto al tempo limite Margherita Panziera, Fiamme Oro e Circolo Canottieri Aniene, con 2’09”99, seguita da Alessia Bianchi, In Sport Rane Rosse, con 2’11”56.   

Lorenzo Mora, VV.F. Fiamme Rosse e Amici Nuoto VVFF Modena, si prende i 200 dorso e gli Europei di Roma vincendo in 1’57”35, seguito sul podio da Alessandro Baffi, Marina Militare e Circolo Canottieri Aniene, con 1’58”69 e Matteo Restivo, CS Carabinieri e RN Florentia, con 1’58”89.

I 50 farfalla maschili vanno a Lorenzo Gargani, CUS Udine, con 23”38, che chiude davanti a Semuede’ Andreis, De Akker Team, che dalla serie precedente chiude in 23”67, seguito a un centesimo da Piero Codia, CS Esercito e Circolo Canottieri Aniene, con 23”68.  

Vittoria e pass Europeo per Ilaria Cusinato, Fiamme Oro e Team Veneto, che nuota i 200 farfalla in 2’10”14 davanti a Antonella Crispino, Centro Sportivo Esercito e Assonuoto Club Caserta, con 2’10”30 e Paola Borrelli, In Sport Rane Rosse, con 2’11”76.    

Dall’esordio in Azzurro nel 2009 in occasione dei Mondiali, agli Europei di Roma 2022, Luca Pizzini stacca il pass per la nazionale vincendo i 200 rana in 2’10”54. 

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Sul podio insieme all’atleta del Centro Sp.vo Carabinieri e Fondazione M.Bentegodi, Alessandro Fusco, Fiamme Gialle Nuoto e Circolo Canottieri Aniene, con 2’12”15 e Andrea Castello, Centro Sportivo Esercito e Imolanuoto, con 2’12”16.   

Dopo il titolo degli Assoluti primaverili, Francesca Fangio si conferma campionessa italiana dei 200 rana femminili trionfando in 2’24”71.    

Sono abbastanza contenta della gara di oggi, era una tappa di passaggio ma sono contenta di aver fatto una gara più che buona a dispetto di un 100 non andato benissimo – ha dichiarato l’atleta della In Sport Rane Rosse – Nei 200 mi esprimo meglio, sono soddisfatta”

Alle sue spalle Martina Carraro, Fiamme Azzurre e Nuoto Cl.Azzurra 91 – BO, reduce dal bronzo di ieri nei 100 rana, che nuota in 2’25”56 e Lisa Angiolini, Virtus Buonconvento, con 2’25”56.

Gare in corso

Campionati Italiani Nuoto Assoluti Ostia 2022 – Clicca qui per i risultati completi

Elenco Iscritti Campionati Italiani Nuoto Assoluti Ostia 2022, evento di qualificazione agli Europei di Roma

Ricordiamo che i Campionati Italiani Assoluti sono validi per acquisire la qualificazione ai Campionati Europei di Roma del prossimo agosto.

Si qualificheranno, nelle gare ancora libere, gli atleti che risulteranno vincitori del titolo di campione italiano e autori di tempi pari o inferiori a quelli della tabella tempi limite sotto riportata, fino a un massimo di quattro atleti per specialità nelle gare olimpiche e di tre in quelle non olimpiche.

tempi-limite-europei-nuoto-roma-2022

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine