adam-peaty-risorge-e-trionfa-nei-50-rana-emma-mckeon-batte-il-record-di-medaglie-del-commonwealth

Adam Peaty risorge e trionfa nei 50 rana, Emma McKeon batte il record di medaglie del Commonwealth!

Penultima serata di finali spettacolare a Birmingham, oggi l’ultimo atto dei Giochi

Adam Peaty è risorto. Dopo la debacle dei 100 rana, ha trionfato nei 50 rana conquistando il quarto oro dei Giochi del Commonwealth e la sua settima medaglia in assoluto.

Il 27enne inglese si è così rifatto dalla delusione incassata con il quarto posto nei 100 rana, vincendo la distanza più veloce in 26”76.

L’oro dei 50 rana ai Giochi del Commonwealth, mancava nella vincente carriera di Peaty ed è arrivato proprio nel momento giusto, dopo che il campione olimpico aveva perso l’imbattibilità nei 100 rana nella serata precedente.

Ricordiamo che Adam Peaty è rientrato in gara dopo un grave infortunio al piede che gli ha causato la rinuncia ai Mondiali di Budapest.

Sono un uomo molto più felice – ha dichiarato Peaty – Avevo due opzioni, combattere oppure no. Chi mi conosce sa che io combatto. Questa vittoria significa tanto per me, avevo perso la scintilla ma adesso l’ho riconquistata. L’oro dei 50 rana ai Giochi del Commonwealth era l’unico che non avevo vinto nella mia carriera, quindi ora posso ritirarmi. No, scherzo, ma sono molto contento dei miei progressi”

La medaglia d’argento è andata all’australiano Sam Williamson in 26”97 e il bronzo allo scozzese Ross Murdoch con 27”32.

L’altra protagonista principale della penultima serata di gare, è stata Emma McKeon, che è diventata l’atleta ad aver vinto il maggior numero di medaglie ai Giochi del Commonwealth dopo aver vinto la sua settima medaglia dell’edizione di quest’anno.

È successo nella penultima serata di finali e semifinali disputata ieri sera nel Sandwell Aquatics Centre di Birmingham, chehavistol’australiana conquistare il bronzo nei 100 stile libero nuotando in 52”94 alle spalle delle connazionali Shayna Jack con 52”88 e Mollie O’Callaghan con 52”63.

Poco dopo ha incalzato il bottino personale con l’oro, il quinto personale in questa edizione, vinto nella staffetta mista 4×100 misti.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Il quartetto australiano formato da Kaylee McKeown (59”01), Zac StubbletyCook (59”22), Matthew Temple (50”89) ed Emma McKeon (51”88) ha trionfato in 3’41”30 davanti a Canada con 3’43”98 e Inghilterra con 3’44”03.

McKeon, in corsa ai Giochi del Commonwealth da Glasgow 2014, ha così superato nella speciale classifica dei record di tutti i tempi il sud africano Chad le Clos, che è arrivato a quota 18 medaglie nel corso dei Giochi di Birmingham, mancando il suo 19esimo podio nei 100 farfalla e nella staffetta mista 4×100 misti, entrambe le finali chiuse al quarto posto.

Commonwealth Games Birmingham 2022 – clicca qui per i risultati completi

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine