gregorio-paltrinieri-domenico-acerenza-oro-e-argento-europei-nuoto
foto: A. Staccioli / DBM / Inside

Gregorio Paltrinieri Domenico Acerenza oro e argento, doppietta Azzurra 5 km agli Europei

Nel mare di Ostia arriva anche il bronzo di Giulia Gabbrielleschi, oggi in programma la 25 km

Gregorio Paltrinieri Domenico Acerenza oro e argento, arriva un’altra doppietta dal nuoto Azzurro agli Europei di Nuoto, stavolta dalle Acque Libere, che hanno dato il cambio al Nuoto in vasca e ai successi conquistati dalla nazionale in sette giorni di gare.

Dopo due rinvii e tante incertezze sulla conferma di questi Campionati Europei di Nuoto di Fondo a causa delle condizioni meteo, stamattina si è partiti per la 5 km maschile e femminile.

Il mare di Ostia agitato e con forti correnti, sicuramente meno mosso rispetto ai giorni scorsi, ha reso la gara una classica di Acque Libere, dando libero spazio a tattiche ed esperienza degli atleti.

Dopo i successi della vasca, un oro negli 800 e un argento nei 1500, Gregorio Patrinieri va a caccia della conferma anche in mare e parte subito con il piglio del mattatore.

Il carpigiano, che a Ostia è praticamente di casa, guida il gruppone staccandosi dal gruppo inseguitore, spalleggiato dal solo Domenico Acerenza.

I due Azzurri vanno in assolo nel finale e chiudono con un distacco considerevole in 52’13”5 e 52’14”2 che valgono le prime due medaglie delle Acque Libere per l’Italia.

E’ stata una bellissima gara – ha dichiarato Paltrinieri – I primi due giri molto bene, al terzo si è alzato un po’ il mare e si sentiva. Vedere la spiaggia piena di gente è spettacolare. Dopo due giorni di maltempo sono arrivate le gare, finalmente, e le facciamo tutte in due giorni. È bellissimo”

Volevo provarci a superarlo e ci ho provato fino alla fine – ha aggiunto Acerenza – Al terzo giro c’è stata un po’ di bagarre. Domenica abbiamo due gare, sarà un’altra bella giornata, ci aspettano nuove sfide e siamo contenti. Ci siamo allenati tanto per questo appuntamento ed esserci è meraviglioso”

Soltanto 7,3 secondi più tardi arriva il tocco della piastra del francese Marc-Antoine Olivier, argento europeo in carica, con 52’20”8, precedendo il compagno di nazionale Logan Fontaine che chiude il podio con 52’21”4.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Paltrinieri conferma il titolo europeo vinto l’anno scorso a Budapest, mentre Acerenza porta a casa un argento al posto del bronzo che vinse Dario Verani un anno fa.

Sesto il magiaro argento olimpico Kristof Rasovszky con 52’34”0, mentre chiude ottavo l’altro Azzurro in gara Marcello Guidi con 52’44”0.

Podio per l’Italia anche nella gara femminile, con Giulia Gabbrielleschi che conquista il bronzo in 57’00”3, al termine di una lotta dura con la portoghese Angelica Andre’ che chiude subito dopo di lei in 57’00”3.

L’oro va all’infinita olandese Sharon Van Rouwendaal con 56’58”7, mentre l’argento alla spagnola Maria De Valdes Alvarez con 57’00”2.

foto: Andrea Masini / Deepbluemedia

Sono abbastanza soddisfatta – ha dichiarato la toscana, argento ai precedenti Europei – Ad un certo punto in acqua strappavo un po’, ci accontentiamo. Noi tutti ci teniamo a fare bene a questi Europei di Roma, nella nostra città, davanti al nostro pubblico che anche oggi è stato meraviglioso. Ci siamo preparati per questo”

Martina De Memme chiude decima con 57’36”9 e Sofie Callo 11esima con 57’54”3.

Clicca qui per i risultati completi

Programma Gare

  • 20 agosto – 5km Maschile e Femminile, parallela, dalle ore 10.00
  • 20 agosto – 25km Maschile e Femminile, parallela, dalle ore 13.00
  • 21 agosto – 10km Maschile e Femminile, parallela, dalle 10:00
  • Team Event (4×1250 staffetta mista) dalle 16.00

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights