domenico-acerenza-non-si-ferma-piu-vince-anche-la-10-km-di-world-series-di-lac-megantic
foto: A. Masini / Deepbluemedia

Domenico Acerenza non si ferma più, vince anche la 10 km di World Series di Lac Megantic

Il potentino trionfa anche in Canada nella terza tappa del tour mondiale FINA di Acque Libere, secondo posto per Ginevra Taddeucci

Domenico Acerenza non si ferma più, ci ha preso gusto a vincere, e dopo il titolo europeo della 10 km e quello della staffetta mista vinti pochi giorni fa nel mare di Ostia, ha messo a segno un altro trionfo in occasione della terza tappa di World Series FINA disputata nel Lac Megantic, in Canada.

L’atleta delle Fiamme Oro e Circolo Canottieri Napoli allenato da Fabrizio Antonelli conduce la gara da leader, accelerando la sua azione in prossimità dell’imbuto finale per andare a vincere indisturbato in 1h 50’50”83.

Alle sue spalle sul podio l’australiano Nicholas Sloman in 1h 50’51”68 e il giovane magiaro David Betlehem in 1h 50’52”00, con l’altro magiaro Kristof Rasovsky ai piedi del podio in 1h 50’57”96.

Altri tre Azzurri si sono piazzati dal quinto al settimo posto: Andrea Manzi ha chiuso in 1h 51’10”15, seguito da Matteo Furlan in 1h 51’15”00 e Dario Verani in 1h 51’15”33.

Marcello Guidi ha invece chiuso 12esimo in 1h 51’39”01 su un totale di 19 atleti in gara.

Nella 10 km femminile l’ha spuntata invece l’olandese Sharon Van Rouwnedaal, forte di un’azione irresistibile nella parte finale che l’ha portata a vincere in 2h 01’09”70.

Alle sue spalle il bell’argento di Ginevra Taddeucci, vice campionessa europea a Roma 2022 e oro con la staffetta mista: la fiorentina delle Fiamme Oro e Circolo Canottieri Napoli allenata da Giovanni Pistelli ha chiuso in 2h 01’10”04 precedendo la blasonatissima brasiliana, tra l’altro campionessa olimpica in carica, Ana Marcela Cunha in 2h 01’11”00.

Ai piedi del podio Giulia Gabbrielleschi in 2h 01’15”61, ottava Barbara Pozzobon in 2h 01’26”62.

A due tappe dalla conclusione delle World Series FINA in Acque Libere, la brasiliana Ana Marcela Cunha resta in testa alla classifica generale femminile, ma agganciata a pari punti dall’olandese Sharon Van Rouwnedaal, con l’Azzurra Ginevra Taddeucci seconda a 350 punti dalla leadership.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Nella classifica generale maschile invece, al magiaro Rasovsky basta il quarto posto in Canada per superare di 250 punti l’assente Paltrinieri e mettersi in testa.

Avana invece Acerenza, che adesso è quarto a 350 punti dalla vetta, inseguita anche dall’altro magiaro Betlehem a 1.550 punti.

Ricordiamo che una vittoria di una tappa vale 800 punti, mentre il secondo e terzo posto valgono rispettivamente 700 e 600 punti.

Clicca qui per i risultati completi

World Series FINA Open Water – restanti tappe

  • Fajardo, Puerto Rico, dal 7 al 9 ottobre 2022
  • Eilat, Israele, dall’11 al 12 novembre

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights