maurizio-tersar-puccio-avellone-regionali-lazio

Maurizio Tersar e Puccio Avellone Record Italiano ai Regionali Lazio Master!

Al Centro Federale di Ostia arrivano anche due Record Italiani di Laura Moltedo e un record nella 4×50 misti mixed della A.B. Team

La prima parte dei Campionati Regionali Lazio Master hanno visto Maurizio Tersar e Giuseppe “Puccio” Avellone, insieme a Laura Moltedo e alla 4×50 misti mixed della A.B. Team, vestire i panni dei protagonisti principali.

I tre atleti e la staffetta del team di Alessandro Brugiolo hanno infatti siglato i primi Record Italiani dell’evento, arrivato al giro di boa con le prime cinque delle dieci parti disputate.

Il gremito Centro Federale di Ostia, dove è stato organizzato l’intero Campionato e dove il 12 marzo si terrà anche il primo Trofeo dedicato a Bud Spencer, ha visto ben due dei quattro primati arrivare nei 200 dorso.

Dopo settimane di malanni, Maurizio Tersar si è ufficialmente rimesso in marcia e ha sfruttato la meglio l’occasione dei Regionali Lazio per migliorare il suo Record Italiano Master45.

L’atleta del Circolo Canottieri Aniene ha fermato il crono a 2’09”94 per 1003.8 punti, migliorando il suo stesso precedente di 2’10”21 dello scorso novembre.

maurizio-tersar-regionali-lazio

Poco prima di Tersar, aveva festeggiato il record anche Giuseppe “Puccio” Avellone del Flaminio SC, che ha fermato il crono a 3’24”53 per 957.66 punti, migliorando il suo stesso Record Italiano Master80 di 3’30”18 fatto lo scorso 29 gennaio.

puccio-avellone-regionali-lazio

Nei 200 dorso segnaliamo anche altre ottime prestazioni, come quella di Valentina Catania, M25 del Forum SC, con 2’19”60 per 975.14 punti.

A lei si alterna Alessio Germani, M55 del Circolo Canottieri Aniene, con 2’16”53 per 1013.7 punti, non lontano dal suo Record Italiano di 2’16”07 del 2021, seppure è bene sottolineare che per qualche motivo il Record Europeo risulti con 2’18”66, sempre firmato Germani.

Infine, in questa specialità, segnaliamo l’accoppiata M60 formata da Alessandro Bonanni della Virtus Santa Maria con 2’27”61 per 989.23 punti e Francesco Pettini della U-SPORT con 2’28”69 per 982.04 punti.

Record ai Regionali Lazio Master anche in staffetta

Nella penultima sessione gare, disputata domenica scorsa, viene infranto anche il Record Italiano della 4×50 misti mixed Master200.

Il traguardo porta la firma della A.B. Team con il crono di 2’00”46 messo a segno da Massimiliano Quagliani, 28”12, Giuseppe Carofiglio, 32”98, Roberta Crescentini, 29”09, e Alessia Checconi, 30”27.

Il quartetto romano migliora il primato nazionale della Acqua1Village con 2’01”34 dello scorso 18 dicembre.

staffetta-ab-team-regionali-lazio
Checconi – Carofiglio – Quagliani – Crescentini

In occasione delle staffette 4×50 misti mixed, Laura Moltedo della Due Ponti migliora ulteriormente il Record Italiano Master75 dei 50 dorso che aveva infranto nella gara individuale disputata nel week end precedente.

Moltedo ha fermato il crono a 48”36, migliorando il 49”32 che aveva nuotato nella gara individuale, con il quale aveva cancellato Silvia Craveri con 50”32 del lontano 24 ottobre 1998.

laura-moltedo-regionali-lazio
foto: Due Ponti SSD
Regionali Lazio Master, gli altri risultati di rilievo

Nella prima parte dei Regionali Lazio Master, spiccano i 1500 stile libero di Federico Filosi, M30 della Roma Nuoto Master, che nuota in 16’17”00 per 983.28 punti.

Filosi bissa poi negli 800 chiudendo in 8’26”10 per 987.87 punti, proprio come fa Christine Jolly, M70 del Flaminio SC, che nuota le due specialità rispettivamente in 26’28”10 per 912.22 punti, non lontana dal suo Record Italiano di 26’27”40, e in 14’13”00 per 877.37 punti.

Negli 800 stile libero si distingue anche meglio Cristina Tarantino, M65 del Circolo Canottieri Aniene, che ferma il crono a 11’20”10 per 981.00 punti, ripetendo poi un tabellare alto anche nei 400 stile libero con 5’31”95 per 975.66 punti.

Nei 400 stile libero segnaliamo inoltre il suo compagno di squadra Master55 Gian Luca Sondali con 4’26”58 per 1001.2 punti, seguito sul podio da un altro gialloblù, Marco Leone con una prestazione altro e tanto altisonante chiusa in 4’35”40 per 969.17 punti.

Due atleti sfiorano il record nei 400 misti: Susanna Sordelli, M65 del Flaminio SC, con 6’40”39 per 962.74 punti, non lontana dal Record Europeo di Mira Guglielmi con 6’39”47 del 2017, e il compagno di squadra Master55 Marco Tenderini, che segna 4’59”24 per 1014.2 punti, non lontano dal Record Italiano che risulta di Carlo Travaini con 4’58”95 del 7 gennaio 2018, seppure il Record Europeo risulti di Sondali con 4’24”50 del 2021.

Accarezza il primato anche Simone Pieragostini, M30 del Centro Nuoto Colleferro, con 2’03”66 per 978.09 punti nei 200 farfalla, a un secondo circa dal crono di Denny Ferroni con 2’02”63 del 2018.

Infine segnaliamo il massiccio podio Master55 maschile dei 200 misti, formato da Andrea Cabiddu del Flaminio SC con 2’20”74 per 984.79 punti, il compagno di squadra Marco Tenderini con 2’24”87 per 956.72 punti e Antonello Laveglia del Forum SC con 2’26”08 per 948.80 punti.

Regionali Lazio Master 2023 – Clicca qui per i risultati completi

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights