regionali-lombardia-master-jane-hoag-record-europeo-master55-800-stile

Regionali Lombardia Master, Jane Hoag brilla, Record Europeo Master55 800 stile!

Nella seconda parte dell’evento cadono anche numerosi primati Italiani. Trionfo dell’Aquamore Acqua13 davanti alla Milano NM e alla RN Saronno

I Campionati  Regionali Lombardia Master si sono conclusi nel segno di Jane Hoag, che si è imposta come star principale della seconda parte dell’evento disputato nella piscina Faustina di Lodi in versione vasca corta con la partecipazione di circa 1700 atleti.

L’atleta dell’Acqua1village è scesa in acqua sabato pomeriggio nei 1500 stile libero e ha letteralmente superato se stessa migliorando il suo Record Europeo Master55 di 93 centesimi, fatto registrare lo scorso anno sempre a Lodi proprio in occasione dei Campionati Regionali Master.

La forte stileliberista italo-americana, dopo il passaggio a metà gara degli 800 in 10’00”02, ha chiuso brillantemente la prova in 18’53”00 e 1017,49 punti.

Jane si ripete con una bella prestazione anche il giorno seguente nei 200 stile libero col crono di 2’20”63 e 970,85 punti, non lontana dal primato italiano di Daniela Sabatini di 2’18”12 fatto registrare la settimana precedente ai Regionali Piemonte.

Questo 1500 è andato meglio di quello che pensassi, forse sono passata un po’ troppo forte, anche se alla fine sono riuscita comunque a chiudere bene – ha dichiarato Jane Hoag a Swim4Life Magazine – Mi piace molto gareggiare in questa piscina e sono davvero contenta di aver migliorato il mio Record Europeo”

Il primato di Hoag va ad aggiungersi alla lunga lista di record rotti nella prima parte dei Campionati Regionali Lombardia, di cui avevamo già ampiamente raccontato nel nostro articolo precedente – clicca qui per leggere l’articolo dettagliato – andati in scena sabato 11 e domenica 12 febbraio, con Franca Bosisio e Daniela Sabatini assolute protagoniste con due Record Europei.

I Regionali Lombardia Master si impreziosiscono grazie anche a cinque nuovi Record Italiani

Impossibile non aprire la rassegna dei primati partendo dal king Carlo “Charlie” Travaini, che in un inedito 200 farfalla di prima mattina ferma il crono a 2’25”28 e 1027,12 punti, col quale depenna il primato nazionale di 2’37”64 detenuto da Massimo Giardino dal 2019.

Decisamente niente male per Master60 specializzato nella rana, ma il poliedrico atleta della Acqua1Village ci ha abituato anche a ben altre imprese.

Il ruolino dell’atleta lombardo, Azzurro da giovane agonista, conta ad oggi nove record mondiali, otto europei e tre italiani, con record internazionali infranti da sette settimane di fila!

Stamani un po’ di fatica in questo 200 farfalla, soprattutto alla fine, diciamo pure anche tanta – ha dichiarato Carlo Travaini a Swim4life Magazine – Anche se un po’ mi sono risparmiato per i 100 misti che avrò a fine mattinata. Sto cercando di portare a termine le 18 gare dell’Iron Master e la via è vicina: appuntamento adesso a Livorno per i Regionali Toscana e se riesco a Catania per i Regionali Sicilia per completare questo lungo percorso di regionali che è bellissimo ed invito tutti a farlo”

regionali-lombardia-master-carlo-travaini

A seguire nella gara dei 100 misti Carlo registra il miglior punteggio assoluto della manifestazione grazie al crono di 1’03″64 che vale 1051,70 punti, col quale sfiora di appena 12 centesimi il suo fresco Record del Mondo Master60 messo a segno al 26° Trofeo Master Forum lo scorso 15 gennaio.

Impresa storica per la classe 1936 Laura Battistini della Aly Sport, che al terzo anno di categoria Master85 riesce a siglare nei 100 stile libero un crono praticamente identico al suo Record Italiano di vasca lunga fatto due anni fa.

Nella gara regina, l’arzilla 87enne ferma il crono a 2’11”46 e 799,56 punti, facendo dunque suo anche il primato nazionale di vasca corta Master85 migliorando il 2’15”98 della mitica Nora Liello datato 2016.

Superlativa prova del coetaneo Claudio Negri, anch’egli classe 1936 e Master85, della Nord Padania Nuoto, che segna 1’53”98 e 949,20 punti nei 100 rana, riuscendo a migliorare il suo 1’54”43 dello scorso anno dando un’ennesima dimostrazione di come non sia impossibile migliorarsi anche in età non più giovanissima.

In seguito l’87enne lombardo, col tempo di 4’10”41, sfiora l’impresa nella doppia distanza dei 200 rana, fermandosi a meno di un secondo dal suo primato italiano fatto due anni fa, mettendo comunque a referto la bellezza di 1018,49 punti.

Roberto Ruggieri, Master75 dell’Aly Sport, segna 3’27”90 e 950,36 punti nei 200 rana, cancellando il primato nazionale di 3’31”35 detenuto proprio da Claudio Negri dal 2011.

Non è da meno il compagno di squadra Alberto Sica, che nei 200 stile, col tempo di 2’44”42 e 945,93 punti, migliora il primato nazionale Master75 di 2’47”07 detenuto da Luciano Cammelli dal 2018.

Quattro straordinari esempi di quando si dice “l’età non conta”… lunga vita ai nostri nuotatori Master!

Ai Regionali Lombardia Master di Lodi si registrano inoltre numerose prestazioni di rilievo, tra le quali segnaliamo:
  • Daniela Sabatini, Master55 del Team Insubrika nei 1500 stile con 19’30″50 e 984,90 pt
  • Simone Zappella, Master25 dell’ Aqua Alpha nei 1500 stile con 16’38″80 e 958,41 pt
  • Lorenzo Giovannini, Master35 del NM Brescia nei 1500 stile con 15’59″80 e 1009,29 pt
  • Francesca Ceriani, Master30 dei Nuotatori Milanesi nei 200 farfalla con 2’27″76 e 949,31 pt
  • Daniela Pedacchiola, Master60 della Milano NM nei 200 farfalla con 2’49″25 e 1029,72 pt
  • Alberto Sala, Master35 della Milano NM nei 100 stile con 52″80 e 942,05 pt
  • Mauro Lanzoni, Master50 della Swim in Action nei 100 stile con 56″64 e 948,98 pt
  • Chiara Lui, Master45 della Milano NM nei 200 rana con 2’52″99 e 947,80 pt
  • Fabio Cavalli, Master55 della Milano NM nei 100 misti con 1’07″07 e 941,11 pt
  • Igor Piovesan, Master45 della Natatio Master Team negli 800 stile con 8’53″90 e 975,10 pt e nei 400 misti con 4’53″23 e 966,78 pt
regionali-lombardia-master-2023-aquamore
foto: dai canali social Aquamore
Regionali Lombardia Master, vince la Aquamore Acqua 13

Dopo due weekend di competizioni e la bellezza di 2874 gare disputate, è la Aquamore Acqua 13 a trionfare nella classifica generale di società, vincendo i Regionali Lombardia Master 2023 con 464007 punti, accompagnata sul podio dalla Milano Nuoto Master con 415386 punti e dalla Rari Nantes Saronno con 400863 punti.

Regionali Lombardia Master 2023 – clicca qui per i risultati completi

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Lorenzo Giovannini

Dipendente di un’azienda farmaceutica di Prato. Ha un passato da agonista e dal 2010 partecipa al Settore Master. Reporter sul piano vasca.
Shares
Verified by MonsterInsights