carlos-d-ambrosio-lorenzo-ballarati-criteria-nuoto-100-stile-libero
foto Lorenzo Ballarati: Andrea Masini / DBM

Lampi nei 100 stile libero da Carlos D’Ambrosio e Lorenzo Ballarati!

Nella mattinata dell’ultima giornata dei Criteria di Nuoto arrivano altri tre nuovi primati

I 100 stile libero dell’ultima mattinata di Criteria di Nuoto in corso nello Stadio del Nuoto versione vasca corta regalano altri due lampi, che si aggiungono ai numerosi che si sono manifestati nelle sei giornate di gare della kermesse nazionale giovanile.

Il primo a illuminare la piscina di Riccione nella sessione gare di questa mattina è stato Carlos D’Ambrosio, Fondazione M. Bentegodi, che vince i 100 stile libero Ragazzi 2007 in 48”67 migliorando il personale di 49”76 nuotato lo scorso ottobre e il Record dei Criteria di 48”72 di Thomas Ceccon del 2017.

Con lui sul podio salgono Luca Antonio Scampicchio, SSV Bozen, con 49”98 migliorando il personale di 50”56 fatto circa un paio di settimane fa e Gabriele Valente, Nuotatori Pugliesi, con 50”38.

carlos-d-ambrosio

Poco dopo si aggiunge alla lista dei Record dei Criteria anche Lorenzo Ballarati, Circolo Canottieri Aniene, che vince i 100 stile libero Juniores 2006 in 48”54, 6 centesimi sotto al primato di Thomas Ceccon del 2018 e 21 centesimi sotto al personale dello scorso 18 marzo.

Alle sue spalle sul podio Mirko Chiaversoli, Team Centro Italia, con il personale di 48”84 (prec. 49”03) e Alessandro Ragaini, Sport Village, con il personale di 49”06 (prec. 49”03).

Nel finale arriva addirittura anche il Record dei Criteria nella 4×100 mista Ragazzi firmato da Matteo Venini, 56”12, Ludovico Fontana, 1’04”39, Riccardo Osio, 53”23 e Andrea Borrelli, 51”23 che iscrivono la In Sport Rane Rosse nella casella del primato con il crono di 3’44”97 che migliora il 3’47”29 della Imolanuoto del 2011.

Lampi nei 100 stile libero da Carlos D’Ambrosio e Lorenzo Ballarati, altri quattro atleti si avvicinano al record

Stefano Mogno, Team Veneto, vince i 200 farfalla Ragazzi 2009 con il personale di 2’06”44 (prec. 2’07”08), a 30 centesimi dal Record dei Criteria di Federico Burdisso del 2015, seguito sul podio da Chris Biondo, Team Trezzo Sport, con il personale di 2’10”45 (prec. 2’15”60) e Simone Tufani, Aurelia Nuoto, con 2’11”17

In evidenza anche Alessandro Ragaini, oro e record nei 400 stile libero e oro e record nei 200 stile libero: l’atleta dello Sport Village vince i 200 farfalla Juniores 2006 in 1’57”53 migliorando il personale di 28 centesimi e fermandosi a solo 22 centesimi dal Record dei Criteria di Federico Burdisso del 2019.

Con lui sul podio Alan Vergine, GAM Team Brescia, con 1’58”23 e Damiano Melis, Circolo Canottieri Aniene, con 2’00”00.

100-stile-libero-criteria-nuoto-alessandro-ragaini
foto: Andrea Masini / DBM

Nei 50 dorso segnaliamo Antonio Gregucci, Circolo Canottieri Aniene, che vince la categoria Juniores 2006 con il personale di 24”97 (prec. 25”12), a 54 centesimi dal Simone Sabbioni del 2013, seguito sul podio da Marco Suardi, Canottieri Baldesio, con il personale di 25”63 (prec. 25”92) e Marco Ruggiero, Centro Nuoto Torino, con il personale di 25”65 (prec. 25”79).

La prima parte della mattinata si è chiusa con il quasi lampo di Alex Sabattani, Imolanuoto, che manca il Record dei Criteria di Nicolo’ Martinenghi nei 50 rana Cadetti per 20 centesimi fermando il crono a 26”97, migliorando però il personale di 9 centesimi.

100-stile-libero-criteria-nuoto-alex-sabattani
foto: Andrea Masini / DBM

Con lui sul podio Andrea Savoca, Sicilia Nuoto, con 27”25 e Flavio Mangiamele, Time Limit, con il personale migliorato di appena 2 centesimi in 27”54.

Oggi pomeriggio l’ultima sessione gare di questi esaltanti Criteria di Nuoto 2023.

Lampi nei 100 stile libero da Carlos D’Ambrosio e Lorenzo Ballarati – gli altri podi della mattinata

200 farfalla ragazzi 2008

1. Simone Ciuffreda (Pentotary) 2’04”72
2. Pietro Remorini (In Sport Rane Rosse) 2’05”52
3. Antonio Garofalo (RN Campagna) 2’07”42 pp (precedente 2’08”91 del 23/12/2022 a Riccione)

200 farfalla ragazzi 2007

1. Nicola Furlani (Team Veneto) 2’01”88 pp (precedente 2’02”70 del 22/01/2023 a Verona)
2. Riccardo Osio (In Sport Rane Rosse) 2’02”34
3. Crescenzo Muriello (Olimpia Sport Village) 2’02”71

200 farfalla juniores 2005

1. Andrea Camozzi (Team Veneto) 1’55”96
2. Gabriel Pirelli (Imolanuoto) 1’58”22
3. Filippo Caffarri (Reggiana Nuoto) 1’59”98

200 farfalla cadetti

1. Simone Spediacci (In Sport Rane Rosse) 1’57”05/
2. Gianmarco Foglia (Team Veneto) 1’57”92
3. Simone Dutto (CN Torino) 1’58”15

50 dorso juniores 2005

1. Christian Bacico (Como Nuoto Recoaro) 24”71 pp (precedente 25”11 del 12/03/2023 a Milano)
2. Joel Lancissi (Meeting Club) 25”03
3. Lorenzo Candeloro (Ferraranuoto) 25”19
3. Daniele Rosa (Aquatic Center) 25”19

50 dorso cadetti

1. Francesco Lazzari (Sport Club 12) 24”36 pp (precedente 24”37 del 04/11/2022 a Genova)
2. Pietro Rosi (Coopernuoto) 24”56
3. Tommaso Coccato (Riviera Nuoto) 24”61

50 rana juniores 2006

1. Andrea Miron (Montebelluna Nuoto) 28”27
2. Francesco Perilli (Tevere Remo) 28”51 pp (precedente 28”72 del 19/03/2023 a Roma)
3. Kevin Luigi Di Gioia (CUS Bari) 29”07 pp (precedente 29”22 del 19/02/2023 a Taranto)

50 rana juniores 2005

1. Alessandro Borsato (Montebelluna Nuoto) 27”81 pp (precedente 28”04 del 22/01/2023 a Verona)
2. Alessandro Giamberini (Team Insubrika) 28”10 pp (precedente 28”21 del 20/11/2021 a Genova)
3. Tommaso Di Cesare (Fiamme Oro) 28”22
3. Tommaso Grandini (Nuotatori Milanesi) 28”22

100 stile libero ragazzi 2009

1. Edoardo Partenza (Pol. Circ. Lavoratori Terni) 52”20 pp (precedente 53”37 del 04/12/2022 a L’Aquila)
2. Cesare Gagiola (Amatori Nuoto) 52”76
3. Nicolò Papetti (RN Florentia) 53”35

100 stile libero ragazzi 2008

1. Francesco Ceolin (Team Veneto) 50”52
2. Alessio Mustaccioli (Hydros) 51”40
3. Filippo Turcato (Team Veneto) 52”06

100 stile libero juniores 2005

1. Andrea Candella (Tevere Remo) 48”38 pp (precedente 49”19 del 04/12/2022 a Roma)
2. Gianluca Messina (Pol. Nadir) 49”08
3. Lorenzo Actis Dato (Sisport) 49”27

100 stile libero cadetti

1. Luca Serio (Fiamme Gialle/Tevere Remo) 47”52
2. Davide Dalla Costa (Fiamme Gialle/Team Veneto) 48”41
3. Matteo Oppioli (Gens Aquatica) 48”77

4×100 mista ragazzi

1. In Sport Rane Rosse 3’44”97 rec. man. (precedente 3’47”28 della Imolanuoto del 2011 a Riccione)
Matteo Venini 56”12, Ludovico Fontana 1’04”39, Riccardo Osio 53”23, Andrea Borrelli 51”23
2. CC Aniene 3’45”51
3. Virtus Buonconvento 3’48”24

Clicca qui per i risultati completi

Clicca qui per guardare le gare in Diretta Streaming

I Criteria Nuoto 2023 si terranno nello Stadio del Nuoto di Riccione in versione vasca corta dal 31 marzo al 5 aprile, in cui sono attesi quasi 2mila atleti, 1946 per l’esattezza, di cui 846 ragazze e 1100 ragazzi che gareggeranno con la formula delle serie.

Clicca qui per il Programma Gare dei Criteria Nuoto 2023

Clicca qui per l’Elenco Iscritti Femmine dei Criteria Nuoto 2023

Clicca qui per l’Elenco Iscritti Maschi dei Criteria Nuoto 2023

Criteria Nuoto Riccione – Speedo Italia selezionerà nuovi volti per lo Young Team

Come annunciato nel nostro articolo di ieri – clicca qui per leggerlo – i Criteria Nuoto 2023 saranno l’occasione per Speedo Italia per osservare e selezionare nuovi volti per lo Young Team Speedo.

Il progetto Young Team Speedo nasce alcuni anni fa e ha l’obiettivo di supportare e affiancare atleti giovanissimi nel loro percorso di crescita nel mondo del nuoto.

In questa stagione Speedo Italia, che dal 1° Gennaio scorso è passata alla gestione di Reusch International SpA, intende rinvigorire questo progetto selezionando nuovi talenti.

Osservati “speciali” saranno i ragazzi trai 14 e 19 anni e le ragazze tra i 13 e i 17.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights