mondiali-fukuoka-2023

Federico Poggio e Nicolò Martinenghi strappano appalusi, doppio pass Mondiale 100 rana!

I due atleti sono i primi a far registrare una doppietta di qualificati per Fukuoka nella stessa gara, Poggio nuota il terzo crono mondiale dell’anno

Federico Poggio e Nicolò Martinenghi sono i protagonisti della seconda serata di finali dei Campionati Italiani Assoluti di Nuoto validi anche come Trials per i Mondiali, entrambi con il pass iridato staccato nei 100 rana.

L’atleta delle Fiamme Azzurre e Imolanuoto offre una prestazione superba, vincendo la finale in progressione nell’ultima parte di gara, in cui aggancia e sorpassa il campione del mondo ed europeo in carica Nicolò Martinenghi.

Allenato da Cesare Casella a Imola insieme a un folto gruppo di ranisti Azzurri, tra cui Fabio Scozzoli, Martina Carraro, Simone Cerasuolo e adesso anche Arianna Castiglioni, Federico Poggio vince in 58”73, che oltre a essere valido come pass per i Mondiali in Giappone, rappresenta anche il terzo crono mondiale dell’anno e il personale che cancella il 58”98 degli Europei di Roma.

Meglio di così, stasera non poteva andare – ha dichiarato Federico Poggio a S4L Magazine – A livello cronometrico sono esattamente dove volevo essere. Ero consapevole di poter fare questo tempo essendo arrivato qui in forma. Non ho neanche mai nuotato un tempo così ad aprile. Sono riuscito a fare quello che volevo fare e adesso posso concentrarmi per preparare il Mondiale di questa estate e vedremo che genere di obiettivo potrò inseguire”

federico-poggio-100-rana-nuoto
foto Swim4Life Magazine / Mattia Ferru
Federico Poggio vola in Giappone, ma Nicolò Martinenghi lo segue

Alle sue spalle il campione iridato e continentale, nonché primatista italiano in carica, Nicolò Martinenghi, che chiude con l’argento strappando però anche lui il pass per i Mondiali in Giappone.

L’atleta del Circolo Canottieri Aniene allenato da Marco Pedoja, nuota in 59”06 e diventa insieme a Poggio la prima coppia di atleti che centra la qualificazione ai mondiali nella stessa gara.

Va bene l’argento, sono contento di essermi qualificato per i Mondiali, quindi bene così – ha dichiarato Nicolò Martinenghi a S4L Magazine – Stamattina sapevo già di valere questo tempo, ormai mi conosco bene. Non è uno dei periodi migliori per me, ma il Mondiale è una tappa importante quest’anno, seppure focalizzo l’attenzione sulle Olimpiadi”

federico-poggio-podio-100-rana-nuoto
foto Swim4Life Magazine / Mattia Ferru

Sono contento comunque di essere stato il primo ad aver centrato il pass mondiale pur non avendo vinto il titolo – ha aggiunto Martinenghi – Sono davvero contento per Federico, ci conosciamo da tanto tempo ed è bello condividere con un amico traguardi del genere, ha fatto un’ottima gara”

Il tempo richiesto da Federnuoto per la qualificazione per far passare due atleti nei 100 rana era di 59”19, che consegna dunque il biglietto per il Giappone a entrambi gli atleti.

A chiudere il podio un altro atleta scuola Casella, Simone Cerasuolo, Fiamme Oro e Imolanuoto, che si prende il bronzo in 1’00”10, peggiorando leggermente il 59”71 che aveva nuotato stamattina che rappresenta anche il suo personale.

Federico Poggio e Nicolò Martinenghi pass per il Giappone, Scalia, Burdisso e Bianchi vincono ma senza qualifica

Silvia Scalia, Fiamme Gialle eCircolo Canottieri Aniene, vince i 50 dorso in 28”04 senza squillo di tromba davanti a Costanza Cocconcelli, Fiamme Gialle e Azzurra ’91 BO, in 28″19, entrambe molto vicine al crono di stamattina e Federica Toma, CS Carabinieri e In Sport Rane Rosse, con 28”33.

Stessa sorte per Federico Burdisso nei 50 farfalla: l’atleta del CS Esercito e Aurelia Nuoto vince migliorando ancora di sei centesimi il personale che aveva fatto al mattino segnando 23″52 ma senza staccare il pass per i Mondiali.

Ho nuotato leggermente meglio stamattina, ma comunque non posso buttarlo via un 23”5 considerando che ancora il 50 non sappia bene come si nuoti – ha dichiarato Federico Burdisso a S4L Magazine – In ogni caso bene in vista soprattutto del 100″

federico-poggio-federico-burdisso-50-farfalla-nuoto
foto Swim4Life Magazine / Mattia Ferru

Il lavoro che sto portando avanti con Claudio Rossetto mi sta facendo bene, soprattutto per la velocità, grazie ad allenamenti che non ho mai fatto prima. Anche avere un gruppo come quello in cui mi alleno e stare con persone di un certo livello è sicuramente producente”

Argento per Christian Ferraro, Montebelluna Nuoto, con 23”68 e bronzo per Giovanni Izzo, Imolanuoto, con 23”83.

Discorso analogo per Ilaria Bianchi, Fiamme Azzurre e Nuoto Cl.Azzurra 91 – BO, che vince i 100 farfalla in 58”45, seguita dalla bacolese Viola Scotto Di Carlo, Napoli Nuoto, in 58”84 e da Giulia D’Innocenzo, CS Carabinieri e Circolo Canottieri Aniene, con 58”94.

Gare in corso

Clicca qui per i Risultati completi dei Campionati Italiani Assoluti Primaverili Nuoto 2023

Campionati Italiani Assoluti Primaverili Nuoto 2023 – Orari

Ricordiamo che il programma dei Campionati Italiani Assoluti di Nuoto prevede Batterie di qualifica dalle ore 10:00 e finali dalle ore 18:30 per tutte le giornate tranne quella di domenica, con finali dalle ore 16:00 e quella di lunedì, con finali dalle ore 17:30.

Campionati Italiani Assoluti Primaverili Nuoto 2023 – Accesso Pubblico Spettatore

I Campionati Italiani Assoluti Primaverili Nuoto 2023 saranno aperti al pubblico nel rispetto delle linee guida pianificate per monitorare l’accesso delle persone entro i limiti numerici (fino ad un massimo di 400 contemporaneamente) consentiti dalla cubatura e disponibilità dell’impianto.

Le persone potranno portare con loro anche un cane di piccola taglia, del peso massimo di 5 kg.

Per assicurare la più alta visibilità possibile presso lo Stadio del Nuoto di Riccione, la FIN ha inoltre previsto un videowall esterno fruibile per tutta la durata delle competizioni.

Campionati Italiani Assoluti Primaverili Nuoto 2023 – Diretta Televisiva

Sia le batterie di qualifica che le finali dei Campionati Italiani Assoluti Primaverili Nuoto 2023 saranno trasmesse in diretta su RAI Sport Hd.

La cronaca delle gare sarà affidata a Tommaso Mecarozzi con il commento tecnico di Luca Sacchi, coadiuvati da Elisabetta Caporale in area mista.

Swim4Life Magazine sarà presente presso lo Stadio del Nuoto di Riccione per seguire l’evento dal vivo.

Campionati Italiani Assoluti primaverili Nuoto, qualificazioni Mondiali Fukuoka 2023

Gli Assoluti Primaverili Nuoto 2023 rappresenteranno anche i Trials di selezione per la nazionale che parteciperà ai Mondiali di Nuoto in programma per la prossima estate a Fukuoka.

Saranno qualificati all’evento iridato i vincitori delle gare individuali dei Campionati Italiani Primaverili Assoluti Nuoto 2023, a condizione dell’ottenimento del tempo-limite indicato nella colonna A della tabella dedicata e sotto riportata.

Il nuotatore o nuotatrice classificato/a al secondo posto sarà qualificato a condizione che uguagli o migliori il tempo limite B della tabella dedicata e sotto riportata.

Le staffette a stile libero saranno qualificate a condizione che gli atleti classificati nei primi quattro posti della finale A dei 100 stile libero e 200 stile libero, femminili e maschili, abbiano, con i tempi ottenuti, uguagliato o migliorato il tempo limite previsto nella tabella dedicata.

Le staffette 4×100 miste, sia maschile che femminile, saranno qualificate se la somma delle prestazioni ottenute dagli atleti classificati al primo posto nella finale A delle rispettive distanze di gara sia uguale o inferiore al tempo-limite previsto dalla tabella dedicata.

La qualificazione individuale degli atleti delle staffette è subordinata all’ottenimento del tempo-limite previsto nella colonna A della tabella dedicata.

L’eventuale completamento della squadra, sia a livello individuale (per le gare con posti ancora liberi) che di staffetta, sarà definito in base ai risultati del Trofeo Sette Colli 2023.

assoluti-primaverili-nuoto-2023-qualificazioni-mondiali-nuoto-fukuoka-2023-tabella-tempi-limite-uomini
assoluti-primaverili-nuoto-2023-qualificazioni-mondiali-nuoto-fukuoka-2023-tabella-tempi-limite-donne

Campionati Italiani Assoluti primaverili Nuoto, tabelle tempi limite per qualificazioni Universiadi e Mondiali ed Europei Junior – Clicca qui

Elenco Iscritti Assoluti Primaverili Nuoto 2023

Programma Gare e Timing Manifestazione Assoluti Primaverili Nuoto 2023

Assoluti Primaverili Nuoto 2023 – Avvertenze e disposizioni

Campionati Italiani Assoluti primaverili Nuoto 2023, Hotel Riccione

Molti sono gli hotel presso i quali è già possibile prenotare il pernottamento per i Campionati Italiani Master, tra i quali segnaliamo l’ottimo Hotel Feldberg, ampiamente attrezzato e preparato a ospitare clientela sportiva.

L’hotel Feldberg è facilmente raggiungibile e dista cinque minuti dalla piscina di Riccione tramite una viabilità semplice e immediata verso l’impianto sportivo.

Dispone di parcheggio privato senza costi aggiuntivi e di un’ampia sala pranzo, cena e colazione.

Clicca qui per la Galleria Foto dell’Hotel Feldberg Riccione

assoluti-primaverili-nuoto-2023-hotel-riccione

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights