campionati-italiani-nuoto-master

Si chiudono i Campionati Italiani Nuoto Master 2023, tutti i numeri della 39esima edizione

Quattro Record Mondiali, sei Europei e quarantuno Italiani, Travaini stella del Campionato, classifica squadre e migliori prestazioni individuali

Si sono conclusi i Campionati Italiani Nuoto Master 2023 che dopo sei giornate di gare ospitate nelle due piscine olimpioniche dello Stadio del Nuoto di Riccione hanno espresso un successo a 360 gradi.

Oltre i risultati, è emerso un movimento Master vivo ed entusiasta, voglioso di partecipare e aggregarsi, valori che nelle ultime stagioni erano lievemente calati.

Nella sei giorni di gare organizzata da Federnuoto in collaborazione con la preziosa Polisportiva Riccione, sono emersi quattro Record del Mondo (3 Carlo Travaini – 1 Filippo Magnini), sei Record Europei (2 Tubino, Catalano, Papandrea, Tersar e Bosisio) e quarantuno Italiani.

Soltanto nelle ultime battute dei Campionati Italiani Nuoto Master 2023, il pomeriggio della penultima giornata e l’ultima giornata dedicata esclusivamente alle staffette, hanno prodotto dieci Record Italiani.

I 50 stile libero, l’ultima gara individuale del programma della 39esima edizione dei Campionati Italiani Nuoto Master 2023, ha visto Gabriella Tucci, Master85 della Aly Sport, migliorare il Record Italiano nuotando in 56”39 e 810.96 punti, aggiornando il 57”63 di Nora Liello datato dicembre 2017.

Sesso traguardo per Laura Losito, Master80 della Rari Nantes Savona, che ha segnato 46”03 e 851.40 punti, migliorando il suo stesso Record Italiano di 47”31 della scorsa stagione.

Da segnalare tra le donne anche Carole Smith, Master70 della Due Ponti, con 33”31 e 997.30 punti, miglior punteggio femminile, Serena Errichi, Master30 del Firenze Nuota Master, con 27”84 e 942.17 punti, miglior crono, e ancora Carola Castelli, Master60 della Acqua1village, con 30”48 e 982.94 punti, a 13 centesimi dal suo Record Italiano dello scorso 10 giugno e Roberta Crescentini, Master45 della A.B. Team, con 28”37 e 965.81 punti.

Nessun record nei 50 stile libero maschile, in cui il miglior tabellare lo segna Niccolò Ceseri, Master35 della Amici Nuoto Firenze, con 23”73 e 981.46 punti.

Il miglior crono è di Martino Marzocca, Master25 del CUS Bari, con 23”59 e 975.84 punti, a 23 centesimi dal Record Italiano, seguito da Gianmarco Mangiameli, Master30 della Amici Nuoto Firenze, con 23”72 e 964.17 punti e Filippo Tubertini, Master25 della Pol. Villaggio Fanciullo, con 23”76 e 968.86 punti.

La 4×50 misti uomini offre il Record Italiano della Amici Nuoto Firenze Master120 con 1’45”75 e 987.80 punti, con il quale migliorano il precedente della B. Fit. Legnano Nuoto con 1’46”29 del 2017.

campionati-italiani-nuoto-master-amici-nuoto-firenze

Il crono lo nuotano Niccolò Ceseri, con 27”33 in prima frazione, a un decimo dal suo Record Italiano, Emilio Corelli, Gianmarco Mangiameli e Andrea Trovati.

Record Italiano anche nella formazione del Circolo Canottieri Aniene Master200, che segna 1’53”22 e 1010.0 punti con Maurizio Tersar, Emiliano Pablo Gallazzi, Alessio Germani e Massimiliano Gialdi.

Il primato lo segna Tersar in prima frazione, migliorando per la terza volta di seguito il Record Italiano dei 50 dorso, che in gara individuale aveva registrato con 28”58, per poi migliorarlo in prima frazione della 4×50 mista mista in 28”46 e ancora in 28”37 di quest’ultima staffetta.

Menzione d’onore per l’ex olimpionico Sebastiano Ranfagni, rientrato saltuariamente in gara nei master da pochi anni e per la prima volta ad un Campionato Italiano Master, in gara sia individualmente che nelle staffette.

Passando alla 4×50 stile libero mista, si registra il Record Italiano del CUS Bari Master120, con 1’43”63 e 992.47 punti messo a segno da Jennifer Martiradonna, Luca Cellamare, Valentina Giuliani e Martino Marzocca che cancellano il precedente della Aquasport Tuatha De’ con 1’44”15 del 2009.

campionati-italiani-nuoto-master-cus-bari

Record Italiano anche per la Aly Sport, Master280 con 2’21”80 e 947.81 punti che cancella il Malaspina SC con 2’23”86 del 2017.

Crono nuotato da Alberto Sica, che in prima frazione segna 32”44 e abbatte lo storico Record Italiano Master75 di Celio Brunelleschi con 32”47 del 1998, che poi migliorerà ulteriormente nella prima frazione della 4×50 stile libero maschile nuotando in 32”30, Roberto Ruggieri, Luisa Maresca e Annarita Blosi.

Carlo Travaini della Acqua1Village si regala un ultimo Record Italiano prima della conclusione di questi Campionati, per lui stellari, migliorando i 50 stile libero Master60 da lui stesso detenuto con 26”84 dello scorso maggio, nuotando la prima frazione in 26”34.

carlo-travaini-record-mondiale-200-rana-master60

Sotto al vecchio Record Italiano Master60 ci era andato anche Stefano Vaghi in prima frazione della Milano Nuoto Master segnando 26”65.

Record Italiano infine per la 4×50 stile libero donne della Milano Nuoto Master, categoria Master100, con 1’53”56 e 990.23 punti segnato da Viviana Viscardi, Dora Facco, Giorgia Montoro e Alice Asnaghi che cancellando il precedente della Derthona Nuoto con 1’53”75 del 2012.

Si chiudono i Campionati Italiani Nuoto Master 2023, Classifica Società e Migliori 50 Prestazioni

La Classifica a Squadre Femminile vede trionfare la Roma Nuoto Master 131.00 punti, seguita sul podio dalla Milano Nuoto Master con 114.00 punti e DLF Nuoto Livorno con 105.00 punti.

Nella Classifica a Squadre Maschile vince invece il Circolo Canottieri Aniene con 159.00 punti, seguito sul podio da Amici Nuoto Firenze con 96.00 punti e Imolanuoto con 90.00 punti.

Prime 50 migliori prestazioni assolute dei Campionati Italiani Nuoto Master 2023
  1. Carlo Travaini, Master60 della Acqua1village, 2’33”57 e 1093.4 punti – 200 RA – RM
  2. Carlo Travaini, Master60 della Acqua1village, 30”57 e 1086.6 punti – 50 RA – RM
  3. Carlo Travaini, Master60 della Acqua1village, 1’09”62 e 1080.0 punti – 100 RA – RM
  4. Filippo Magnini, Master40 della Aquamore Acqua 13, 50”73 e 1041.0 punti – 100 SL – RM
  5. Franca Bosisio, Master55 del Team Trezzo Sport, 2’37”74 e 1039.4 punti – 200 FA – RE
  6. Daniela Pedacchiola, Master60 del Milano Nuoto Master, con 2’53”62 e 1034.9 punti – 200 FA
  7. Hans Reichelt, Master85 dello SC Wasserfreunde Munchen, 1’47”64 e 1033.2 punti – 100 RA
  8. Roberto Ruggieri, Master75 della Aly Sport, 38”70 e 1032.8 punti – 50 RA
  9. Franca Bosisio, Master55 del Team Trezzo Sport, 1’09”83 e 1031.7 punti – 100 FA
  10. Carole Smith, Master70 della Due Ponti, 42”70 e 1029.2 punti – 50 RA
  11. Tiziana Papandrea, Master55 della Olympia Palermo, 9’40”01 e 1021.6 punti – 800 SL – RE
  12. Silvia Parocchi, Master55 della Molinella Nuoto, 2’38”83 e 1020.46 punti – 200 DO
  13. Maurizio Tersar, Master45 del Circolo Canottieri Aniene, 2’13”99 e 1018.47 punti – 200 DO – RE
  14. Filippo Magnini, Master40 della Aquamore Acqua 13, 28”94 e 1013.4 punti – 50 RA
  15. Enrico Catalano, Master40 della Acqua18, 59”24 e 1011.9 punti – 100 DO – RE
  16. Alessio Germani, Master55 del Circolo Canottieri Aniene, 1’06”05 e 1003.7 punti – 100 DO
  17. Tiziana Papandrea, Master50 della Olympia Palermo, 4’44”29 e 1004.7 punti – 400 SL
  18. Daniela Petracchi, Master60 della Roma Nuoto Master, 38”81 e 1004.6 punti – 50 RA
  19. Hans Reichelt, Master85 dello SC Wasserfreunde Munchen, 48”02 e 1004.1 punti – 50 RA
  20. Massimo Tubino, Master65 del Genova Nuoto My Sport, 2’19”31 e 1001.7 punti – 200 SL – RE
  21. Carola Castelli, Master60 della Acqua1village, 32”59 e 1001.5 punti – 50 FA – RI
  22. Nicola Nisato, Master45 del DLF Nuoto Livorno, 8’53”55 e 1000.5 punti – 800 SL
  23. Massimo Tubino, Master65 del Genova Nuoto My Sport, con 5’00”25 e 998.03 punti – 400 SL
  24. Carole Smith, Master70 della Due Ponti, 33”31 e 997.30 punti – 50 SL
  25. Lorenzo Giovannini, Master35 del Nuoto Master Brescia, 8’41”47 e 996.51 punti – 800 SL
  26. Veronica Neri, Master30 della DLF Nuoto Livorno, 1’05”41 e 995.26 punti – 100 DO – RI
  27. Monica Vaccari, Master60 del Padova Nuoto, 32”81 e 994.82 punti – 50 FA
  28. Salvatore Deiana, Master80 della Rapallo Nuoto, 13’08”69 e 994.70 punti – 800 SL
  29. Valentina Catania, Master25 del Forum Sport Center, 1’05”19 e 993.86 punti – 100 DO
  30. Daniela Petracchi, Master60 della Roma Nuoto Master, 1’27”81 e 993.74 punti – 100 RA
  31. Vanes Terziari, Master50 della Imolanuoto, 5’02”84 e 993.63 punti – 400 MI
  32. Lorenzo Giovannini, Master35 del Nuoto Master Brescia, 4’43”83 e 993.06 punti – 400 MI
  33. Simone Pieragostini, Master30 del Centro Nuoto Colleferro, 2’06”70 e 992.82 punti – 200 FA – RI
  34. Massimo Tubino, Master65 del Genova Nuoto My Sport, 1’01”89 e 992.08 punti – 100 SL – RE
  35. Massimo Busignani, Master55 della Imolanuoto, 2’41”71 e 991.53 punti – 200 RA
  36. Tiziana Papandrea, Master50 della Olympia Palermo, 2’17”15 e 991.32 punti – 200 SL
  37. Emiliano Pablo Gallazzi, Master50 del Circolo Canottieri Aniene, 31”01 e 991.29 punti – 50 RA
  38. Elena Piccardo, Master35 della Roma Nuoto Master, 2’43”65 e 990.96 punti – 200 RA – RI   
  39. Maurizio Tersar, Master45 del Circolo Canottieri Aniene, 1’01”83 e 990.78 punti – 100 DO
  40. Carole Smith, Master70 della Due Ponti, 1’15”96 e 990.52 punti – 100 SL – RI
  41. Niccolò Ceseri, Master35 della Amici Nuoto Firenze, 52”39 e 990.27 punti – 100 SL – RI
  42. Dino Schorn, Master55 Life Academy Hadria, 4’33”23 e 990.26 punti – 400 SL
  43. Dino Schorn, Master55 della Life Academy Hadria, 9’28”15 e 989.21 punti – 800 SL
  44. Laura Molinari, Master55 del DLF Nuoto Livorno, 37”72 e 988.34 punti – 50 RA
  45. Alberto Montini, Master55 del Nuoto Master Brescia, 1’12”27 e 988.10 punti – 100 RA
  46. Giulia Noera, Master55 della Olympia Palermo, 31”85 e 987.44 punti – 50 FA
  47. Stefano Vaghi, Master60 della Milano Nuoto Master, 28”55 e 987.39 punti – 50 FA
  48. Franca Bosisio, Master55 del Team Trezzo Sport, 2’21”49 e 987.28 punti – 200 SL
  49. Dino Schorn, Maser55 della Life Academy Hadria, 2’07”66 e 987.00 punti – 200 SL
  50. Silvia Parocchi, Master55 della Molinella Nuoto, 1’14”80 e 986.90 punti – 100 DO

Campionati Italiani Nuoto Master 2023 – Clicca qui per i risultati completi

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici anche su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci



occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights