simone-stefani-matteo-lamberti-universiadi-nuoto

Simone Stefanì e Matteo Lamberti d’oro alle Universiadi di Chengdu

Azzurri secondi nel medagliere dopo due giornate di gare con due ori, tre argenti e tre bronzi

Simone Stefanì e Matteo Lamberti sono gli eroi delle prime due giornate delle Universiadi di Chengdu, in svolgimento fino al 7 agosto nel Dong’an Lake Sports Park Aquatics Centre, dove nelle prime due giornate di gare l’Italia guidata da Davide Pontarin ha vinto due ori, tre argenti e tre bronzi posizionandosi seconda nel medagliere dietro la Cina che ha cinque ori.

Simone Stefanì, Fiamme Oro e Time Limit, ha vinto i 100 dorso in 53”95, seguito sul podio da Michele Lamberti con 54”02 migliorando di mezzo secondo netto il personale fatto agli scorsi Assoluti e dal romeno Popescu con 54”21.

L’altro oro è arrivato nella prima giornata disputata ieri nei 400 stile libero vinti dal figlio d’arte Matteo Lamberti, Carabinieri e GAM Team Brescia, in 3’48”65, seguito sul podio dal brasiliano Oliveira de Moraes con 3’49”10 e dal nipponico Ikki Imoto con 3’49”66.

matteo-lamberti-universiadi-nuoto

Nella finale anche l’altro Azzurro Davide Marchello, Aurelia Nuoto e CS Esercito, che chiude quinto in 3’53”24.

Lorenzo Gargani, CUS Udine, vince l’argento dei 50 farfalla nuotando in 23”39, migliorando il personale di 23”60 fatto un mese fa al Trofeo Sette Colli, in ex aequo con il polacco Jakub Majerski alle spalle del tedesco Luca Nik Armbruster con 23”22.

Bronzo per Viola Scotto Di Carlo, Napoli Nuoto, nei 50 farfalla, che nuota in 26”01 migliorando di dieci centesimi il personale dello scorso Sette Colli scavalcando Elena Di Liddo al secondo posto delle migliori performer italiane di sempre, alle spalle della sudafricana Erin Paige Gallagher con 25”66 e della cinese Zhang Yufei che trionfa in 25”20.

viola-scotto-di-carlo-universiadi-nuoto

Nella stessa finale anche Sonia Laquintana, Nuoto Cl. Azzurra 91 – BO, che chiude sesta in 26”46, a 8 centesimi dal personale.

Bronzo anche per la 4×100 misti mista: apre Simone Stefanì che nuota la frazione a dorso in 53”61 migliorando il personale di 53”86 dello scorso 6 luglio, dando il cambio ad Alessandro Pinzuti che lanciato sui 100 rana segna il parziale di 1’00”10 con gli Azzurri al secondo posto a inseguire la Cina.

Tocca alle donne, con Giulia D’Innocenzo che segna il parziale di 59”27 a delfino, con l’Italia che scivola in terza posizione superata dalla Polonia.

Chiude la staffetta Viola Scotto DI Carlo, che nell’ultima frazione lanciata a stile libero difende con le unghie e con i denti il podio dagli attacchi del Giappone, nuotando in 54”27 per il complessivo 3’47”25 che consegna il bronzo agli Azzurri.

staffetta-italia-mista-matteo-lamberti-universiadi-nuoto

Davanti a tutti la Cina in 3’44”02, seguita dall’argento della Polonia con 3’46”07, con il Giappone ai piedi del podio per soli 51 centesimi.

Si fermano ai piedi del podio i due Azzurri impegnati nei 100 rana, Alessandro Pinzuti, CS Esercito, quarto in 1’00”35, e Ludovico Blu Art Viberti, Centro Nuoto Torino, quinto in 1’00”45, a 3 centesimi dal personale con il quale ha vinto il bronzo al Sette Colli.

Nessuna medaglia anche nella finale femminile dei 200 dorso, che vede Federica Toma, CS Carabinieri, quinta in 2’12”04, e Francesca Pasquino, Nuotatori Canavesani, ottava in 2’14”70.

Nelle semifinali dei 200 stile libero maschile domina Giovanni Caserta, In Sport Rane e Centro Sportivo Esercito, che segna il personale di 1’47”84 migliorando nettamente l’1’48”44 degli scorsi Assoluti, salendo al settimo posto stagionale dei migliori italiani della specialità superando Gabriele Detti.

Si ferma per soli 4 centesimi Matteo Lamberti, che chiude nono in 1’49”70.

Un Azzurro su due passa il turno anche nelle semifinali dei 200 misti, in cui Lorenzo Glessi, Centro Sportivo Esercito, nuota il terzo miglior crono in 2’01”45, a 31 centesimi dal personale degli scorsi Assoluti.

Si ferma per soli 3 centesimi Massimiliano Matteazzi, In Sport Rane Rosse, che chiude nono in 2’02”24.

Fanno la differenza solo pochi centesimi anche per Alessia Ferraguti, Imolanuoto, che chiude le semifinali dei 100 rana nona in 1’10”12, a soli 3 centesimi dall’ultimo tempo utile per entrare in finale.

Promossa alla finale invece Giulia D’Innocenzo, CS Carabinieri, che nuota le semifinali dei 100 stile libero in 55”35, a 19 centesimi dal personale degli scorsi Assoluti.

Il miglior crono è della polacca Kornelia Fiedkiewicz con 55”02, mentre si ferma Paola Biagioli, CS Carabinieri, 11esima con 56”30.

Simone Stefanì e Matteo Lamberti d’oro alle Universiadi di Chengdu – Gli altri risultati della prima giornata

Argento per la 4×100 stile libero formata da Anita Gastaldi, che in prima frazione migliora il personale di 66 centesimi segnando il parziale da ferma in 55”10.

Seguono al cambio Viola Scotto Di Carlo, 54”55, Paola Biagioli, 54”69, e Giulia D’Innocenzo, 54”47 per il complessivo 3’38”81 alle spalle della Cina con 3’37”51 e davanti al Giappone con 3’41”83.

staffetta-italia-donne-matteo-lamberti-universiadi-nuoto

Italia sul podio anche della 4×100 stile libero maschile, con Paolo Conte Bonin, 49”46, Giovanni Carraro, 48”66, Nicolò Franceschi, 49”06, e Giovanni Izzo, 48”44, che chiudono con il bronzo in 3’15”62 alle spalle di Polonia con 3’14”60 e Brasile con 3’15”30.

Nei 400 misti femminili ha chiuso ai piedi del podio Anna Pirovano, Fiamme Azzurri e In Sport Rane Rosse, con il crono di 4’46”58, seguita dall’altra Azzurra Francesca Fresia con 4’47”12.

Oro alla nipponica Ichika Kajimoto con 4’41”65, seguita dalle statunitensi van Berkom con 4’42”47 e Maceachern con 4’45”81.

Semifinali e Finali alle 12:45 ora italiana, batterie di qualifica alle 3:28 ora italiana.

Universiadi di Chengdu – Clicca qui per i risultati completi del Nuoto

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici anche su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights