Klab-Sport-Trofeo-Padova-Record-Europeo-Staffetta-Nuoto-Master

Un Record Europeo e tre Italiani della Klab Sport illuminano il Trofeo Nuoto Master di Padova!

La società fiorentina fa bottino pieno al trofeo organizzato dalla 2001 Padova in ricordo di Max Zuin, Jennifer Martiradonna grande protagonista

La Klab Sport è stata la grande protagonista dell’8° Trofeo di Nuoto Master svoltosi domenica scorsa e organizzato dalla 2001 Padova nella piscina da 25 metri del C.S. Plebiscito Padova in ricordo dell loro tecnico Max Zuin, prematuramente scomparso nel 2012 all’età di 61 anni.

La società fiorentina, che quest’anno aveva già messo a referto numerosi primati nazionali sia al Trofeo Master Città di Ravenna che ai recenti Mondiali Master di Doha, ha ancora una volta dato spettacolo mettendo in mostra tutto il suo potenziale andandosi a prendere un Record Europeo e uno Italiano nelle staffette, arricchite ulteriormente dai due primati individuali siglati da Jennifer Martiradonna.

In apertura di giornata il primo Record Italiano a cadere è stato quello della staffetta mista 4×100 stile libero categoria Master100-119 formata da Jennifer Martiradonna, 57″27, Eleonora Chiti, 1’00″88, Alessandro Graziuso, 52″24, ed Enrico Visconti, 52″16, che chiudono col complessivo di 3’42″55 e il super punteggio di 1001,98 punti.

Klab-Sport-Record-Italiano-Trofeo-Padova-Max-Zuin
da sinistra: Martiradonna, Visconti, Chiti e Graziuso

Il quartetto della Klab Sport migliora nettamente il primato nazionale della Nottoli Nuoto detenuto con 3’46″33 dal dicembre 2022 segnando inoltre anche il miglior crono assoluto della specialità tra tutte le categorie.

Il tempone di 57″27 e 964,55 punti segnato in prima frazione dalla barese Jennifer Martiradonna le vale inoltre come nuovo primato italiano Master25 dei 100 stile libero, col quale depenna il 58″16 di Linda Lonzardi del marzo 2018 segnando anche il miglior crono master italiano all time della gara regina.

Quando ci si diverte, tutto viene più facile, anche un record, seppure io sia rimasta molto sorpresa dai miei tempi, ma come dicevo, mi sto divertendo moltissimo – ha dichiarato Jennifer Martiradonna a Swim4Life Magazine – Siamo una squadra molto affiatata e unita con un unico obbiettivo: divertirsi e stare assieme. Ringrazio i miei fantastici compagni di squadra, la mia società, chi mi gasa prima delle gare e il mio allenatore”

Jennifer-Martiradonna-Klab-Sport-Trofeo-Padova-Master-Record
Jennifer Martiradonna

Il secondo squillo di tromba ad opera della Klab Sport suona nella staffetta mista 4×100 misti categoria Master120-159 ed è ancora più fragoroso, in quanto si tratta di un Record Europeo!

Il quartetto formato da Jennifer Martiradonna, 1’05″28, Nicholas Righetto, 1’04″30, Niccolò Baldi, 54″54 ed Eleonora Chiti, 1’00″37, col crono complessivo di 4’04″49 e 966,26 punti migliora il primato continentale e nazionale di 4’06″82 detenuto da due anni dalla Roma Nuoto Master.

staffetta-record-europeo-klab-sport-trofeo-master-max-zuin
da sinistra: Righetto, Martiradonna, Chiti e Baldi

Anche in questo caso, il tempo nuotato dai ragazzi della Klab Sport risulta essere nettamente il miglior crono nazionale tra tutte le categorie.

A metà mattinata arriva un’altra gioia per Jennifer Martiradonna, che nei 100 misti ferma il crono a 1’04″97 e 976,14 punti segnando il nuovo Record italiano Master25 della specialità, migliorando l’1’05″94 di Veronica Lucchese detenuto dal 2022, e diventa anche la miglior performer all time master della specialità.

Il punteggio tabellare ottenuto dalla barese le vale anche come miglior prestazione femminile della manifestazione.

Non solo Klab Sport, al Trofeo di Nuoto Master di Padova arrivano molti risultati interessanti

Numerose le prestazioni di rilievo arrivate nelle otto gare individuali della giornata, iniziando dal premio speciale intitolato alla memoria di Max Zuin e messo in palio nella gara dei 100 farfalla.

Monica-Vaccari-Zaccaria-Rok-Trofeo-Master-Padova-Max-Zuin
Monica Vaccari e Zaccaria Rok

Le due migliori prestazioni sono state messe a segno da Monica Vaccari, Master60 della Padovanuoto, con 1’17″82 e 941,15 punti e da Zaccaria Rok, Master35 della Padovanuoto, con 58″71 e 926,76 punti.

Decisamente degne di nota le prove di Fabio Spinadin, Master55 della Nottoli Nuoto, che nei 50 rana segna 30″82 e ben 1010,82 punti, punteggio che risulta essere anche la miglior prestazione maschile della manifestazione.

Il fresco campione del mondo dei 50 e 100 rana ai recenti Mondiali Master di Doha si mette in luce anche nei 50 stile con 25″96 e 956,86 punti e nei 100 misti con 1’05″82 e 949,86 punti.

fabio-spinadin-100-rana
Fabio Spinadin a Doha

Tra le altre prestazioni over 900 punti, segnaliamo anche il padovano Andrea Maniero, neo Master40 della Riviera Nuoto Dolo, che si mette in mostra nei 100 dorso con 1’00″09 e 952,40 punti e nei 100 misti con 1’00″21 e 957,32 punti.

Notevoli anche le prove del compagno di squadra Emanuele Masetto, Master55 della Riviera Nuoto Dolo, che nei 100 misti segna 1’05″98 e 947,56 punti e nei 100 stile con 58″74 e 941,78 punti.

Segnaliamo inoltre le belle performance al femminile di Elisa Simionato, Master30 della Riviera Nuoto Dolo, che nei 100 dorso segna 1’07″04 e 939,44 punti e Maria Francesca Sedran, Master55 del Nuoto Venezia, che nei 100 stile segna 1’07″43 e 926,59 punti.

Trofeo-Nuoto-Master-Padova-Max-Zuin-Premiazioni

Nel programma del meeting di Nuoto Master di Padova ci sono anche le staffette miste 4×50 misti, in cui la migliore formazione a livello di punteggio tabellare è stata ancora una volta quella della Klab Sport cat. Master100 con Alessandro Graziuso, Niccolò Baldi, Jennifer Martiradonna e Costanza Titi con 1’52″37 e 981,85 punti, che si ferma a soli sei decimi dal primato nazionale.

Klab Sport protagonista all’8° Trofeo Master 2001 Padova, le classifiche società

Vince la manifestazione in classifica generale la 2001 Padova con 87523,76 punti, seguita sul podio da Padovanuoto con 45158,63 punti Riviera Nuoto Dolo con 34203,46 punti.

Grazie alle classifiche a fasce, esultano però sul podio anche la Amatori Nuoto, prima nella fascia fino a 15 atleti con 30828,37 punti, e Padovanuoto, prima nella fascia 30 atleti con 45158,63 punti.

Clicca qui per i risultati completi

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Lorenzo Giovannini

Dipendente di un’azienda farmaceutica di Prato. Ha un passato da agonista e dal 2010 partecipa al Settore Master. Reporter sul piano vasca.
Shares
Verified by MonsterInsights