primavera-cambio-stagione-salute

Primavera, come gestire il peggior cambio di stagione dell’anno!

Allergie, cambi di temperatura repentini da caldo a freddo e malanni possono condizionare gli allenamenti e il quotidiano, ecco alcuni consigli per gestirli al meglio

La primavera è per molte persone il periodo peggiore dell’anno, perché si affronta un cambio di stagione che comporta tantissime problematiche per la salute.

Non è un caso se esiste il proverbio “Aprile dolce dormire”, perché in particolare è aprile il periodo in cui si concentrano elevati tassi di polline nell’aria, un nemico imbattibile per le persone allergiche “alla primavera”.

Ma oltre la presenza di polline nell’aria, che causa spossatezza e stanchezza, talvolta accentuati dagli antistaminici che le persone allergiche sono costrette ad assumere, aprile e la primavera sono protagonisti anche di cambi di temperatura repentini da caldo a freddo e vice versa, che causano malanni e per questo possono condizionare gli allenamenti e in generale la pratica sportiva.

Che si tratti di un atleta d’élite, di un giovane agonista, di un Master o semplicemente di un appassionato frequentatore di corsi di nuoto in piscina, la primavera e in particolare aprile, è un periodo dell’anno in cui è opportuno mettere in atto delle contromisure per gestire al meglio tutte le problematiche legate alla salute e alla forma fisica messe a dura prova.

Primavera, come gestire il peggior cambio di stagione dell’anno!

Uno dei migliori alleati per contrastare le problematiche legate alla primavera è il Magnesio, che aiuta a riposare, rigenerarsi e contribuisce al benessere.

Sappiamo bene tutti che il sonno e la qualità del sonno è importante per tutti perché incide in maniera importante sullo stato di salute e di forma di qualsiasi individuo.

Il sonno non è semplicemente un’attività passiva, ma una fase cruciale in cui l’organismo recupera l’energia e il cervello si impegna attivamente in processi di consolidamento della memoria e regolazione dell’umore.

primavera-malanni-integratori

È ampiamente noto che gli adulti dovrebbero puntare a dormire almeno 7 ore a notte per garantire una funzione metabolica ottimale.

Dormire meno, o più del necessario, può avere effetti negativi sulla salute, sia a livello metabolico che comportamentale, compromettendo anche la funzione immunitaria.

Allergie e malanni non vanno di certo d’accordo con un buon sonno ristoratore, in un periodo, tra l’altro, che in ogni caso comporta spossatezza e senso di stanchezza per una serie di componenti come accennato prima.

Il magnesio, un minerale essenziale coinvolto in più di 300 reazioni enzimatiche nel corpo umano, gioca un ruolo fondamentale nella promozione del sonno ristoratore.

Presente in quantità variabili all’interno dell’organismo, con la maggior parte depositata nelle ossa, il magnesio è noto per sostenere il metabolismo energetico, il benessere del sistema nervoso, il rilassamento muscolare e la regolazione dei processi vitali come il battito cardiaco e la pressione sanguigna.

L’assunzione di cibi ricchi di magnesio come cereali integrali, verdure a foglia verde e legumi è fondamentale per evitare la manifestazione di sintomi legati alla carenza di questo minerale, tra cui crampi, stanchezza cronica e disturbi del sonno, che durante la primavera si fanno sentire più che in ogni altro periodo dell’anno.

Il magnesio favorisce un effetto rilassante sul sistema nervoso centrale, dimostrando la sua utilità anche nel trattamento di lievi stati d’ansia e disturbi del sonno.

Primavera, come gestire il peggior cambio di stagione dell’anno, il Magnesio un valido alleato

Soprattutto per gli uomini, il magnesio è noto per svolgere un ruolo chiave anche nel mantenimento di un battito cardiaco regolare e nella regolazione della pressione sanguigna.

L’assunzione regolare di magnesio può aiutare a prevenire crampi e tensioni muscolari, ma questo minerale risulta un valido supporto anche ormonale.

Oltre tutto questo, il magnesio ha caratteristiche interessanti anche per preservare la salute ossea, soprattutto per le donne, che sono più soggette al rischio di osteoporosi.

E a proposito di donne, il magnesio svolge un ruolo fondamentale anche per alleviare i sintomi premestruali, perché la sua capacità di favorire il rilassamento muscolare può contribuire a ridurre il disagio associato al ciclo mestruale.

primavera-malanni-come-gestire
Primavera, come gestire il peggior cambio di stagione dell’anno: come ottimizzare l’integrazione alimentare di Magnesio

Non tutti gli integratori di magnesio sono uguali e la forma chimica del sale di magnesio può influenzare significativamente la sua efficacia.

Alcuni sali di magnesio, come ad esempio l’ossido di magnesio, possono contenere una maggiore quantità di magnesio elementare, ma il loro tasso di assorbimento può essere limitato e possono causare effetti collaterali gastrointestinali indesiderati come nausea e crampi addominali.

È quindi importante scegliere attentamente la forma e la fonte di integrazione per massimizzare i benefici che può regalare il magnesio e ridurre al minimo gli eventuali effetti collaterali indesiderati.

La consapevolezza della necessità di magnesio nel corpo umano va tradotta prima di tutto in una dieta equilibrata e uno stile di vita sano, a cui abbinare una opportuna integrazione, che per chi pratica sport è fondamentale.

Tra i vari sali di magnesio disponibili, il bisglicinato di magnesio e il citrato di magnesio spiccano come due delle forme più vantaggiose, grazie alle loro caratteristiche distintive che favoriscono l’assorbimento ottimale e la sicurezza del consumo.

Il bisglicinato di magnesio è particolarmente apprezzato per la sua capacità di offrire un assorbimento intestinale superiore, mentre il citrato di magnesio è noto per la sua capacità di migliorare l’assorbimento grazie alla sua natura acida che favorisce la solubilità e la biodisponibilità del minerale.

Il reparto Ricerca e Sviluppo di ES Italia, che produce integratori EthicSport, ha implementato un integratore alimentare chiamato Magnesio Moderno realizzato proprio abbinando queste due forme di Magnesio, realmente efficaci e ottimamente tollerate.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights