Europei-Belgrado-Gregorio-Paltrinieri-oro-10-km-maschile
Foto di Andrea Masini / DBM / Deepbluemedia.eu

Europei Belgrado grande Italia Oro Gregorio Paltrinieri nella 10 km, a podio Pozzobon e Gabbrielleschi nella femminile

Nella gara inaugurale dei Campionati Europei di nuoto chiudono ai piedi del podio Domenico Acerenza e Dario Verani. Oro alla tedesca Leonie Beck

L’Italia del Nuoto apre come meglio non avrebbe potuto la prima giornata degli Europei in acque libere in corso di svolgimento fino al 15 giugno all’Ada Ciganlija, un’isola del fiume Sava, trasformata in penisola, che sorge all’interno della città serba di Belgrado, con tre fantastiche medaglie nella 10 chilometri europea.

Gregorio Paltrinieri come sempre non tradisce le attese trionfando davanti a tutti e lasciandosi alle spalle l’argento mondiale Marc-Antoine Olivier e l’ungherese David Betlehem oltre al campione del mondo di Doha Kristof Rasovszky.

Super Greg grazie ad una lunga ed imperiosa volata finale distacca il gruppo bracciata dopo bracciata e vince in solitaria in un’ora 49’19”6. 

Europei-Belgrado-Gregorio-Paltrinieri-oro-10-km-maschile
Foto di Andrea Masini / DBM / Deepbluemedia.eu

Per Gregorio Paltrinieri, già campione del mondo a Budapest 2022 ed europeo a Budapest 2021, questa è l’ottava vittoria in carriera nella dieci chilometri. 

Quando faccio gare del genere mi sento bene. Mi sento in controllo. Una dieci chilometri calda, acqua piatta a 27 gradi sono caratteristiche che mi piacciono – ha dichiarato Gregorio Paltrinieri – Ho faticato comunque fino a metà, quando non avevo sensazioni ancora buonissime, dopo mi sono messo davanti e ho iniziato a nuotare meglio.

Al terzo, quarto e quinto giro sono stato davanti, poi nell’ultimo giro mi hanno un po’ messo in mezzo, accerchiato, Marc Olivier da una parte e Mimmo Acerenza dall’altra, e non riuscivo tanto a nuotare. L’ultimo tratto ho fatto una traiettoria impossibile: sono andato veramente molto interno cercando di distanziarli e ha funzionato.

Avevo tanta velocità, me lo sentivo. Mi sentivo di poter mettere un passo che gli altri, in quel momento, non avevano. L’unica alternativa era staccarmi tanto e andare dalla parte opposta. Loro, invece, sono rimasti esterni. All’ultima boa mi sono accorto di essere solo e sono arrivato così bene”

Il francese Marc-Antoine Olivier, argento nella 5 e 10 km ai Mondiali di Doha 2024, è secondo con oltre venti secondi di ritardo in 1h 49’41″0, mentre al terzo posto si inserisce l’ungherese David Betlehem, in 1h 49’41″1.

Beffato sul tocco finale della piastra per appena un decimo il campione europeo in carica della 10 chilometri a Roma 2022 Domenico Acerenza, che deve accontentarsi del quarto posto in 1h49’41″2, nonostante una gara sempre sulla scia di Paltrinieri.

Europei-Belgrado-Gregorio-Paltrinieri-oro-10-km-maschile-podio
Foto di Andrea Masini / DBM / Deepbluemedia.eu

Appena tre decimi dietro e quinto posto per l’altro azzurro Dario Verani, campione del mondo a Budapest e vice campione europeo a Roma 2022 nella 25 chilometri, che chiude in 1h49’41″5.

Chiude nono l’ungherese campione del mondo della 10 chilometri di Doha 2024 Kristof Rasovszky in 1h49’53″8.

Europei Belgrado grande Italia Oro Gregorio Paltrinieri nella 10 km, sul podio Pozzobon e Gabbrielleschi, la gara femminile:

Nella prova femminile si impone ancora una volta la super campionessa Leonie Beck, detentrice del titolo europeo e oro mondiale di Fukuoka 2023, trionfando al photofinish in 2 ore 00’54″8.

Tecnica di gara attendista per la tedesca che ha lasciato che le altre nuotassero davanti a lei rimanendo nascosta nel mezzo al gruppo sferrando poi l’attacco decisivo all’ultimo giro.

Alle sue spalle si completa sul podio una fantastica doppietta azzurra grazie a Barbara Pozzobon e Giulia Gabbrielleschi.

Europei-Belgrado_pozzobon-Gabbrielleschi-argento-bronzo-10-km-femminile
Foto di Andrea Masini / DBM / Deepbluemedia.eu

La veneta di Maserada sul Piave vice campionessa Europea della 25 chilometri a Roma 2022, è seconda con un appena decimo di ritardo in 2 ore 00’54″9.

Avevamo detto con Fabrizio Antonelli che questa doveva essere una gara ordinata – ha dichiarato Barbara Pozzobon – Ho quindi fatto i primi due giri tranquilli, poi in progressione giro per giro e dopo mi sono messa davanti alla fine del quarto cercando di tenere un buon ritmo ma conservando energie per lo sprint finale. Alla fine, invece, mi è passata davanti Leonie Beck. Ero un po’ stanca e poi avevo l’acqua nell’occhialino e non l’ho proprio vista”

Distaccata di poco più di tre secondi la toscana Giulia Gabbrielleschi, bronzo europeo a Roma 2022 e mondiale a Budapest 2022 nella 5 km, che chiude il podio completando la prova in 2 ore 00’58″5.

Sono arrivata non in formissima, sono stata in altura tre settimane per finalizzare il 60° Trofeo Settecolli, dove proverò ad ottenere il tempo limite per Parigi – ha dichiarato Giulia Gabbrielleschi – Cercavo di risparmiare più energie possibile e in realtà mi sentivo abbastanza bene. Complimenti a Barbara che è sfuggita, non l’ho vista. Sapevamo che la tedesca sarebbe passata dato che ha un finale sempre molto forte”

Europei-Belgrado-Fabrizio-Antonelli-10-km
Foto di Andrea Masini / DBM / Deepbluemedia.eu

Niente da fare per l’altra azzurra Veronica Santoni che chiude sedicesima con 2h01’58″8.

Europei Belgrado grande Italia Oro Gregorio Paltrinieri nella 10 km, sul podio Pozzobon e Gabbrielleschi nella femminile, i convocati Azzurri:

Gli Azzurri convocati per gli Europei di Nuoto in Acque Libere e le rispettive iscrizioni gara:

Rachele Bruni (Fiamme Oro-Aurelia Nuoto / 5 km), Giulia Gabbrielleschi (Fiamme Oro-Nuotatori Pistoiesi / 10 km e staffetta), Barbara Pozzobon (Fiamme Oro-Hidross / 10 e 25 km), Veronica Santoni (CC Aniene / 10 e 25 kmn), Ginevra Taddeucci (Fiamme Oro-CC Napoli / 5 km e staffetta), Domenico Acerenza (Fiamme Oro-CC Napoli / 10 km), Vincenzo Caso (Fiamme Oro-CC Napoli / 5 km), Andrea Filadelli (Marina Militare-Hidross / 5 km e staffetta), Matteo Furlan (Marina Militare-Team Veneto / 25 km), Marcello Guidi (Fiamme Oro-RN Cagliari / 5 km e staffetta), Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro-Coopernuoto / 10 km), Mario Sanzullo (Fiamme Oro-CC Napoli / 25 km), Dario Verani (Esercito-Livorno Acquatics / 10 e 25 km).

Nello staff, con il coordinatore tecnico Stefano Rubaudo, i tecnici Fabrizio Antonelli, Giovanni Pistelli, Massimiliano Lombardi e Fabio Venturini, il fisioterapista Riccardo Daga e il medico Sergio Crescenzi, seguiti anche dal Giudice italiano Cristina Bianchi.

Europei Belgrado grande Italia Oro Gregorio Paltrinieri nella 10 km, sul podio Pozzobon e Gabbrielleschi nella femminile, programma gare:

Mercoledì 12 giugno
09:00 10 km F
12:00 10 km M
Giovedì 13 giugno
09:00 5 km M
12:00 5 km F
Venerdì 14 giugno
09:00 25 km M e F
sabato 15 giugno
09:00 Staffetta Mista – Team Event  

Europei Nuoto Belgrado 2024 – Risultati

Europei Nuoto Belgrado 2024 – Programma Gare

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutar

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Lorenzo Giovannini

Dipendente di un’azienda farmaceutica di Prato. Ha un passato da agonista e dal 2010 partecipa al Settore Master. Reporter sul piano vasca.
Shares
Verified by MonsterInsights