Sette-Colli-Giacomo-Carini

Giacomo Carini favoloso squillo olimpico nei 200 farfalla al Sette Colli!

Il piacentino si prende il pass per le Olimpiadi di Parigi con una prova monstre fermandosi a soli 6 centesimi dal Record Italiano

Giacomo Carini si prende la scena dello Stadio del Nuoto nella seconda giornata della 60esima edizione del Trofeo Sette Colli strappando applausi con una gara sontuosa che lo porta alla vittoria e all’ambito pass olimpico per Parigi 2024.

Un 200 farfalla all’attacco dall’inizio alla fine per il 27 enne piacentino che apre subito il gas con un passaggio ai 100 in 53″99 e una seconda parte di gara tutto testa e cuore a respingere gli attacchi serrati sferrati soprattutto da parte del bronzo olimpico di Tokyo 2021 Federico Burdisso.

Giacomo Carini non si lascia intimidire e chiude davanti a tutti fermando il crono in 1’54″34 a soli 6 centesimi dal Record Italiano di Federico Burdisso e si prende tutto: vittoria, nuovo personale e soprattutto l’ambito pass olimpico.

Sette-Colli-Giacomo-Carini

L’atleta tesserato per Fiamme Gialle e Can. Vittorino da Feltre e allenato da Matteo Giunta, apparso in gran forma già da ieri dopo il personale anche 100 farfalla con 52″00, migliora nettamente il proprio personale di 1’55″17 degli Europei di Roma 2022 che gli valse il quarto posto e abbatte finalmente la barriera dell’ 1’55” nuotato in carriera una dozzina di volte.

Stavo lavorando a questo risultato da anni e pensavo che non sarei mai riuscito a scendere sotto l’1’55” – ha dichiarato Giacomo Carini – Il nostro sport è fatto di tante piccole sensazioni e quando diventano grandi capitano cose straordinarie come questa. Grazie anche allo Stadio del Nuoto perché è magico gareggiare qui, con questo pubblico”

Dietro Giacomo Carini completano il podio Federico Burdisso, Esercito e Aurelia Nuoto, in 1’55″20 col quale deve dire addio ai sogni olimpici, e un ottimo Alessandro Ragaini, Carabinieri e Team Marche, già qualificato per Parigi nei 200 stile, con un sorprendente personale in 1’56″28.

Quinto posto per l’altro azzurro Alberto Razzetti in 1’56″50, che in questo Sette Colli non ha niente da dimostrare essendo ampiamente già qualificato per Parigi nei 200 e 400 misti e negli stessi 200 farfalla.

Giacomo Carini favoloso squillo olimpico nei 200 farfalla al Sette Colli! Le altre gare:

La seconda giornata di finali si è aperta con i 100 farfalla femminili che hanno visto la vittoria della svedese campionesse europea Louise Hansson in 57″34 davanti alla giapponese Rikako Ikee in 57″36 e all’azzurra Viola Scotto Di Carlo in 57″87.

viola-scotto-di-carlo-universiadi-nuoto

La 21enne partenopea, tesserata Napoli Nuoto e allenata da Ottorino Altieri e Fabrizio Fusco, migliora sensibilmente il personale di 58″49 delle Universiadi di Chengdu 2023 e a questo punto spera nel sogno olimpico quantomeno per la staffetta mista.

Questa mattina mi sentivo stanca – ha dichiarato Viola Scotto Di Carlo – Ho sfruttato le ore che mi separavano dalla finale per riposare un po’. Sono emozionata per il tempo e per la gara che è andata oltre le aspettative”

Nessuno squillo di rilievo nei 100 dorso femminili che si chiudono con la doppietta olandese guidata da Kira Toussaint in 1’00″13 davanti a Maaike De Waard in 1’00″33.

Dietro di loro completa il podio la britannica Kathleen Dawson in 1’00″83 davanti alla prima azzurra Federica Toma, quarta in 1’01″27, mentre chiude solo settima Margherita Panziera in 1’01″58.

Nei 400 misti femminili Sara Franceschi si prende un bel secondo posto con 4’38″77 alle spalle solo dell’irlandese Ellen Walshe, prima in 4’37″18, e davanti alla britannica Freya Colbert, terza in 4’40″15.

sara-franceschi-mondiali-nuoto-doha

Pe la 25enne livornese allenata dal padre e tecnico federale Stefano, si tratta comunque di una buona prova appena tre secondi sopra il personale, considerando anche qualche recente problema fisico e il momento della stagione particolare essendo ad un mese da Parigi.

E’ stata una finale di altissimo livello. Mi sono accorta dell’irlandese solo all’ultima virata – ha dichiarato Sara Franceschi – Ho avuto buone indicazioni in vista delle Olimpiadi e anche il dolore alla spalla, che ormai mi attanaglia da tempo, mi sta dando meno fastidio”

Nei 400 misti maschili si impone il giapponese bronzo olimpico Daya Seto con uno splendido 4’09″68 col davanti al britannico Max Litchfield in 4’14″51 e allo scozzese Charlie Hutchison in 4’14″90, mentre il primo degli azzurri è Pier Andrea Matteazzi, quinto in 4’16″98.

Gare in corso di svolgimento…

Giacomo Carini favoloso squillo olimpico nei 200 farfalla al Sette Colli! orari e programma del Sette Colli 2024 :

La 60esima edizione del Trofeo Sette Colli si disputerà fino a domenica, con batterie di qualifica al mattino e finali la sera, in diretta televisiva dalle 18:00 su Rai Sport+Hd, anticipate alle 17:15 dal pre show con Massimiliano Rosolino e Filippo Magnini che potrà essere seguito in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale Youtube della Federazione Italiana Nuoto.

Giacomo Carini favoloso squillo olimpico nei 200 farfalla al Sette Colli!Risultati Completi Sette Colli 2024

Tabella Tempi Limite Qualificazioni Olimpiadi Parigi 2024

qualificazioni-nuoto-olimpiadi-parigi-2024-tempi-limte

Atleti qualificati alle Olimpiadi di Parigi 2024

Gregorio Paltrinieri nei 1500 e negli 800 stile libero
Alberto Razzetti nei 200 e nei 400 misti e nei 200 farfalla
Thomas Ceccon nei 100 dorso
Benedetta Pilato nei 100 rana
Alessandro Miressi nei 100 stile libero
Nicolò Martinenghi nei 100 rana
Simona Quadarella nei 1500 e negli 800 stile libero
Manuel Frigo 4×100 stile libero
Lorenzo Zazzeri nei 50 stile libero
Sara Franceschi nei 400 misti
Lisa Angiolini nei 100 rana
Leonardo Deplano nei 50 e nei 100 stile libero e nella 4×100 stile libero
Filippo Megli 4×200 stile libero
Sara Curtis 50 stile libero
Alessandro Ragaini 200 stile libero

Staffette qualificate alle Olimpiadi di Parigi 2024

4×100 stile libero mas
4×100 stile libero fem
4×100 mista mixed
4×200 stile libero fem
4×200 stile libero mas
4×100 mista mas
4×100 mista fem

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Lorenzo Giovannini

Dipendente di un’azienda farmaceutica di Prato. Ha un passato da agonista e dal 2010 partecipa al Settore Master. Reporter sul piano vasca.
Shares
Verified by MonsterInsights