Intorno al Nuoto

Nuoto ideale, con occhialini morbidi che non lasciano il segno e non fanno entrare acqua e costumi comodi

Le nuove linee proposte da Speedo osservano con attenzione le necessità di chi pratica nuoto per tenersi in forma Per praticare nuoto bisogna osservare anche gli aspetti che riguardano la comodità e l’adeguatezza dei costumi e delle attrezzature che si utilizzano, dettagli non poco importanti sui quali l’attenta casa britannica Speedo non ha certamente studiato poco, realizzando costumi pensati apposta ...

Leggi Articolo »

Nuoto, cosa siete disposti a sacrificare pur di poterlo amare?

Dalla sveglia alle 6:00 per gli allenamenti, alla felicità che arriva anche in mezzo alla fatica, cos’è l’Amore per un nuotatore Amore, chi sa dire davvero cosa significhi amare? Riflettete, l’amore è un argomento del quale tutti parlano e per il quale tutti sostengono un proprio punto di vista. Questo chiaramente perché c’è chi ha sofferto, chi per sua fortuna ...

Leggi Articolo »

Nuoto, come allenare l’istinto per l’arrivo a farfalla!

L’ultima fase di gara va preparata bene attraverso esercizi di tecnica e simulazioni di gara Esitare nel nuoto significa rimetterci tanto e giocarsi talvolta un’intera stagione di sacrifici e fatica in una frazione di secondi. Essere allenati allo sforzo fisico, alla velocità e alla resistenza e nuotare on maniera ottimale tutte le fasi di gara può non bastare se si ...

Leggi Articolo »

Dimostrata scientificamente l’efficacia della TMA attraverso il metodo Caputo-Ippolito

Lo afferma il Journal of Autism and Developmental Disorders che ha testato l’utilità della terapia La TMA, Terapia Multisistemica in Acqua, ha un’importante efficacia per il trattamento dei deficit del funzionamento adattivo di bambini con autismo, è quanto emerso dalla prima ricerca scientifica sull’argomento, pubblicata sul Journal of Autism and Developmental Disorders, una delle più prestigiose riviste scientifiche internazionali che tratta ...

Leggi Articolo »

Nuoto, gli esercizi per migliorare la tecnica della bracciata

Correggendo gli errori dell’intero ciclo di bracciata si può veramente migliorare le prestazioni La tecnica è alla base dei miglioramenti nel nuoto, perché può essere molto più importante della forza che si è in grado di applicare in acqua per ottenere un efficace spostamento (foto copertina Melissa Lundie/Bold Action). Fatta questa breve ma importante premessa, possiamo affermare che un nuotatore che ...

Leggi Articolo »

Nuoto in gravidanza, come comportarsi e quali sono i benefici per le future mamme

Quali sono le precauzioni da prendere e come prendersi cura del proprio corpo e della propria integrità psicologica Dopo aver affrontato l’argomento nuoto durante gravidanza spiegando quando si può fare attività sportiva mentre si è in dolce attesa e come è consigliabile che le future mamme debbano praticare nuoto durante la gravidanza nel precedente articolo – clicca qui per leggerlo – ...

Leggi Articolo »

Perché scegliere il nuoto come sport

Alcuni buoni motivi per i quali il nuoto è la risposta alle tue domande Uno sportivo si alza al mattino già proiettato all’allenamento che dovrà sostenere nel corso della giornata e in relazione a questo dovrebbe stare attento anche all’alimentazione più opportuna da seguire. Ecco, la sana alimentazione, un primo punto a favore della scelta verso uno sport! Lo sport ...

Leggi Articolo »

Nuoto, come eseguire una gambata efficiente  

Tre aspetti da curare per migliorare la tecnica della gambata Più volte abbiamo trattato l’argomento “gambe” nel nuoto e come già detto in articoli precedenti, il supporto degli arti inferiori è importante perché influisce sull’assetto e posizione del corpo in acqua, sulla coordinazione, sulla qualità delle fasi subacquee, sulla resistenza e infine sulla velocità dell’atleta. Avere una buona gambata è dunque ...

Leggi Articolo »

Master, quello che gli atleti vogliono da un allenatore

Una linea guida base sulla quale lavorare, ma la chiave è quella di conoscere veramente bene il gruppo che si allena per potergli dare ciò che più desidera ricevere Allenare un Master non è un compito facile per un allenatore, perché prima di preparare l’atleta alla ricerca della sua migliore prestazione possibile, è indispensabile comprenderne le esigenze sulla quantità di ...

Leggi Articolo »

Nuoto, come allenare l’arrivo a dorso lavorando sull’istinto!

Anche l’ultima fase di gara va preparata bene attraverso esercizi di tecnica e simulazioni La più piccola delle incertezze può nel nuoto costare preziosi e fondamentali centesimi di secondo che possono cambiare il risultato finale di una gara in maniera importante ed è per questo che in questo sport nulla va lasciato al caso. Disputare una bella gara, impostando un’ottima ...

Leggi Articolo »