World_Masters_Games_logo

Olimpiadi Master Torino 2013, un evento non ufficiale! Non riconosciuti, i World Masters Games sono tutt’altro.

Olimpiadi Master Torino 2013, un evento non ufficiale!
Non riconosciuti, i World Masters Games sono tutt’altro.

World_Masters_Games_logodi Paco Clienti.
I World Games, ovvero i Giochi Mondiali, che debuttarono nel 1981, sono una manifestazione sportiva che comprende competizioni di molte discipline sportive che non sono inserite nel programma dei Giochi Olimpici. Comprende ufficialmente 35 discipline sportive e si disputa ogni quattro anni. L’evento è gestito ed organizzato dall’International World Games Association (Federazione internazionale Giochi mondiali) anche nota con l’acronimo IWGA, che agisce sotto il patrocinio del Comitato Internazionale Olimpico (CIO).
Tutt’altro sono i World Masters Games che si terranno quest’anno a Torino, evento che sta passando erroneamente come “Olimpiadi Master”.
In realtà stiamo parlando di un evento che probabilmente, a quanto pare facendo alcune considerazioni, non sembra essere nemmeno riconosciuto ufficialmente!
Strano infatti che sul sito ufficiale dei World Games non si accenni in nessun modo ai World Masters Games, né quelli di Torino, né tanto meno quelli delle precedenti edizioni, così com’è strano che l’evento non sia gestito direttamente dall’International World Games Association, né da nessun’altra federazione internazionale, ma bensì da un’Associazione (probabilmente del tipo Associazione Dilettantistica Sportiva) nata appositamente il 1° dicembre 2010 con il nome di “Comitato Organizzatore dei World Master Games del 2013”!

IWGA_logoInsomma, i dubbi sull’ufficialità di questo evento iniziano a diventare davvero tanti quando sul sito stesso dei World Masters Games di Torino 2013 si afferma che l’organizzazione dei WMG nelle discipline sportive interessate, alcune delle quali proposte dal Comitato Torino WMG 2013, rispetterà gli obblighi e perseguirà le finalità di interesse generale che ispirano i principi dei valori dello sport e delle varie Federazioni Sportive interessate dall’evento. In pratica, un evento che pare essere un copia ed incolla, fatto anche in maniera approssimativa da una prima analisi, delle principali manifestazioni internazionali!
Parlando poi nello specifico di Nuoto, che alla pubblicazione del primo programma di Torino 2013 non figurava nemmeno tra le discipline sportive coinvolte nell’evento, nonostante nella sezione del sito dedicata si affermi che la Federazione Italiana Nuoto condurrà la manifestazione sotto la supervisione, le regole e le norme della Fédération Internationale de Natation (FINA) e che sarà inoltre conforme ai dettami dell’International Masters Games Association (IMGA), nessuno di questi organismi preposti parla o accenna minimamente dell’evento!
Oltre all’International Masters Games infatti, nemmeno i siti ufficiali della FIN e della FINA parlano dei WMG di Torino 2013, non rispondendo quindi all’ufficialità di quanto affermato dal sito ufficiale di Torino 2013.
Inoltre la FINA non è nemmeno una delle Federazioni associate alla International World Games Association, così come si apprende dal sito ufficiale della IWGA. Stesso discorso per la FIFA ed altre federazioni internazionali, le quali però sono sempre richiamate in qualità di supervisori nel programma ufficiale delle discipline presenti a Torino 2013!
In pratica, le Olimpiadi Master, o meglio, i World Masters Games, sembra che non siano assolutamente riconosciuti in maniera ufficiale e nello specifico, per quanto riguarda in particolar modo il Nuoto, l’evento non è riconosciuto né dalla FINA, nè dalla FIN che infatti non è stata nemmeno coinvolta dalla parte organizzativa dell’evento di Torino, così come confermato dagli Organi Master preposti della FIN stessa, cosa che a questo punto fa dubitare del reale coinvolgimento delle Federazioni nazionali ed internazionali anche per le altre discipline sportive.
Altro indizio che porta a pensare che i World Masters Games di Torino 2013 siano un evento non ufficiale, è che le discipline previste in programma saranno 30, contro le 35 ufficiali della IWGA e le 36 delle Olimpiadi.

Quali discipline sportive mancano.
SwimL’elenco è lungo. Ai World Masters Games di Torino 2013 mancheranno la Box, il Ciclismo su BMX, l’Equitazione, la Lotta Greco-Romana, la Pallamano, l’Hockey su ghiaccio, sostituito dall’Hockey su prato ed il Pentathlon. Inoltre dall’Atletica Leggera mancheranno le specialità della 20 km, 50 km e della Maratona, specialità simbolo delle Olimpiadi! Ma non solo, mancheranno anche la Scherma, la Ginnastica artistica, la Ginnastica ritmica e per quanto riguarda le discipline acquatiche mancheranno addirittura il Nuoto Sincronizzato, la Pallanuoto ed i Tuffi!
Come possano essere definite “Olimpiadi Master” i “World Masters Games” di Torino 2013, sembra difficile capirlo.
A completamento dei “dettagli” che portino a comprendere come i WMG non possano essere associati alle Olimpiadi, si può ben notare dal programma dell’evento che saranno coinvolte discipline sportive non rientranti tra i Giochi Olimpici, come il Baseball, storicamente non olimpico, le Bocce, il Duathlon, il Golf, il Karate, il Rugby, il Softball, lo Squash e addirittura l’Orienteering che inoltre è ancora da confermare, nonostante manchino meno di dieci mesi all’inizio dell’evento!
Altre sono le cose poco chiare dei WMG di Torino 2013. Quali atleti potranno partecipare? Che tipo di tesseramento dovranno possedere per poter prendere parte alla competizione? Strano che nella sezione di registrazione si parla di una quota di iscrizione valida per atleta in generale, senza fare distinzione tra i vari sport.
Perché inoltre i programmi e le discipline sportive coinvolte sono sempre molto differenti tra le varie edizioni precedenti? I WMG di Sydney 2009 ad esempio avevano solo 18 discipline sportive in programma e non c’era il Nuoto ma la Pallanuoto e ben diversi erano i programmi anche per le edizioni precedenti!
Indubbiamente l’impatto economico derivante da un evento del genere, montato in un certo modo, è molto vantaggioso per la città che lo ospita,  così come chiaramente dimostrato nella “Economic Impact” prodotta dalla Società di analisi economiche canadese “Deloitte” per la città di Edmonton, proprio in occasione dei WMG del 2005, rintracciabile cliccando qui.

Sport_for_life_sport_for_all_world_masters_gamesI World Masters Games sono in ogni caso in collaborazione con la Città di Torino, il CONI, la Provincia di Torino, la Regione Piemonte e l’International Masters Games Association, quest’ultima però non collegata e riconducibile in nessun modo all’International Games Association, né come settore, né come organismo collegato, né come categoria master dell’IG, almeno da quanto si apprende dal sito ufficiale che non mostra nessun tipo di connessione.
In altre parole, dall’analisi fatta in merito a questo evento, i World Masters Games di Torino 2013 saranno probabilmente seguiti da una determinata porzione di atleti che daranno vita ad un evento sportivo sicuramente positivo in termini economici, ma che saranno coinvolti in competizioni sportive comunque non riconosciute come ufficiali dalle rispettive Federazioni, almeno da quanto emerge nelle varie verifiche fatte e precedentemente descritte in questo articolo.

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights