29_Brixia_Fidelis_nuoto_master_02

Due ruggiti al Brixia Fidelis, Piovesan e Bertoli primati italiani!

Due ruggiti al Brixia Fidelis, Piovesan e Bertoli primati italiani!
La Master Aics Brescia la spunta di un soffio.

29_Brixia_Fidelis_nuoto_master_02di Ciro Porzio
In questo weekend ricco di avvenimenti e manifestazioni in tutta Italia, si è disputato a Brescia il 29° Brixia Fidelis, trofeo organizzato dalla società Brescia Organizza, che trova come impianto di svolgimento la piscina comunale Olimpionica ”Palasystema”, dotata di 10 corsie.
Le aspettative per questo grande appuntamento erano tante e già dal numero di iscritti, pari a 960 atleti per 130 società, si immaginava che si sarebbe assistito ad un grande spettacolo. Difatti la classifica finale è stata racchiusa in pochi punti, con addirittura tre squadre raggruppate in poco meno di 417 punti!
Avvincente trofeo nel quale a spuntarla, alla fine, sono stati gli atleti della Master Aics Brescia con 25.820,92 punti, seguiti dalla squadra dello Sport Management con 25.725,92 punti. Il podio viene chiuso dalla ESC Brescia con 25.407,41 punti. Due Record Italiani hanno arricchito la due giorni bresciana, colma di spunti di cronaca!
Andiamo ora ad analizzare a fondo le migliori prestazioni che hanno offerto gli atleti presenti.
Si inizia nella mattina di sabato 1° marzo, con la sola gara degli 800 stile libero. Evidenziamo per primo tra tutti il risultato di Igor Piovesan, M40 della Rari Nantes Novara che come avevamo previsto nel nostro articolo di venerdì, realizza il nuovo Record Italiano fermando il crono a 8’52″16 e 993,44 punti, tra l’altro miglior prestazione assoluta maschile della manifestazione, con il quale cancella il precedente di Fabio Calmasini con 8’53”04 del 2012! Tra gli uomini troviamo segnaliamo anche Alberto Montini, M45 della Master Aics Brescia che con il tempo di 9’08″55 realizza 981,22 punti ed Andrea Pedrazzoli, M40 della Leosport SC che realizza il tempo di 9’17″53 che gli vale 948,24 punti. Il miglior crono femminile della distanza viene realizzato da Valeria Vergani, M40 atleta della Pratogrande Sport che ferma il cronometro a 9’37″65 che le vale 985,89 punti e la palma di miglior prestazione assoluta femminile della manifestazione. A seguire troviamo Roberta Maggioni, M35 della Canottieri Lecco che realizza 965,49 punti chiudendo in 9’43″61 e Martina Benetton, M25 della Natatorium Treviso che con 9’46″74 realizza 930,53 punti.

Il pomeriggio si riapre con i 50 dorso nei quali segnaliamo un altro primato, realizzato ancora da un uomo, Gianni Stefano Bertoli, M55 della NC Milano che conquista il Record Italiano stampando 31″60 e 975,32 punti, cancellando il precedente di Sergio Spadoni con 32”25 del 2009! Da segnalare tra gli uomini anche Daniele Primo Beretta, M25 della Geas che chiude in 29″45 che gli vale 906,96 punti ed il miglior crono maschile, seguito da Angelo Pellegatta, M35 della Caronno PN che con il tempo di 29″90 realizza 920,40 punti, mentre tra le donne annotiamo Francesca Sacchetto, M35 della Leosport SC che domina segnando miglior tempo e punteggio con 34″65 che le valgono 907,07 punti.
29_Brixia_Fidelis_nuoto_master_03I 50 rana vedono come protagonista sulla velocità Veronica Bellini, M25 dello Sport Management che realizza il tempo di 35″34 pari a 935,20 punti. Alle sue spalle troviamo Manuela Giovanardi, M45 del Modena Nuoto che conquista 940,18 punti con il tempo di 37″28 e Fabiana Favalli del Leaena Ssd con 37″34 ossia 910,55 punti. Passando agli uomini, il più veloce risulta essere Mirko Cecchin, M25  della Gymnasium Spilimbergo con il tempo di 29″99 che significa 962,65 punti, a 7 decimi e 9 dal primato italiano da lui stesso detenuto. A seguire troviamo Mauro Zanetti, M30 della Master Aics Brescia che con il crono di 31″85 conquista 914,60 punti e Fabrizio Piciocchi, M40 della Milano Nuoto Master che conquista 887,57 punti con il tempo di 33″62.
Nella gara dei 50 stile libero a realizzare il miglior crono ci pensa Giulia Cecchinello, M25 della Riviera Nuoto Veneto che chiude in 27″97 conquistando 953,16. Segnaliamo inoltre le buone prestazioni di Laura Benevenia, M30 della ESC Brescia che si aggiudica 918,11 punti con 28″82 e Lia Ficarelli, M35 della Master Aics Brescia con 30″04 che le vale 892,81 punti. Tra i migliori crono maschili troviamo l’atleta Fabio Lucini, U25 dello Sport Management che chiude in 24″59, davanti a Massimiliano Gialdi, M45 della Bergamo Swim Team che tocca 991,13 punti avendo realizzato il crono di 24″81, mancando l’obiettivo Record Europeo! Ancora un ottimo risultato per Gianni Stefano Bertoli che in 28″01, realizzando 921,46 punti.
Chiude la mattinata di domenica, la gara dei 50 farfalla. Tra le donne, il miglior tempo viene conquistato da Greta Rovetta, M25 della G.A.M. Team che realizza 31″84 e 888,82 punti, mentre la migliore prestazione femminile viene realizzata da Monica Vaccari, M50 della Padovanuoto con 918,77 punti, corrispondenti al crono di 33″73. Da notare anche gli 888,06 punti che conquista Elena Tamiazzo, M30 dello Sport Management con il crono di 31″98. Tra gli uomini il miglior crono lo realizza ancora Fabio Lucini con 26″35, così come il miglior punteggio lo mette a segno nuovamente Massimiliano Gialdi con 938,28 punti del 28″03 stampato.
Nel pomeriggio si riparte con la gara dei 100 dorso. Ad imporsi è Giulia Tebaldi, U25 della Fondazione M. Bentegodi che realizza il miglior crono femminile con 1’14″00, ma la palma di migliore prestazione spetta a Orietta Negri, M60 della Nuotatori Trentini che con il crono di 1’31″67 conquista 896,04. Da segnalare anche Silvia Pelizzeni, M25 dello Sport Management che conquista 861,13 punti con il tempo di 1’16″69. Tra i maschi ancora Alberto Giuseppe Beretta in evidenza con 1’03″49 e 911,80 punti, miglior crono e punteggio davanti ad Andrea Maniero, M30 della Master Aics Brescia che con il tempo di 1’04″91 realizza 900,48 punti.
Nei 100 rana buon crono per Valeria Maria Bellora, M25 dello Sport Management che realizza il miglior crono e punteggio rosa chiudendo la gara in 1’26″83 e conquistando 843,37 punti. Da notare anche Silvia Scarsi, M50 della Nuotatori Veneziani che conquista 813,05 punti con il tempo di 1’41″79. Tra gli uomini, dominio totale di Mirko Cecchin che blocca il cronometro in 1’08″85 conquistando il miglior crono e la migliore prestazione con 929,85 punti. Buona prova anche per Paolo Gibertoni, M45 della Verolanuoto che con il tempo di 1’21″34 conquista 841,04 punti.
Grande spettacolo offrono i 100 stile libero, nei quali tra le donne spicca Michela Serena, M25 della Sport Management che realizza il miglior crono con 1’06″96 che vale anche la migliore prestazione con 871,71 punti, ma segnaliamo anche Lara Ciceri, M35 della Geas che conquista 849,01 punti con il crono di 1’09″74. Tra gli uomini ammiriamo un grande Alberto Montini che realizza il miglior crono e la migliore prestazione con 56″85 e 959,01 punti. Molto vicino è Emanuele Botteri, M25 della ESC Brescia che chiude la gara in 56″94 conquistando 908,15 punti. Da notare anche il crono di 59″06 realizzato da Stefano Barro, M35 della Natatorium Treviso che conquista 886,05 punti.
29_Brixia_Fidelis_nuoto_master_01Nei 100 farfalla si impone Silvia Pelizzeni, M25 della Sport Management che chiude in 1’16″58 conquistando 829,46 punti. Tra gli uomini miglior crono e migliore prestazione per Thomas Miti, M25 della Sport Management con 59″59 che gli vale 927,84 punti. Troviamo inoltre Daniele Pertisetti, M30 della Soncino SC che chiude in 1’00″43 conquistando 921,40 punti.
La gara dei 200 stile libero è dominata in modo indiscusso da Daniela Gigantiello, M25 della Sisport Fiat con il crono di 2’15″57 e 929,19 punti. Ottima prestazione anche per Orietta Negri  che con il tempo di 2’55″17 conquista 883,54 punti. Tra gli uomini troviamo una grande bagarre nella categoria degli M30 dove tutto il podio è composto da atleti che realizzano ottime prestazioni, con Yuri Gotti della Master Aics Brescia davanti, con 2’03″04 e 932,22 punti, seguito dal compagno di squadra Andrea Maniero con il crono di 2’04″17 e 923,73 punti e Simone Bonistalli della Gymnasium Spilimbergo che conquista 901,52 punti con il crono di 2’07″23.
Nella gara dei 200 misti si mette in evidenza ancora Giulia Cecchinello realizzando il miglior crono con 2’40″22 e la migliore prestazione con 892,27 punti. Tra gli uomini si impone Daniele Pertisetti, M30 della Soncino SC che realizza il miglior tempo con 2’21″57 e 905,63 punti. Riesce a far meglio, in punti, Ignazio Secci, M25 della Aics Pavia Nuoto che con il crono di 2’22″49 conquista 906,17 punti.
Chiudono la manifestazione, i 400 stile libero dove segnaliamo il dominio di Daniela Gigantiello, M25 della Sisport Fiat che realizza il miglior crono con 4’45″73 e la migliore prestazione con 924,51 punti. Da notare anche gli 897,94 punti conquistati da Mariarose Vecchi, M60 della Bergamo Swim Team con il tempo di 6’06″84. Tra i maschi miglior crono è di Matteo Montanari, M25 della ESC Brescia che chiude in 4’14″54 conquistando anche la migliore prestazione con 964,52 punti. A seguire troviamo ancora una volta Yuri Gotti, m30 del Master Aics Brescia che conquista 927,70 punti con il tempo di 4’23″36.

Clicca qui per i risultati completi del 29° Brixia Fidelis

Commenta i nostri articoli sui Social Network.
Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights