Campionati_Italiani_Master_Riccione_2014_Swim4Life_02

Campionati Italiani Master 2014, i possibili protagonisti di Riccione.

Campionati Italiani Master 2014, i possibili protagonisti di Riccione.
Tantissimi nomi fanno prevedere tanto spettacolo, ma ci sono anche i grandi assenti.

Campionati_Italiani_Master_Riccione_2014_Swim4Life_02

Domani inizieranno i Campionati Italiani Master 2014 che si svolgeranno fino a sabato 28 giugno presso lo Stadio del Nuoto di Riccione nel quale si disputeranno oltre 8.500 gare!
Per la prima volta l’evento sarà decisivo per il Circuito Supermaster FIN e quindi inciderà sulle classifiche stagionali delle squadre, sulle classifiche Iron Master e Super Master, ma quali saranno i protagonisti di questi Campionati Italiani Master? Ce lo siamo chiesti nell’articolo pubblicato la scorsa settimana (clicca qui per leggerlo) e con questo secondo ed ultimo articolo sull’argomento, anche se risulta difficile pescare i probabili protagonisti di questi Campionati Italiani Master dalla ricca start list, proviamo a darvi qualche altro nome.
Iniziamo intanto dagli atleti meno giovani che a Riccione concorreranno per questi Campionati Italiani Master che sono Gwendolen Kaspar del Flaminio Sporting Club iscritta ai 50 e 100 rana e Rosa Anconetani della Nuoto Center Forlì iscritta ai 100 stile libero, per le donne, entrambe classe 1929 ed il mitico Mario De Giampietro per gli uomini, classe 1923 della Pol. Garden Rimini iscritto ai 50, 100 e 200 rana.

Gare da non perdere

Tra le gare da non perdere ci saltano all’occhio i 200 stile libero maschili M25 che vedranno in prima linea Davide Freschet della Ranazzurra Conegliano, Valerio Serrani del Team Marche Master, Franco Mei del Forum Sport Center ed Alfonso Angelo Luca della Pinguino Nuoto Avezzano, una sfida che sarà sicuramente appassionante fino all’ultimo metro.
Anche i 100 farfalla femminili M25 non saranno da meno con Laura Savo della Acqua In Bocca, Sara Papini della Firenze Nuota Master e Sabina Mussi della Nuotatori Trentini che potrebbero scontrarsi a suon di record, così come i 100 farfalla maschili M45 che pronosticano davanti a tutti Andrea Toja della ASA Cinisello ed Andrea Cabiddu del Flaminio Sporting Club.
I califfi della velocità dei 100 stile libero arriveranno dalle categorie più giovani, con la M25 femminile che vede davanti a tutte Ambra Borghi della Canottieri Vittorino da Feltre (1’01”50), Giulia Cecchinello della Riviera Nuoto Dolo (1’01”10) e Giulia Fucini della Chimera Nuoto (1’00”60) e la M25 maschile che quota tra i vincenti Gian Marco Del Bianco della Atleti Per Caso (54”00), Mirko Squarcia della Virtus Poggibonsi (54”00) e Valerio Serrani del Team Marche Master (53”50).
Tra i protagonisti di questa specialità dovrebbe spuntare anche il nome di Roberto Brunori, M50 del Circolo Canottieri Aniene che con il tempo di iscrizione di 58”10 lascia presagire un probabile Record Italiano ricordando che il limite è attualmente di 58”13 e detenuto da Marco Conti.
Si annuncia esaltante anche la finale dei 50 stile libero maschile M30 che vede opposti davanti a tutti Stefano Drago della Milano Nuoto Master iscritto con 24”90, Simone Bonistalli della Gymnasium Spilimbergo iscritto con 24”70, Marco Carbonini della Master Aics Brescia iscritto con 24”60, Stefano Garzonio della Robur Et Fides – Varese iscritto con 24”50 e Salvatore De Gregorio della Nantes Club Masters – Napoli, unico atleta ad essere segnato con 23”90.
Tra i protagonisti assoluti di Riccione, è particolarmente attesa Susanna Sordelli, fresco Record Europeo nei 200 dorso in vasca corta al 2° Trofeo Swim4Life del 4 maggio con 2’46”90, disputerà i 200 misti, 200 dorso e 200 stile libero e chissà che oltre ai titoli italiani, sulla carta alla sua portata, non arrivi anche qualche altro Record Europeo.
Non da meno è Liana Corniani, primatista italiana nei 50 e 100 rana in lunga e 200 in corta che disputerà i 50, 100 e 200 rana.
Particolare attenzione richiama la presenza annunciata di Marzena Kulis, detentrice di 17 Record Italiani che disputerà i 200 rana M50.
Si candida tra i probabili protagonisti anche Raffaele Lococciolo, M40 della Nuotopiù Academy sul quale annusiamo odore di Record per i 200 dorso! Lococciolo è infatti iscritto con 2’19”50, non lontano dal 2’19”93 di Mauro Torri del 2009, quindi staremo a vedere.
Aria di record tira anche per Nicolò Dell’Andrea, M30 della Master Aics Brescia nei 100 dorso e per Simone Drusian, M25 del Parco Livenza nei 200 dorso.
Non può mancare tra i protagonisti Andrea Cavalletti, M30 del Team marche Master che in questo impianto è diventato Campione del Mondo nei 10 e 200 rana! Cavalletti disputerà i 50, 100 e 200 rana e tra i suoi avversari troverà un inedito Alfonso Donadio che insieme a Mauro Zanetti, Riccardo Rota ed Enrico Carnemolla darà non poche noie al primatista marchigiano.
Sarà sicuramente tra i protagonisti Alberto Montini, M45 della AICS Master Brescia che disputerà i 200 rana, 200 e 400 misti 200 misti, Sulla carta è imprendibile, ma lo spettacolo è annunciato soprattutto nei 400 misti nei quali il pluri primatista si incontrerà con Marco Tenderini del Flaminio Sporting Club, Gianluca Sondali del Circolo Canottieri ed Antonello Laveglia del Forum Sport Center e chissà che questa folla di grandi atleti master non lo galvanizzi per tentare il Record Europeo attualmente detenuto dal francese Nicholas Granger.
Gianni Stefano Bertoli, M55 della Nuoto Club Milano, in questa stagione ha stabilito i nuovi Record Italiani nei 50, 100 e 200 dorso in vasca corta e 50 dorso in vasca lunga, specialità alle quali concorrerà in questi Campionati Italiani. Se ai 50 e 100 sembra non avere rivali, nel 200 dovrà guardarsi da Massimo Giardino in quella che si annuncia una sfida a suon di record visto che i due si sono iscritti con un tempo migliore dell’attuale Record Italiano detenuto da Ettore Boschetti, ormai M60, dell’Andrea Doria, a Riccione dovrebbe guadagnare senza troppe fatiche i titoli italiani nei 50, 100 e 200 dorso, regalando forse qualche record. Da ricordare che Giardino ha siglato in questa stagione i Record Italiani nei 100 farfalla e 200 misti in vasca lunga e 200 misti e 200 farfalla in vasca corta.
Igor Piovesan, M40 della Rari Nantes Novara, primatista italiano dei 400, 800 e 1500 stile libero in vasca lunga, a Riccione farà soltanto gli 800 stile libero ai quali punta chiaramente al Record Europeo.
Arnaldo Coletti, primatista italiano M65 nei 50, 100 e 200 dorso che a Riccione troverà un bell’osso duro nei 400 stile libero quale Domenico Testa che potrebbe oscurarlo lasciandogli solo la medaglia d’argento.
Un’altra bella sfida tra atleti non più giovanissimi si consumerà nei 50 farfalla e 50 stile libero M70 nei quali Antonio D’Oppido, attuale primatista italiano nei 50 farfalla in vasca corta, si confronterà con Gianfranco Nesti, attuale primatista italiano nei 50 farfalla in vasca lunga.
Più che appassionante sarà anche il confronto tra Alfio Visani e Michele Maresca nei 50 e 100 dorso M75 visto che Visani ha strappato il record italiano dei 100 dorso in vasca lunga proprio a Maresca nemmeno un mese fa.
Nei 50 stile libero troveremo anche Matteo Salomoni che il 25 maggio ha realizzato l’attuale Record Italiano nei 50 farfalla con 25”18.

Antonino Trippodo,  Roberto Brunori, Simone Battiston, sono tanti altri i nomi che si potrebbero citare tra i papabili protagonisti di questi Campionati Italiani Master, ma sono tanti anche i nomi dei grandi assenti!
Tra i tanti, ricordiamo Valeria Vergani, Monica Corò, Massimiliano Gialdi, Fabio Calmasini, Costantina D’Amato, Daniela Sabatini, Massimiliano Eroli, Massimiliano Quagliani, Alfonsina Irace, Umbero Ramelli, Andrea Florit, Alessia Virgilio, Monica Soro, Lucia Bussotti, Staefano Dieterich, Claudio Tomasi ed ovviamente l’immenso Giulio Divano che seguirà questi Campionati dall’alto dei cieli!

Start-List Campionati Italiani Nuoto Master 2014

Start-List 800 stile libero Campionati Italiani Nuoto Master 2014

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Programma Gare Campionati Italiani Master Riccione 2014

Regolamento

Moduli iscrizione staffette

Commenta i nostri articoli sui Social Network.
Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights