Katinka_Hosszu_World_CUP_FINA_Hong_Kong

World Cup FINA: Katinka Hosszu chiude la prima di Hong Kong con 5 ori e un argento.

World Cup FINA: Katinka Hosszu chiude la prima di Hong Kong con 5 ori e un argento.
Nessun record per la magiara ed ormai è un dettaglio che fa notizia!

Katinka_Hosszu_World_CUP_FINA_Hong_Kong

di Paco Clienti
Conclusa da pochi minuti la prima delle due giornate della tappa di Hong Kong della World Cup FINA/MASTBANK per la quale è ancora Katinka Hosszu a fare notizia. Stavolta la magiara non confeziona nessun record e la prima notizia è paradossalmente proprio questa! Nonostante tutto la Hosszu ha fatto il pieno di medaglie. L’Iron Lady ha aperto la sessione delle finali vincendo gli 800 stile libero con grande personalità davanti a Mireia Belmonte Garcia. La spagnola ha tenuto la testa della finale per 500 metri ma a 300 metri dal termine della gara la Hosszu ha innestato il turbo completando un sorpasso spettacolare ai 600 metri, chiudendo in 8’09”36 davanti alla Belmonte con 8’13”32 e l’altra magiara Evelyn Verraszto con 8’41”82.
Ma per saziare il grande appetito di vittorie di Katinka Hosszu in questa prima giornata di Hong Kong, sono servite altre 4 medaglie d’oro: una nei 200 stile libero nei quali ha segnato 1’51”44, a 27 centesimi dal Record del Mondo detenuto da Federica Pellegrini (anche se nella tappa di Doha aveva fatto meglio di tre centesimi), nei 50 dorso con 26”24, nei 200 misti con il crono di 2’03”60 ancora davanti alla Belmonte e la Verraszto che hanno segnato rispettivamente 2’10”37 e 2’11”44, nei 200 dorso con il crono di 2’03”01. L’unica medaglia d’oro che ha mancato è stata quella dei 50 stile libero nei quali è arrivata seconda segnando 24”58 alle spalle dell’olandese Inge Dekker con 24”02.

Tra gli altri risultati di questa prima giornata segnaliamo le importanti vittorie nei 400 misti e 400 stile libero in chiave classifica generale dell’austriaco Thomas Fraser­Holmes che nelle due finali ha segnato rispettivamente 4’03”02 e 3’41”01, grazie ai quali può continuare il suo inseguimento al capolista Chad Le Clos che però ha vinto i 100 stile libero in 46”35 con Fraser­Holmes fuori podio con il crono di 48”06 e i 50 farfalla in 22”35.
Bella finale quella dei 50 rana maschili che vanno al tedesco Marco Koch con il crono di 26”69 davanti al russo Kirill Prigoda con 26”85 ed il magiaro Daniel Gyurta con 26”87.
Lo spettacolo si è ripetuto nei 200 rana con il tedesco che vince nuovamente segnando 2’02”50, solo un centesimo meglio di Daniel Gyurta.

Appuntamento a domani ore 10:00 (4:00 ora italiana) per la seconda ed ultima giornata di questa tappa.

Ecco i programmi gara e le date delle sette tappe della World Cup FINA/MASTBANK:

Doha 27-28 Agosto
Dubai 31 Agosto-1° Settembre
Hong Kong 29-30 Settembre
Mosca 4-5 Ottobre
Pechino 24-25 Ottobre
Tokyo 28-29 Ottobre
Singapore 1°-2 Novembre

Clicca qui per i risultati della World Cup FINA/MASTBANK – Hong Kong

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Commenta i nostri articoli sui Social Network.

Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights