alessia_virgilio_foto_di_Alessandra_Ferrara

Report Regionali Nuoto Master Abruzzo e Puglia. Nessun record ma tanta voglia di nuoto che supera gelo e neve.

Report Regionali Nuoto Master Abruzzo e Puglia.
Nessun record ma tanta voglia di nuoto che supera gelo e neve.

alessia_virgilio_foto_di_Alessandra_FerraraMolto combattuti e molto seguiti i Regionali Master Puglia con 39 società e quasi 1.000 atleti partecipanti! Le gare, svolte in tre giornate, si sono consumate presso la piscina “Nicotel Wellness” di Corato (Ba) e la piscina Comunale di Monopoli, entrambe vasche da 25 metri.
I 200 misti hanno trovato tra i protagonisti assoluti Alessia Virgilio, U25 della Gestione Poliv. Modugno che ha chiuso la sua gara in 2’32″26. La Virgilio (nella foto di Alessandra Ferrara a destra) domina anche i 100 rana con il crono di 1’21″14.
Altra protagonista dei 200 misti, seppur fatti un po’ al di sotto delle sue potenzialità, è Cinzia Tarantini, M30 del CUS Bari che chiude in 2’42″73 per 869,91 punti, ripetendo una buona prestazione nei 50 farfalla in 33″07 per 855,76 punti.
Sempre interessanti le gare dei ranisti pugliesi. Vito D`Onghia della Nuoto Master Terra vince la cat. M25 dei 100 rana con il bel crono di 1’12″46 per 855,51 punti e lascia aperta una bella contesa per l’argento tra Luigi Cannone dell’Aironclub Bio-Sport con 1’20″03 per 774,58 punti e Fabrizio Addamiano dell’Aquarius Piscina con 1’20″88 per 766,44 punti.
Vince la cat. M30 ma peggiora e non di poco Paolo Cavalluzzi (nella foto di Alessandra Ferra a sinistra) della Gestione Poliv. Modugno che chiude i 100 rana in 1’15″54 per 819,17 punti. Stenta poi nei 50 dove arriva 2° con 33″78 per 830,37 punti, dietro Francesco Sette della Murgia Sport con 33″39 per 840,07 punti e davanti a Pasquale Sozio della Nuoto Master Terra con 34″12 per 822,10 punti.

calluzzi_foto_di_Alessandra_FerraraBelle prove nei 50 rana anche di Anna Carano, M45 dell’Azzurra Soc. Cop. Sportiva con 39″01 per 885,93 punti, Virgilio Panarese, M45 della Sottosopra con 34″74 per 870,18 punti e Lorenzo Monaco, M65 della  Brindisi Nuoto con 41″70 per 847,24 punti.
Tra i miglior 200 rana ancora protagonista assoluto Vito D`Onghia, M25 della Nuoto Master Terra con 2’37″92 per 876,96 punti e Virgilio Panarese, M45 della Sottosopra con 2’50″55 per 874,23 punti.
Sorprende ancora Vincenza Cordio, M40 della Barletta Nuoto, ex campionessa di culturismo (nella sua foto a destra in versione culturista e nuotatrice) che domina la categoria sia nei 100 rana che chiude in 1’26″19 per 876,32 punti che nei 50 SL chiusi in  31″00 per 866,45 punti.
Nei 50 farfalla bel podio maschile M30 con Pasquale Maselli della Gestione Poliv. Modugno con 28″42 per 858,90 punti, oro, il compagno di squadra Vito Nicola Oro con 29″57 per 825,50 punti, argento e Marco Monaco della Brindisi Nuoto con 30″70 per 795,11 punti, bronzo.
Pochissimi intrepidi nei 200 farfalla ma un grande protagonista, Luigi Cagnetta, M50 della Gestione Poliv. Modugno che chiude in 2’33″31 per 909,79 punti. Cagnetta ripete una bella prova anche nei 200 SL con 2’17″97 per 889,40 punti.
enza_cordioTra i migliori 50 SL donne Ilaria Rosati, M35 dell’Icos Sporting Club con 31″62 per 846,30 punti e Francesca Mellone, M45 della Piscina 90 con 31″86 per 867,55 punti.
Tra gli uomini gara velocissima di Luigi Altamura, U25 del Planet Andria con 26″08 che la spunta per 5 decimi circa su Domenico La Tegola della Piscina 90 con 26″65.
Belle prove anche di Jaime Miguel Hernandez Aguero, M30 della Gestione Poliv. Modugno con 26″93 per 844,41 punti, Pantaleo Silio, M35 della Pentotary Acs con 26″00 per 882,31 punti e Marco Montedoro, M40 della Gestione Poliv. Modugno con 27″93 per 848,55 punti. Silio fa anche un bel 50 rana in 32″82 per 877,82 punti.
Sale in cattedra Paola Patera, M30 della Piscina 90 che chiude i 200 rana in 2’51″16 per 926,09 punti, migliore prestazione dei Regionali ed i 400 SL in 5’05″14 per 872,35 punti.
Tra i migliori 400 SL anche Francesco Guglielmi, U25 dell’Aironclub Bio-Sport con 4’34″80 ed Alessio Tedesco della Sottosopra che vince la cat. M30 sul filo di lana con il crono di 4’56″63 per 813,88 punti, precedendo Stefano Ruggio dell’Icos Sporting Club con 4’57″14 per 812,48 punti e Gianpiero Alessandro Campagna della Gestione Poliv. Modugno con 5’03″31 per 795,95 punti.
Belle prove nei 50 dorso anche di Ilaria Rosati, M35 dell’Icos Sporting Club con 35″88 per 848,66 punti, Antonio Luceri, M25 della Fimco Sport con 30″79 per 827,22 punti, Giovanni Carlo Perulli, M30 dell’Icos Sporting Club con 29″14 per 886,41 punti e Giuseppe Giordano, M35 del Pianeta Benessere con 30″58 per 868,54 punti che vince anche i 200 in 2’32″00 per 830,79 punti.
Nei 200 dorso invece si nota l’ex pallanuotista Giuseppe Malcangi, M25 della G. Poliv. Modugno con il crono di 2’18″74 per 886,55 punti.
Rossella Ferrucci, M30 del Cus Bari risulta tra le più veloci dei 100 SL che chiude in 1’10″79 per 805,20 punti, sopra il suo migliore. La Ferrucci vince anche i 200 SL con il crono di 2’35″83 per 809,92 punti.
raffa_perrottaSi conferma facilmente tra le protagoniste degli eventi pugliesi la bella ex campionessa italiana Raffaella Perrotta (nella sua foto a sinistra), M40 della Nuoto Master Terra che vince i 100 farfalla in 1’12″86 per 895,42 punti e i 200 SL in 2’26″28 per 884,33 punti.
Maria Mastandrea, M25 della Piscina 90 domina e brilla nelle gare a dorso vincendo i 50 in 33″75 per 887,11 punti ed i 100 in 1’12″51 per 878,50 punti.
Bella prova di Leonardo Guglielmi, U25 dell’Aironclub Bio-Sport che vince i 100 SL in 57″36 e i 200 SL in 2’05″06, tra i più veloci delle due specialità, insieme a Dario Pezzuto, M30 dell’Icos Sporting Club con 56″08 per 897,65 punti nei 100 e 2’06″32 per 884,42 punti nei 200 che vedono in Mauro Manno, M25 dell’Icos Sporting Club il protagonista assoluto con il crono di 2’04″41 per 893,50 punti, che supera anche Giuseppe Malcangi della Gestione Poliv. Modugno che segna 2’04″58 per 892,28 punti.
I 100 misti chiudono i Regionali Master Puglia 2012 ed ancora Mauro Manno dell’Icos Sporting Club che ruba la scena segnando il crono di 1’05″13 per 867,96 punti.
Buona anche la prova di Pasquale Sozio, M30 del Nuoto Master Terra con 1’09″28 per 817,98 punti.
La Gestione Polivalente Modugno si aggiudica anche quest’anno i Regionali con 91.943,66 punti, davanti a Nuoto Master Terra con 74.144,34 punti e Sottosopra con 54.047,19 punti.

Regionali Abruzzo disputati “in famiglia” con appena 131 atleti e 11 società partecipanti che nonostante le condizioni meteo proibitive che la settimana precedente avevano anche causato lo slittamento delle gare, hanno dato comunque vita ad una giornata di passione per il nuoto, regalando anche alcune belle prestazioni nelle gare disputate presso la Piscina LAquilaComunale de  L’Aquila (nella foto di Swim4life a destra). La Simply Sport la fa da padrona, dominando l’evento in lungo e in largo con i suoi atleti di punta e grazie anche al numero più alto di gareggianti. Tra le gare più rilevanti degli atleti della Simply Sport, Campioni Regionali, Rossella Delle Vedove, M40 chiude i 100 rana in 1’33″58 per 807,12 punti, Monica Loschi, M35 con i 50 dorso in 38″34 per 794,21 punti ed i 50 Stile Libero in 31″64 per 845,76 punti, Andrea Iannetti vince la cat. M40 dei 100 SL in 1’01″89 per 840,20 punti, Giada Centonze vince la cat. M25 dei 50 SL in 31″67 per 829,18 punti, Massimo Felicetti vince i 50 SL M55 con il crono di 29″19 per 872,22 punti, Vincenzo D`Alessandro vince i 400 SL M55 con il crono di 5’14″19 per 865,75 punti e Gianluca Ricci vince la cat. M40 dei 50 farfalla con il crono di 29″16 per 878,26 punti ed i 50 SL in 27″24 per 870,04 punti.
Per la Simply Sport scendono in acqua anche gli atleti di punta che con belle prestazioni danno valore aggiunto all’evento: Natalia Pensato vince la cat. M40 dei 50 SL con il crono di 29″16  per 921,12 punti ed i 50 farfalla  con 32″47 per 898,98 punti; Miriam Passeri vince la cat. M40 dei 100 farfalla con il crono di 1’16″27 per 855,38 punti ed i 200 stile libero con 2’25″60 per 888,46 punti; Renato Possanzini domina la cat. M50 vincendo i 50 rana con il crono di 32″60 per 957,06 punti ed i 200 stile libero con 2’13″09 per 922,01 punti.
La manifestazione vede anche altri protagonisti. Nei 100 SL Dante Franchi, M25 del Progetto Acqua Pescara risulta il più veloce con il crono di 58″11 per 859,40 punti, insieme a Sandro Zecca, M50 de L`Aquila Nuoto con 1’05″46 per 837,92 punti. Franchi si esibisce anche in un buon 50 rana chiuso in 33″04 per 853,81 punti.
Nei 50 rana grandissima gara di Thomas Christel, M45 della S. Benedetto del Tronto che chiude in 33″42 per 904,55 punti! Christel ripete una grande prova anche nei 50 farfalla dove però viene squalificato.
Nei 400 misti grande gara del laziale Alvaro Celi, M70 dell’Athena Bracciano che tocca la piastra a 8’02″02 per 813,64 punti. Per niente stanco, Celi gareggia anche nei 100 farfalla  che chiude con un buon crono di 1’50″49 per 720,97 punti.
Paolo Rinaldi, M40 de L`Aquila Nuoto vince i 200 misti in 2’28″14 per 872,28 punti ed i 400 stile libero in 4’33″65 per 897,94 punti. Tra i migliori nei pochi 200 rana, Laura De Cinque, M30 de L`Aquila Nuoto che vince con 3’18″94 per 796,77 punti.

Con il netto dominio su tutti, vince la Simply Sport con 47.041,07 punti, davanti a L’Aquila Nuoto con 38.236,71 punti e Progetto Acqua Pescara con 17.237,52 punti, staccando di parecchio le altre società partecipanti.

Clicca qui per i risultati completi Regionali Abruzzo

Clicca qui per i risultati completi Regionali Puglia

Clicca qui per la classifica società Regionali Puglia

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights