200_dorso

Mondiali Master, Parocchi show. Titolo e record! C. King ed E. Marocco brillano.

Mondiali Master, Parocchi show. Titolo e record!
C. King ed E. Marocco brillano.

200_dorsodi Paco Clienti.
Si stanno svolgendo in questo momento le gare della seconda giornata dei Mondiali Master di Riccione, con i 100 stile libero attualmente in acqua.

Stamattina se ne sono viste delle belle con i 200 dorso che hanno trovato diversi protagonisti che hanno illuminato una mattinata molto nuvolosa. Il sole è uscito a tratti, probabilmente anch’esso curioso di sbirciare la particolare scena che si sta consumando allo Stadio del Nuoto di Riccione che in questi giorni sembra essere il centro del mondo!

I 200 dorso delle sessioni di gare mattutine hanno visto una batteria finale comandata di prepotenza da Diletta Lugano (nella foto a sinistra) che con 2’28”14, trascinata da un tifo da stadio, ha conquistato il titolo mondiale staccando le avversarie di oltre 4 secondi e segnando il secondo miglior tempo della giornata! Salgono sul podio M25 la finlandese Erica Pakkala con 2’32”45 finlandese e la sud africana Tarryn Stanford con 2’32”68.
diletta_luganoNella categoria M30 stesso dominio assoluto della statunitense Megan Melgaard che chiude in 2’24”25, miglior crono della giornata! Argento per l’azzurra Oriana Burgio che segna 2’28”77 e bronzo per la britannica Katie Birchall con 2’31”07.
Un altro bronzo italiano lo conquista Laura Palasciano con 2’40”33 nella M40, alle spalle della brasiliana Giseli Pereira con 2’30”37 e della russa Oxana Bronitskaya con 2’37”42. Sesta Franca Bosisio con 2’42”57 e decima Tiziana Tedeschini, 2’47”19.
Grandissima gara per Silvia Parocchi che tocca la piastra davanti a tutte in 2’31”07, migliorando il Record Europeo già suo di circa 3 decimi e conquistando il titolo mondiale davanti all’americana Kristin Gary con 2’33”20! Ex equo per il bronzo diviso tra paesi scandinavi con la norvegese Lise Raven Lothe e la finlandese Ulla Hurula che chiudono in 2’40”25.
Ancora un podio italiano con Maria Alwine Eder che nelle M segna il crono di 2’45”17 conquistando un bronzo alle spalle della canadese Janis Shirriff, 2’04”36 e della francese Karlyn Pipes-Neilsen, 2’35”55.
Argento invece per Susanna Sordelli con 2’55”58 nella cat. M55, alle spalle della sud africana Maryann Davie, 2’54”63. Fuori dal podio purtroppo Cristina Tarantino con 2’59”77 alle spalle dell’americana Michele Pujalet-Devitt, 2’56”66.
Per la cat. M75 Rita Androsoni conquista un 5° posto con 4’10”76, segnando il nuovo Record Italiano, appartenente a Silvia Craveri con 4’13”95 dal 2001!

Chris_KingTra gli uomini brilla letteralmente il sud africano Chris King (nella foto a destra) che segna il miglior crono della giornata e del mondo con 2’03”62, conquistando il titolo M25. Batte il precedente Record Mondiale del tedesco Kamil Kasprowicz , 2’03”80. Sfilza di italiani dal 5° posto a scendere, con Andrea Maniero, 2’14”07 che segna il nuovo primato italiano battendo lo storico di Leonardo Ieschi da 2’14”12 del 2004, Daniel Tinti, 2’14”91, Mario Spagnoli, 2’16”20, Entoni Cantello, 2’18”29 e Gabrio Mannucci, 2’18”75.
Altra stella dei 200 dorso è il brasiliano M40 Eduardo Marocco che segna 2’12”82, nuovo Record Mondiale, superato il danese Mark Vogel con 2’12”77 del 2010!
L’ultima medaglia  azzurra la conquista Ettore Luigi Boschetti con un argento di cat. M55.

Sulla pagina Facebook di Swim4life, alcune foto delle gare femminili e delle premiazioni maschili. Clicca qui per accedere alla pagina.

 

Sul canale youtube Swim4lifeTV, a breve disponibili i video di alcune gare femminili. Clicca qui per accedere alla galleria.

 

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Clicca qui per i risultati completi.


occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights