IMG_2149

Ruggieri da record al 3° Trofeo Città di Pavia. Ottimo l’evento offerto dal Pavia Nuoto.

Ruggieri da record al 3° Trofeo Città di Pavia.
Ottimo l’evento offerto dal Pavia Nuoto.

IMG_2149di Paco Clienti
foto di Guglielmo Romeo

Domenica 10 marzo si è svolto il 3° Trofeo Città di Pavia, disputato presso la piscina Comunale di Pavia, in vasca corta a 6 corsie. Le iscrizioni hanno raggiunto quota 372 atleti ed è da sottolineare la bassissima percentuale di assenza che si è registrata poi ai blocchi di partenza per questo evento che sicuramente merita molto più seguito. Impianto molto accogliente, con una spaziosa e comoda tribuna collegata direttamente con il piano vasca, camera di chiamata ben organizzata con schermo a led per la visualizzazione del numero progressivo in chiamata ed un’ottima gestione delle batterie in partenza, rappresentano i punti cardine di un trofeo master. A Pavia si sono rispettati questi punti cardine e si è svolta una piacevole manifestazione che ha inoltre offerto un buon tasso tecnico ed un Record Italiano!
La giornata si è aperta con la gara regina dei 100 stile libero che hanno subito offerto belle sfide. Tra i migliori risultati segnaliamo Valentina Vergati, M25 della NC Milano che segna 1’05″31 e 872,30 punti e Lauretta Ravelli, M45 della Geas con 1’10″03 e 866,34 punti per le donne ed il confronto maschile vinto da Tobia Andrea Veglia della AICS Pavia Nuoto che con 57″33 e 871,10 punti conquista l’oro M25 davanti a Paolo Tani della In Sport con 57″38 e 870,34 punti ed il suo compagno di squadra Lorenzo Pedrazzini con 58″72 e 850,48 punti! Ancora segnaliamo per gli uomini Gian Michele Lai, M30 de La Wellness con 59″37 e 845,38 punti.

IMG_2253Si passa ai 50 rana in cui Laura De Ponti, M40 della NC Milano segna la migliore prestazione della specialità per le donne con 39″82 e 852,84 punti, mentre tra gli uomini è battaglia più serrata in termini assoluti con Raffaele Notte, M40 della NC Milano che sale in vetta con 31″69 e 917,64 punti, davanti a Vincenzo Dario Faraci, M30 della Altair Vulcania Nuoto con 31″56 e 888,78 punti, Dario Vittorio Dodero, M45 dello Sport Club 12 con 33″47 e 903,20 punti e Roberto Sturaro, M35 della DDS con 32″76 e 879,43 punti.
Nei 100 dorso arrivano diversi risultati interessanti tra cui Clizia Borrello, M35 dell’ASA Cinisello con 1’16″65 e 845,66 punti, Lauretta Ravelli con 1’21″51 e 842,47 punti e Daniela Pedacchiola, M50 della NC Milano con 1’22″38 e 868,05 punti per le donne e Salvatore Gabriele Sapienza, M30 della AICS Pavia Nuoto con 1’03″71 e 879,77 punti, Cristiano Fraschini, M40 della Gestisport Coop con 1’09″25 e 840,29 punti e Gianni Stefano Bertoli, M50 della NC Milano con 1’09″57 e 888,31 punti per gli uomini. Giuseppe Bove, M70 dell’ASA Cinisello con 1’30″73 e 877,33 punti nuota molto vicino al record italiano da lui stesso detenuto, mentre è notevole il miglioramento di Guglielmo Romeo (nella foto a destra), M35 della Fritz Dennerlein che segna 1’13″16 e 786,22 punti, togliendo circa 3 secondi al suo personale di gennaio!
Nei 50 farfalla domina al femminile la solita Daniela Pedacchiola con 34″32 e 897,44 punti, mentre per gli uomini segnaliamo Paolo Tani, M25 della In Sport con 27″71 e 875,50 punti miglior crono, Andrea  Galluzzo, M30 della AICS Pavia Nuoto che smette i panni del responsabile dell’organizzazione e chiude la sua gara in 27″90 e 874,91 punti e Giuseppe Bove con 39″37 e 832,11 punti.
IMG_2159I 100 misti chiudono le gare individuali del mattino e trovano tra i miglior riscontri Valentina Rosano, M25 della Blu Sport con 1’13″95 e 875,73 punti e Paola  Brusadelli, M35 della Leccolimpica Nuoto con 1’15″49 e 883,43 punti tra le donne, Ignazio Secci, M25 della AICS Pavia Nuoto con 1’04″12 e 878,04 punti, Marco Colombo, M30 della Nuotatori Milanesi con 1’03″56 e 889,40 punti, Dario Vittorio Dodero, M45 della Sport Club 12 con 1’08″78 e 880,78 punti ed ancora Raffaele Notte, M40 della NC Milano con 1’04″53 e 917,71 punti tra gli uomini.
Le Mistaffette 4×50 misti chiudono la prima sessione, con la NC Milano, M200-239 che segna la migliore prestazione con 2’12″91 e 941,99 punti, seguita dalla 120-159 sempre della NC Milano con 2’05″79 e 913,75 punti.
Il pomeriggio riparte con i 200 stile libero in cui segnaliamo Valeria Marmo, M25 della Blu Sport con 2’21″43 e 883,62 punti e Paola Brusadelli, M35 della Leccolimpica Nuoto con 2’24″18 e 880,91 punti tra le donne ed Andrea Tramelli, M25 della Pol S. Giuliano con 1’59″86 e 927,42 punti miglior crono e punteggio, Marco Pontoglio, M30 della Clorolesi Treviglio con 2’08″07 e 867,73 punti e Fabrizio Piciocchi, M35 della Equipe Italia con 2’08″22 e 884,96 punti tra gli uomini.
Nei 50 dorso buona prova per Valentina Rosano, M25 della Blu Sport con 33″59 e 888,06 punti ed avvincente sfida per la conquista del podio M30 maschile con Gianluca Parenzan della Can Vittorino che strappa l’oro in 29″27 e 880,08 punti, davanti si un solo centesimo al romano naturalizzato lombardo Diego Giorgini del Forum con 29″28 e 879,78 e Salvatore Gabriele Sapienza della AICS Pavia Nuoto con 29″89 e 861,83 punti! In questa gara arriva anche il Record Italiano della giornata con Roberto Ruggieri, M65 del Malaspina SC che segna 36″52 e 905,26 punti, superando il precedente detenuto da Francesco Pacifico con 36”57 del 2012!
IMG_2180Si passa velocemente ai 100 farfalla nei quali è Claudio Negri, M75 del Nord Padania Nuoto a segnare il miglior punteggio con 1’39″78 e 907,80 punti. segnaliamo anche Ivan Riccardi, M25 dell’ASA Cinisello con 1’00″23 e 903,70 punti e Valentina Capelli, M25 della AICS Pavia Nuoto con 1’13″84 e 840,74 punti.

Velocità pura e quindi 50 stile libero in cui la freccia della giornata è proprio il responsabile dell’organizzazione, Andrea Galluzzo che segna 24″29 e 927,13 punti! La pinna alata delle donne va invece a Federica Camagni, M25 della NC Seregno con 30″79 e 847,03 punti.
Ultima gara individuale della manifestazione sono i 100 rana in cui è ancora Claudio Negri a segnare la migliore prestazione della specialità con 1’40″81 e 904,18 punti. segnaliamo anche Simone Stangalino, M25 della AICS Pavia Nuoto con 1’12″23 e 858,23 punti e Vincenzo Dario Faraci, M30 della Altair Vulcania Nuoto con 1’09″64 e 885,84 punti.
La manifestazione si chiude definitivamente con la Mistaffetta 4×50 Stile Libero in cui è la Blu Sport, M100-139, che segna la migliore prestazione con 1’51″96 e 919,88 punti.
Si tirano le somme e come da previsione sono i padroni di casa della AICS Pavia Nuoto a scalare la vetta della classifica società con 52.579,25 punti, davanti all’ASA Cinisello con 31.231,92 punti ed Equipe Italia con 30.066,91 punti. Ad un passo dal podio la Master Melzo con 29.759,38 punti.

Clicca qui per i risultati completi

Clicca qui per la galleria fotografica pubblicata sulla nostra pagina Facebook

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights