Federica_Pellegrini

La Pellegrini stupisce se stessa, Dotto supersonico! Ecco la prima giornata degli Italiani Assoluti.

La Pellegrini stupisce se stessa, Dotto supersonico!
Ecco la prima giornata degli Italiani Assoluti.

Federica_Pellegrinidi Paco Clienti
Iniziati stamattina i Campionati Italiani Assoluti Primaverili, disputati anche quest’anno nell’affascinante Stadio del Nuoto di Riccione dove già dalla prima giornata sono venute fuori le prime sorprese!
Uno straordinario Matteo Milli ruba la scena a Damiano Lestingi nei 100 dorso, vincendo il titolo italiano e sfiorando l’impresa di centrare il tempo utile per i Mondiali di Barcellona, segnando 54”73 (tempo limite per l’Italia 54”00), precedendo il compagno di squadra che si ferma a 54”88 davanti a Fabio Laugeni (Larus Nuoto), 55”17. Gara straordinaria con Milli che parte subito fortissimo con un passaggio ai 50 metri di 54”73.
Spettacolo anche nei 100 dorso femminili dove un’inedita Federica Pellegrini si riscopre in una nuova veste che le piace così tanto da farle abdicare i 400 stile libero! La Pallegrini (CC Aniene) incanta già nelle batterie del mattino dove segna il secondo miglior crono alle spalle della più esperta Afrianna Barbieri (Gr.Nuoto Fiamme Gialle Nuoto Cl. Azzurra 91), ma nella finale cambia tutto! Passaggio a razzo della Barbieri in 29”50, cede nei successivi 50 metri ben due posizioni, chiudendo infine in 1’01”62 alle spalle di Elena Gemo  (GS Forestale – Circolo Canottieri Aniene) che chiude in 1’01”55 e la divina Federica Pellegrini che chiude in 1’00”69, a circa 4 decimi dal tempo limite per i Mondiali! Un ritorno di fiamma non da poco per la Pellegrini che adesso punta tutto sul dorso per dimenticare la deludente uscita olimpica di Londra!

podio_50_rana_Scozzoli_PesceAltra sorpresa arriva nella finale dei 50 rana maschili dove Fabio Scozzoli (Centro Sportivo Esercito –
Imolanuoto) perde lo scettro della velocità a favore di un esplosivo Mattia Pesce (CC Aniene) che conferma quanto di buono mostrato nell’ultima stagione, andando a vincere un pesantissimo titolo italiano in 27”32, utile anche per il pass mondiale, davanti a Fabio Scozzoli che chiude in 27”38 ed Edoardo Giorgetti (CC Aniene), 27”84! Mattia Pesce prende dunque in mano le redini della rana veloce che rappresenterà per l’Italia a Barcellona!
I 400 stile femminile orfani della Pellegrini, vengono conquistati meritatamente da Martina De Memme (Centro Sportivo Esercito – Nuoto Livorno) che chiude in 4’10”54 davanti a Martina Caramignoli in 4’12”02 ed Aurora Ponselè in 4’12”32, tutte troppo lontane dal limite per accedere ai mondiali.
Greg Paltrinieri si conferma il re della distanza vincendo agevolmente gli 800 stile libero in 7’48”22, nuovo record italiano di categoria e tempo utile per il pass mondiale! Argento per Gabriele Detti, l’unico che regge il passo di Paltrinieri, chiude in 7’48”43.
Conferme anche da Stefania Pirozzi che conquista facilmente e con un dominio netto i 200 farfalla che chiude a 2 decimi e mezzo dal pass mondiale in 2’08”75, davanti ad Alessia Polieri, 2’13”15 ed Emanuela Albenzi in 2’13”60.
Luca_DottoFiammante ed emozionante la finale dei 100 stile libero maschile che offre spettacolo come di consueto con i mastri della velocità Azzurra che sfrecciano verso Barcellona! Parte agguerrito Filippo Magnini che però non regge il passo dei più giovani avversari già dai primi 50 metri in cui è Marco Orsi a passare più veloce di tutti in 23”17. Ritorno pazzesco di Luca Dotto che negli ultimi 15 metri accende i razzi e vola davanti a tutti chiudendo in 48”46, tempo utile per il pass mondiale di Barcellona e titolo italiano vinto davanti a Luca Leonardi, 49”13 e Marco Orsi, 49”14. Ad un passo dal podio Magnini che chiude in 49”20.

Termina così la prima giornata di Campionati Italiani Assoluti che promettono anche per domani scintille e spettacolo.

Clicca qui per i risultati completi

Clicca qui per il programma gare completo

Clicca qui per la start-list dei Campionati Italiani Assoluti Primaverili 2013

Clicca qui per seguire la diretta gare in streaming.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

CAMPIONATI MONDIALI 2013 – Barcellona (ESP) – Tempi limite

donnegarauomini
25″2050 stile libero22″00
54″40100 stile libero48″60
1’58″30200 stile libero1’47″50
4’08″00400 stile libero3’48″00
8’30″00800 stile libero7’53″00
16’15″001500 stile libero15’02″00
28″2050 dorso24″90
1’00″30100 dorso54″00
2’09″50200 dorso1’57″80
31″3050 rana 27″50
1’07″60100 rana1’00″20
2’25″60200 rana2’11″10
26″3050 farfalla23″50
58″30100 farfalla 52″30
2’08″50200 farfalla1’56″30
2’13″30200 misti1’59″60
4’40″00400 misti4’15″00

donnegarauomini
3’41″504×100 stile libero3’17″00
7’58″504×200 stile libero7’14″00
4’03″004×100 misti3’37″50

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares