arjola_trimi_medaglia_argento_Mondiali_Nuoto_Montreal_2013

Arjola Trimi conferma le attese, argento mondiale nei 50 stile! Buona la prima per il team Azzurro a Montrèal.

Arjola Trimi conferma le attese, argento mondiale nei 50 stile!
Buona la prima per il team Azzurro a Montrèal.

arjola_trimi_medaglia_argento_Mondiali_Nuoto_Montreal_2013

di Paco Clienti  
Prima giornata da appalusi ai Mondiali di Nuoto Paralimpico che si stanno svolgendo a Montrèal presso il Parc Jean Drapeau con ben 24 finali ed 8 nuovi primati mondiali registrati tra le batterie del mattino e le finali del pomeriggio!

Non si sono fatti attendere gli Azzurri che hanno conquistato subito la prima medaglia iridata con Arjola Trimi, brianzola esordiente nazionale, che ha conquistato un pesantissimo argento nei 50 stile libero classe S4 chiudendo la sua gara in 45″25 alle spalle della messicana Miranda Herrera con 42”53! Gara straordinaria della Trimi che si era fatta notare già nel finale di stagione ai Campionati Italiani Estivi, segnando due tempi che facevano ben sperare proprio per questi mondiali. Arjola non ha tradito le attese, e per niente accusato l’emozione dell’esordio, dimostrando concentrazione e professionalità tipica degli atleti navigati fin dalle batterie eliminatorie del mattino! Bronzo per l’olandese Lisette Teunissen con 47”17.

Si è invece fermata ai piedi del podio Emanuela Romano (Nuotatori Campani) che nella finale dei 400 stile libero S6 ha chiuso al 4° posto con 5’52″09, con il podio lontano quasi cinque secondi e conquistato al primo gradino dall’immensa britannica Eleanor Simmonds con 5’24”02, lontana dal suo miglior crono, attuale Record del Mondo, ma campionessa iridata in questi Mondiali.

Ecco gli altri risultati della prima giornata:

Valerio Taras (Santa Lucia Roma) 400 stile libero S7 – in finale finisce all8′ posto con 5’24″44 – vince il britannico Josef Craig, nuovo Record del Mondo con 4’39”14;

Arianna Talamona (PolHa Varese) 400 stile libero S7 – in finale finisce al 7′ posto con 6’04″74 – vince la statunitense Cortney Jordan con 5’19”60;

Fabrizio Sottile (Fiamme Gialle/ PolHa Varese) 100 stile libero S12 – in finale finisce all’8′ posto con 55″65 – vince l’ucraino Maksym Veraska con 51”80;

Efrem Morelli (Pol. Bresciana No Frontiere) 50 farfalla S5 – in finale finisce al 5′ posto con 42″42 – vince lo statunitense Roy Perksin con 34”55;

Stefania Chiarioni (CC Aniene) 50 farfalla S5 – in finale viene squalificata (gambata irregolare) – vince la norvegese Sarah Rung con 43”74;

Francesco Bettella (ASPEA Padova) 200 stile libero S1-S3 – in finale come riserva finisce all’8 posto con 5’18″39 – vince l’ucraino Dmytro Vynohradets con 3’36”82;

Xenia Palazzo (Fondazione Bentegodi Verona) 200  stile libero S14 – in finale finisce al 7′ posto con 2’22″09 – vince la britannica Jessica Applegate stabilendo il nuovo primato mondiale in 2’09”88 con il quale migliora se stessa rispetto al 2’11”47 precedente.

Appuntamento ad oggi per le batterie e finali del secondo giorno.

Foto fornita falla FINP

Clicca qui per i risultati in tempo reale

Ecco i link per seguire le gare in diretta streaming:

http://www.youtube.com/user/ParalympicSportTV
http://www.paralympic.org/events/montreal-2013/live-stream

Link al sito Federale con aggiornamenti in tempo reale

http://www.finp.it/
https://www.facebook.com/FederazioneItalianaNuotoParalimpico
  (con foto e aggiornamenti continui)

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights