18_Trofeo_Forum_Sprint_05

Report Master della settimana, perché il movimento master non decolla?

Report Master della settimana, perché il movimento master non decolla?
Un Record Italiano e poche presenze gara.

18_Trofeo_Forum_Sprint_05Un solo record italiano e poco più di 1.500 atleti in gara nei tre meeting di Circuito Supermaster FIN del fine settimana appena archiviato, sono i numeri principali di questo report master.
Andando nei dettagli, iniziamo dal 18° Trofeo Forum Sprint, manifestazione organizzata dalla società Forum SC e disputata presso la Piscina del Circolo Forum Roma Sport Center, vasca corta ad 8 corsie. Si fa fatica a ricordare nelle 18 edizioni di questa manifestazione, un numero di partecipanti inferiore a quello che si è verificato domenica 19 gennaio, con “solo” 736 atleti ai blocchi di partenza (829 iscritti) in rappresentanza di 68 società, numeri che per questa manifestazione che aveva abituato a registrare oltre i 1.000 atleti, sono decisamente non positivi, risultato che si ripercuote anche su tutto il movimento master italiano. Si tratta di un segnale forte e chiaro, qualcosa non va e un intervento è necessario, affinché il movimento possa continuare a crescere o se non altro, mantenere i numeri registrati fino alla scorsa stagione. Sono calate le partecipazioni, così come i nuovi primati e sono aumentati, forse troppo, i meeting. Più qualità e meno manifestazioni di Circuito FIN, potrebbero essere i parametri principali di un intervento. La qualità non manca di certo al Trofeo Forum Sprint che si svolge in un bellissimo ed attrezzatissimo impianto sportivo, ma evidentemente, anche qui qualcosa ha inciso su pesante “meno” riscontrato quest’anno. Tante domande a cui sarebbe meglio trovare una risposta giusta nell’immediato.

La giornata di nuoto master romana si è aperta con i 50 farfalla  che hanno visto realizzare l’unico Record Italiano di questo fine settimana, ad opera di Antonio D’Oppido, M70 del Flaminio SC che ha fermato il crono a 34″34 e 953,12 punti, risultato con il quale batte il precedente primato detenuto da Gianfranco Nasti con 36”17 della scorsa stagione. Tra i migliori risultati di questa specialità, troviamo tra le donne Francesca Buttarelli, M30 del Flaminio SC che segna 31″81 e 886,83 punti, miglior crono, superata in punteggio da Tiziana Pinna, M40 del Forum Sport Center con 32″71 e 888,41 punti. Tra gli uomini invece è Luca Corazzi, M25 del Forum Sport Center a siglare il miglior crono con 26″12 e 927,26 punti, superato in punteggio da Gianluca Lapucci, M40 della Larus Nuoto con 27″32 e 928,99 punti. Da segnalare anche gli ottimi riscontri di Andrea Barisiello, M35 dello SC Tuscolano con 28″00 e 877,50 punti e Paolo Nascetti, M40 del Flaminio SC che con 28″02 e 905,78 punti batte anche l’arduo rivale di categoria Alessandro Salvatori, M45 della Larus Nuoto con 28″80 e 902,08 punti.

18_Trofeo_Forum_Sprint_04

Nei 50 Dorso dominio netto nella fascia rosa di Francesca Bartolini, M25 del Forum Sport Center che segna 32″41 e 916,08 punti davanti alla rivale di categoria Flavia Petaccia della Empire Roma con 32″71 e 907,67 punti. Segnaliamo anche Stefania Corvo, M40 del Forum Sport Center con 34″03 e 904,79 punti e Susanna Sordelli, M55 del Forum Sport Center con 38″52 e 915,11 punti. Tra i maschi invece si assiste ad un vero e proprio assalto in ultima batteria, con Luca Corazzi, M25 della Forum Sport Center che tocca la piastra prima di tutti segnando 27″30 e 926,37 punti, superato però in punteggio da Massimiliano Quagliani, M35 della Larus Nuoto con 28″25 e 938,05 punti, ma segnaliamo anche Gianluca Lapucci con 28″86 e 929,66 punti ed Alessandro Bonanni, M50 della VIS Nova con 30″93 e 924,67 punti.
I 50 Stile Libero che chiudono la prima sessione di gare, vedono tra i maggiori protagonisti Francesca Bartolini, M25 del Forum Sport Center con 28″81 e 903,16 punti, miglior crono femminile e Alessandra Cornelli, M55 del CC Aniene con 31″47 e 932,63 punti, miglior punteggio femminile, Massimiliano Quagliani con 24″74 e 926,43 punti, miglior crono maschile ed Andrea Cabiddu, M45 del Flaminio SC con 24″76 e 970,11 punti, miglior punteggio maschile. Tra i migliori risultati della specialità, segnaliamo anche Gabriele Viola della Larus Nuoto con 25″27 e 907,00 punti, Luca Nicosia della Rari Nantes Bel Poggio con 25″65 e 893,57 punti, Andrea Barisiello dello SC Tuscolano con 25″82 e 887,68 punti, Paolo Nascetti, M40 del Flaminio SC con 25″88 e 913,83 punti, Giovanni Fanti, M55 dello SC Tuscolano con 27″44 e 927,48 punti e Marcello Guarducci della Due Ponti con 27″57 e 923,10 punti.
Nel pomeriggio si riparte con i 50 Rana nei quali la protagonista assoluta è Roberta Crescentini, M35 della Larus Nuoto che segna un ottimo 33″50 e 989,55 punti davanti alla rivale di categoria Lucia Corvo del Forum Sport Center con 36″75 e 902,04 punti. Tra le donne segnaliamo anche Alessia Checconi, M45 dello SC Tuscolano con 37″74 e 912,29 punti, mentre tra gli uomini riportiamo i risultati di Gavino Meloni, M25 del Flaminio SC con 31″22 e 904,87 punti, miglior crono e Marco Bobbio, M50 del CC Aniene che con 31″96 e 974,66 punti sfiora l’eccellente Record Italiano detenuto da Andrea Florit con 31”71 del 2010!  Tra i migliori punteggi della specialità, segnaliamo inoltre Marco Stentella, M55 del Forum Sport Center con 34″69 e 936,00 punti e Marco Tenderini, M45 del Flaminio SC con 33″21 e 909,06 punti, mentre tra i crono più veloci troviamo anche Marco Priori, M30 della Larus Nuoto con 31″43 e 892,46 punti e Gianluca Marconi, M35 della Larus Nuoto con 31″95 e 901,41 punti.
18_Trofeo_Forum_Sprint_06La manifestazione termina con i 100 Misti nei quali si realizzano le due migliori prestazioni assolute della manifestazione e cioè quella di Roberta Crescentini, M35 della Larus Nuoto con 1’06″91 e 990,88 punti, circa 8 decimi oltre il primato italiano da lei stessa detenuto ed Andrea Cabiddu, M45 del Flaminio SC che ha segnato 1’01″07 e 989,68 punti. Tra i migliori risultati realizzati in questa specialità, tra le donne segnaliamo anche Susanna Sordelli del Forum Sport Center con 1’20″87 e 947,20 punti, in categoria davanti ad Alessandra Cornelli del CC Aniene con 1’21″10 e 944,51 punti ed Alessia Checconi, vincente di categoria M45 con 1’16″20 e 903,67 punti, mentre tra gli uomini annotiamo i riscontri di Mario Spagnoli, M30 del CC Aniene con 1’00″73 e 930,84 punti, Stefano Perina, M40 della Helios Village Nuoto con 1’03″44 e 932,69 punti ed Alessandro Tiberti, M50 del CC Aniene con 1’05″44 e 955,99 punti.

La classifica società vede il trionfo della Larus Nuoto con 59.606,60 punti, un soffio davanti ai padroni di casa del Forum Sport Center con 59.311,63 punti e Flaminio SC con 57.969,18 punti. Ottima prova dello SC Tuscolano, 4° con 48.662,82 punti.

Clicca qui per i risultati completi del 18° Trofeo Forum Sprint

Il movimento master Toscano vive il 4° Trofeo Buonconvento, manifestazione organizzata dalla società Virtus Buonconvento, presso la Piscina comunale della provincia senese, vasca corta a 5 corsie nella quale pervengono 465 atleti in rappresentanza di 45 società (512 gli iscritti). Mattatori della manifestazione sono stati due atleti M50 del Centro Nuoto Bastia, Lucia Mezzopera che nei 50 dorso ha fermato il crono a 35″00 e 937,43 punti e Massimo Cacciamani che nei 200 stile libero ha chiuso in 2’09″66 e 936,99 punti, migliori prestazioni della giornata.
La competizione è iniziata con i 50 Farfalla nei quali è stata Giulia Fucini, M25 della Chimera Nuoto a segnare miglior crono e punteggio rosa con 30″90 e 907,12 punti, ma segnaliamo anche Cecilia Schiavoni, M50 della Roma Nuoto Master con 34″81 e 884,80 punti. Tra i maschi invece ha chiuso davanti a tutti Niccolò Ceseri, M25 della Amici Del Nuoto Firenze con 26″42 e 916,73 punti, battuto però in punteggio da Leonardo Michelotti, M45 della Canottieri Baldesio con 27″75 e 936,22 punti.

Nei 50 Dorso si è ripetuto Niccolò Ceseri che stavolta segna miglior crono e punteggio con 27″55 e 917,97 punti, miglior crono femminile invece per Stefania Roncolini, M30 della Chimera Nuoto con 33″86 e 871,23 punti.
Si prosegue con i 50 Rana nei quali l’unico acuto da annotare tra le donne è quello di Daniela Petracchi, M50 della Roma Nuoto Master con 39″15 e 929,25 punti, mentre tra gli uomini segnaliamo Luca Ghigi, M35 della Azzurra Race Team che domina la scena con 31″02 e 928,43 punti, miglior crono e punteggio, insieme al quale segnaliamo anche Lorenzo Merli, M55 del Centro Nuoto Bastia con 35″55 e 913,36 punti.
I 200 Stile Libero che chiudono la prima sessione vedono tra i protagonisti, oltre il Cacciamani già citato, Alessandro Ruggeri, M35 dello SC Tuscolano con 2’05″44 e 902,98 punti che segna il miglior crono, ma segnaliamo anche Marco Alessandro Bravi, M55 della Esseci Nuoto con 2’15″77 e 926,64 punti, oltre a Federica Mazzoli, M25 del Centro Nuoto Bastia, miglior riscontro femminile con 2’19″49 e 895,91 punti.
Si riprende nel pomeriggio con i 100 Farfalla nei quali segnaliamo il solo Mirko Squarcia, M25 della Virtus Poggibonsi con 59″78 e 909,33 punti, miglior risultato assoluto della specialità.
Nei 100 Dorso è appannaggio al femminile di Elena Alberghini, M35 della Fonte Roma Eur con 1’14″38 e 870,80 punti, mentre tra i maschi si dividono la posta Roberto Tuccillo, M25 della Roma Nuoto Master con 1’02″41 e 885,76 punti ed Andrea Righi, M35 della CSI Nuoto Prato con 1’03″65 e 903,06 punti.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

3_trofeo_Buonconvento_nuoto_master_01

Nei 100 Rana due protagonisti su tutti, Elena Piccardo, M25 della Roma Nuoto Master per le donne, con 1’17″30 e 913,32 punti e Niccolò Salvagnini, M35 della CSI Nuoto Prato per gli uomini, con 1’08″75 e 917,24 punti.
I 50 Stile Libero, gara di velocità pura, vedono ancora Giulia Fucini davanti a tutte con 28″04 e 927,96 punti, mentre tra i maschi si verifica un ex equo di crono tra Gabriele Angori, M25 del Centro Nuoto Corton con 25″81 e 872,92 punti e Leonardo Michelotti con 25″81 e 930,65 punti che ottiene dunque il miglior punteggio.
Le gare individuali terminano con i 100 Misti che vedono Lucia Bussotti, M35 della Nuoto Life Style dominare al femminile con 1’12″71 e 911,8 punti e Simone Corbò, M25 della 01 Zerouno innalzarsi tra i maschi con 1’02″62 e 896,68 punti.
La giornata toscana si chiude definitivamente con le mi-staffette 4×50 misti, tra le qual segnaliamo il miglior riultato ottenuto dalla M120-159 della Roma Nuoto Master con 2’05″10 e 918,78 punti.

La classifica società premia al primo posto la CSI Nuoto Prato con 37.754,93 punti che si impone davanti a Centro Nuoto Bastia con 26.832,92 punti e Canottieri Baldesio con 26.687,90 punti, con la Roma Nuoto Master ai piedi del podio con 25.510,15 punti.

Clicca qui per i risultati completi del 4° Trofeo Buonconvento

A breve, lo speciale sul 3° Meeting Framaros, seguito sul posto dall’inviata Alessandra Ferrara.
Stay tuned on Swim4life!

Commenta i nostri articoli sui Social Network.
Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine