Regionali_Master_Emilia_02

Bosisio Wonder Woman, Europea ai Regionali Emilia.

Bosisio Wonder Woman, Europea ai Regionali Emilia.
Conclusa la prima tornata, i Campionati chiuderanno il 16 febbraio.

Regionali_Master_Emilia_02di Paco Clienti
Domenica 9 febbraio si è svolta la prima giornata dei Campionati Regionali Master Emilia, organizzati dal CR FIN Emilia presso lo Stadio del Nuoto di Riccione, con la vasca olimpionica a 10 corsie che per l’occasione è stata limitata a 25 metri con il pontone mobile. La manifestazione ha richiamato in totale l’attenzione di oltre 1.000 atleti iscritti in rappresentanza di 59 società.
L’intensa giornata di gare si è aperta con gli 800 Stile Libero nei quali Zeudi Perna, M25 della Nuotatori Modenesi ha segnato il miglior risultato femminile con 10’12″72 e 892,35 punti, mentre tra gli uomini si sono distinti Alessio Spelonchi, M25 della Pol. Com. Riccione con 9’23″21 e 893,20 punti, miglior crono e Stefano Zannoni, M45 della Estense Nuoto CSI con 9’45″13 e 902,57 punti, miglior punteggio.
Nei 400 Misti pochi intrepidi, tra i quali Marco Pellegrini, M35 della Rinascita Team Romagna con 5’12″75 e 884,09 punti ed Emanuel Rigoni, M30 della Villa Bonelli Nuoto con 5’10″79 e 871,97 punti migliori risultati assoluti.
Nei 50 Rana Claudia Vacchi, M45 della Savena Nuoto Team domina la fascia rosa con 37″93 e 907,72 punti, mentre tra i maschi si dividono la scena Jacopo Ridolfi, M25 della Polisportiva Garden Rimini con 30″85 e 915,72 punti, miglior crono, superato in punteggio da Gianluca Guidotti, M40 della Nuoto Club 2000 con 31″39 e 926,09 punti ed il monumentale Mario De Giampietro (nella foto a destra), M90 della Polisportiva Garden Rimini con 1’04″71 e 948,23 punti.

Mario_De_GiampietroNei 100 Dorso che chiudono la prima sessione, la protagonista femminile è Silvia Parocchi, M45 della Molinella Nuoto con 1’09″04 e 991,89 punti, mentre tra i maschi domina Entoni Cantello, M25 della Master Aics Brescia con 57″77 e 956,90 punti.
Si riparte con i 100 Farfalla nei quali il miglior crono femminile lo mette a segno la giovane Camilla Moscatelli, U25 della Villa Bonelli Nuoto con 1’11″87, con Lorena Torboli, M45 della Estense Nuoto CSI con 1’17″15 e 868,05 punti che segna il miglior risultato tra le donne di categoria. Guillaume Sigaud De Bresc, M25 della Nuotatori Modenesi mette la mano davanti a tutti con 59″41 e 915,00 punti, superato in punteggio da Manuele Borghi, M35 della Nuoto Club Sassuolo con 59″68 e 924,93 punti.
La velocità pura dei 50 Stile Libero offre una grande Franca Bosisio, M45 del Team Trezzo Sport che in arrivo dai Regionali Lombardia segna 28″05 e 971,12 punti, a un decimo dal primato italiano della De Ponti! Sotto il 30 tra le donne anche Elisa Elmi, M30 della President Bologna con 29″24 e 885,09 punti, mentre tra gli uomini tocca per primo Guillaume Sigaud De Bresc con 24″56 e 917,35 punti, seguito dal giovane Marco Botteghi, U25 della Seven Master Nuoto con 24″58, ma il miglior punteggio è di Cristiano Baldini, M45 della Aquatic Team Ravenna con 25″32 e 948,66 punti, affiancato da Gianluca Guidotti, M40 della Nuoto Club 2000 con 25″12 e 941,48 punti.
Nei 100 Misti emerge l’estro di Nicoleta Coica, M30 della Molinella Nuoto con 1’08″94 e 935,02 punti, mentre tra i maschi Davide Beligotti, M30 della Pol. Com. Riccione con 1’02″56 e 903,61 punti, segna il miglior crono e Riccardo Ghetti, M45 della Aquatic Team Ravenna con 1’06″19 e 913,13 punti, il miglior punteggio.
I 200 Stile Libero vedono appaiate tra le donne Annamaria Chillemi, M35 della Nuoto Club 2000 con 2’22″90 e 885,51 punti e Sarah Ottaviani, M25 della Seven Master Nuoto con 2’22″79 e 875,20 punti, mentre tra i maschi è netto il dominio di Filippo Grappi, M35 della Nuoto Club 2000 con 1’59″91 e 944,63 punti, miglior crono e punteggio davanti a Andrea Borsari, M40 del CN Uisp Bologna con 2’04″47 e 923,92 punti e Federico Pozzetto, M25 della Molinella Nuoto con 2’02″18 e 909,81 punti.
Franca_BosisioNei 50 Dorso emozionante prova di Carlotta Ramilli, M35 della Seven Master Nuoto che segna 31″88 e 950,44, a 4 decimi dallo storico primato italiano di Monica Soro del 2005, ma a fare meglio di lei è Franca Bosisio (nella foto a destra), di nuovo protagonista assoluta, con il crono di 31″24 e 1.009,28 punti grazie al quale abbatte il Record Europeo detenuto dalla francese Marie Fuzzati con 31”45 del 2013! Straordinaria prova della monzese che in Italia cancella Silvia Parocchi con 32”17 del 2013. Tra i maschi segnaliamo Carlo De Patre, M30 della Civaturs De Akker che mete la mano davanti a tutti con 28″17 e 910,90 punti, battuto di poco in punteggio da Fabio Bernardi, M55 della Polisportiva Garden Rimini con 32″84 e 911,08 punti.
Nei 200 Rana Che chiudono questa prima tornata di Regionali Master Emilia, segnaliamo ancora Nicoleta Coica con 2’46″48 e 943,24 punti ed Emanuel Rigoni, M30 della Villa Bonelli Nuoto con 2’33″22 e 892,83 punti.
Appuntamento a domenica prossima per la seconda ed ultima tornata di gare che riveleranno la squadra Campione Regionale Master 2014.

Clicca qui per i risultati completi della prima giornata dei Campionati Regionali Master Emilia 2014

Clicca qui per la start list dei Campionati Regionali Master Emilia 2014

Commenta i nostri articoli sui Social Network.

Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights