Azzurra_Race_Team_Regionali_Master_Umbria_2014

Il Bastia cade ai Regionali Master Umbria, trionfa l’Azzurra Race Team!

Il Bastia cade ai Regionali Master Umbria, trionfa l’Azzurra Race Team!
Il Lacinia vince in Calabria, la Vergani diventa quasi velocista a Seregno.

Azzurra_Race_Team_Regionali_Master_Umbria_2014di Paco Clienti
A dir poco sorprendente l’edizione 2014 dei Campionati Regionali Master Umbria, organizzati dal CR FIN Umbria presso gli Impianti Natatori Comunali di Bastia Umbra, vasca da 25 metri a 8 corsie dove domenica 23 febbraio c’è stata una partecipazione di poco più di 300 atleti (346 gli iscritti) in rappresentanza di 14 società, ma non per questo sono è mancato lo spettacolo, con un Record Italiano realizzato nella staffetta 4×50 Stile Libero della formazione maschile M200-239 del Centro Nuoto Bastia che ha fermato il crono a 1’42″95 e 998,74 punti, cancellando il precedente della Master AICS Brescia con 1’43”79 del 2009! Questo risultato eccellente sarà per il Centro Nuoto Bastia quello più importante per il quale poter festeggiare, perché dopo anni di dominio assoluto nella regione verde d’Italia, i gialloblù cedono il passo alla Azzurra Race Team che per soli 5.300 punti circa di distacco, riescono ad agguantare il titolo di Campioni Regionali!
Andando per ordine, la giornata si è avviata con i 200 rana che hanno visto Luca Valeriani, M40 del Centro Nuoto Bastia segnare il miglior crono con 2’42″10 e 873,78 punti, superato solo in punteggio da Lorenzo Merli, M55 del Centro Nuoto Bastia con 2’50″86 e 933,45 punti, Massimo Mariani, M45 del Centro Nuoto Bastia con 2’46″09 e 886,99 punti e Claudio Berrini, M60 del Centro Nuoto Bastia con 3’08″10 e 881,13 punti.
Nei 50 Dorso Lucia Mezzopera, M50 del Centro Nuoto Bastia fa pensare al nuovo primato quando sfreccia sicura, toccando poi la piastra a 34″58 e 948,81 punti, fermandosi a un decimo e mezzo dal Record Italiano detenuto da Maria Alwine Eder dal 2012! Tra gli uomini Alberto Pinaglia, M30 del Centro Nuoto Bastia con 31″65 e 810,74 punti segna il miglior crono, battuto ai punti da Fabio Servadio, M50 del Centro Nuoto Bastia con 31″93 e 895,71 punti ed Arnaldo Coletti, M65 della Azzurra Race Team con 37″73 e 869,60 punti.

Nei 100 Stile Libero Karin Margareta Soederman, M50 del Centro Nuoto Bastia segna la miglior gara rosa con 1’10″30 e 887,91 punti, mentre tra i maschi si dividono la posta Diego Perioli, M30 della Azzurra Race Team con 55″54 e 902,95 punti, miglior crono e Massimo Cacciamani, M50 del Centro Nuoto Bastia con 1’00″39 e 907,93 punti, miglior punteggio.
Nei 200 Misti domina su tutti Massimo Mariani, M45 del Centro Nuoto Bastia con 2’34″66 e 857,04 punti, mentre nei 50 Farfalla che seguono, Daniela Moretti, M30 de Il Delfino Spoleto con 32″23 e 875,27 punti segna il miglior risultato rosa e Stefano Venanzi, M40 del Centro Nuoto Bastia con 27″26 e 931,03 punti il migliore maschile. Nei 100 Dorso si mette in evidenza Lara Sciarretta, M40 della Azzurra Race Team con 1’19″45 e 831,97 punti, mentre i 100 Rana che chiudono la prima sessione, sono dominati da Luca Ghigi, M35 della Azzurra Race Team con 1’08″15 e 925,31 punti, seguito a ruota da Lorenzo Merli, M55 del Centro Nuoto Bastia con 1’18″18 e 919,42 punti.
Nel pomeriggio le gare si infiammano a cominciare dai 200 Dorso con Mattia Fedrighelli, M25 della Azzurra Race Team con 2’13″78 e 913,44 punti ed Arnaldo Coletti con 2’58″49 e 922,29 punti che segnano i miglior risultati assoluti.
Nei 100 Misti Eleonora Scoccia, M25 del Centro Nuoto Bastia è il miglior riscontro femminile con 1’15″78 e 852,34 punti, mentre tra gli uomini Marco Angeli, M30 della Libertas Thyrus con 1’04″22 e 880,26 punti mette la mano davanti a tutti, seguito da Fabio Servadio, M50 del Centro Nuoto Bastia con 1’04″39 e 971,58 punti che lo supera in punteggio, così come Lorenzo Reami, M45 del Centro Nuoto Bastia con 1’07″70 e 892,76 punti.
Nei 400 Stile Libero Federica Mazzoli, M25 del Centro Nuoto Bastia con 4’45″94 e 929,18 punti domina al femminile, mentre tra gli uomini è Massimo Cacciamani che a mani basse segna il miglior crono con 4’40″02 e 930,75 punti, battuto però in punteggio dal compagno di squadra Claudio Berrini, M60 del Centro Nuoto Bastia con 5’01″15 e 950,36 punti, ma sono da segnalare anche Giorgio Passeri, M35 della Amatori Nuoto Lib. con 4’48″84 e 843,10 punti e Fabio Cacciamani, M45 del Centro Nuoto Bastia con 4’42″96 e 894,97 punti.
Nei pochissimi intrepidi ai 400 Misti Daniele Fontanelli, M35 della Polisport segna il miglior risultato con 5’05″20 e 905,96 punti.
Nei 50 Stile Libero è ancora Lucia Mezzopera che segna il miglior risultato rosa con 32″41 e 873,19 punti, mentre tra gli uomini spicca il ritorno in gara di Rico Rolli, M45 del Centro Nuoto Bastia, Campione del Mondo in carica M45 dei 50 rana, detentore del Record del Mondo dei 50 rana M45 in vasca corta e lunga e dei Record Europei nei 50 farfalla e 50 rana in vasca lunga e 50 e 100 rana in vasca corta che per l’occasione segna 26″09 e 920,66 punti, miglior crono, battuto in punteggio dal compagno di squadra Gianluca Giglietti, M50 con 26″51 e 930,22 punti.
Nei 100 Farfalla Daniela Moretti, M30 de Il Delfino Spoleto domina al femminile con 1’11″87 e 859,61 punti, mentre tra gli uomini segnaliamo Stefano Venanzi, M40 del Centro Nuoto Bastia con 1’01″97 e 911,25 punti, miglior crono e punteggio, seguito da Giorgio Cecchetti, M25 della Amatori Nuoto Lib. con 1’02″76 e 866,16 punti.
Nei 50 Rana Luca Ghigi, M35 della Azzurra Race Team segna il miglior crono con 30″86 e 933,25 punti davanti a Rico Rolli con 32″16 e 938,74 punti che lo batte in punteggio, ma il miglior risultato tabellare della specialità lo sigla Francesco Grignani, M55 del Centro Nuoto Bastia con 34″42 e 943,35 punti.
Nei 200 Stile Libero Federica Mazzoli, M25 del Centro Nuoto Bastia con 2’17″26 e 910,46 punti è la miglior donna, mentre tra gli uomini di mette in evidenza Daniele Fontanelli, M35 della Polisport con 2’05″36 e 903,56 punti.
I Campionati terminano con le spettacolari Staffette 4×50 Stile Libero, nelle quali oltre al Record Italiano del Bastia già segnalato in apertura, riportiamo il miglior crono rosa stabilito dalla formazione M100-119 del Centro Nuoto Bastia con 2’05″31 e 893,46 punti.
Il podio società vede ai primi tre posti la Azzurra Race Team con 125.582,36 punti, il Centro Nuoto Bastia con 120.204,88 punti e la Polisport con 51.521,97 punti.

Clicca qui per i risultati completi dei Campionati Regionali Master Umbria

Gruppo_Pol._Catanzaro_Regionali_Master_Calabria_2014Si sono svolti sabato 22 febbraio i Campionati Regionali Master Calabria 2014, organizzati dal CR FIN Calabria presso la Piscina Giovino di Catanzaro Lido, vasca da 25 metri a 6 corsie che ha accolto poco più di 150 atleti (170 gli iscritti) in rappresentanza di 12 società, una gara tra pochi intimi. La competizione si è aperta con i 1500 stile libero che hanno offerto tra i migliori risultati quelli di Barbara Casella, M40 della Etna Nuoto con 20’14″95 e 887,50 punti e Paolo Zanoccoli, M40 della Etna Nuoto con 19’31″88 e 845,36 punti.

Nei 100 Farfalla Sergio Luca Zicarelli, M25 del CC Il Gabbiano Paola con 1’02″81 e 865,47 punti e Salvatore Sinopoli, M60 della Lacinia Nuoto con 1’13″81 e 889,72 punti hanno fatto la voce grossa, mentre nei 50 Dorso segnaliamo Giovanni Mazzuca, M25 del CS Il Gabbiano Paola con 29″68 e 852,09 punti e nei 100 Rana Annunziato Gullì, M25 del CN Sub Villa con 1’10″06 e 884,81 punti. Il miglior crono assoluto dei 50 Stile Libero è di Vincenzo Cambareri, M25 del CN Sub Villa con 26″06 e 864,54 punti, mentre nei 400 Stile Libero è Antonello Monoriti, M50 del CN Sub Villa a siglare il miglior risultato con 4’54″89 e 883,82 punti. La seconda sessione di gare apre con gli 800 Stile Libero dominati da Giuseppe Cantisano, M35 del Cosenza Nuoto che sveste i panni dell’organizzatore dei campionati per tuffarsi in vasca e fermare il crono a 9’55″97 e 854,46 punti. Nei 50 Farfalla Sergio Luca Zicarelli, M25 del CS Il Gabbiano Paola con 27″29 e 887,50 punti ed ancora Salvatore Sinopoli con 32″16 e 896,77 punti, segnano i miglior riscontri. Tra gli altri miglior risultati della giornata riportiamo Luca Vrenna, M35 della Lacinia Nuoto con 1’02″02 e 822,64 punti nei 100 Stile Libero, Andrea Baglieri, M25 della Etna Nuoto con 5’10″58 e 861,74 punti nei 400 Misti, Antonello Monoriti, M50 del CN Sub Villa con 2’18″75 e 875,60 punti nei 200 Stile Libero, Barbara Casella con 3’08″39 e 862,47 punti ed Alfredo Paviglianiti, M35 del CS Il Gabbiano Paola con 3’03″11 e 871,01 punti nei 200 Rana e Salvatore Galardo, M50 della Lacinia Nuoto con 1’16″15 e 821,54 punti nei 100 Misti.
È la Lacinia Nuoto che trionfa conquistando il titolo regionale con 43.052,30 punti davanti al CS Il Gabbiano Paola con 36.403,58 punti ed al Gruppo Pol. Catanzaro (nella foto a destra) con 35.226,99 punti.

Clicca qui per i risultati completi dei Campionati Regionali Master Calabria 2014

9_Trofeo_seregno_MasterConcludiamo il report master settimanale con il 9° Trofeo Master Seregno, organizzato dalla NC Seregno presso la Piscina Comunale “Trabattoni”di Seregno, vasca da 25 metri a 6 corsie dove sono pervenuti 568 atleti (645 gli iscritti) in rappresentanza di 60 società. Tra i migliori risultati di questa manifestazione, evidenziamo subito quelli di Valeria Vergani, M40 della Pratogrande Sport che realizza le due migliori prestazioni della giornata, la prima in una inedita versione da velocista sfiora il Record Italiano dei 50 stile libero segnando 27″54 e 972,40 punti, a sei centesimi dal primato detenuto da Monica Soro dal 2012, e la seconda, più tardi, nei 200 stile libero segnando con 2’09″14 e 1.000,08 punti. Tra gli uomini è Fabio Cavalli, M45 della Milano Nuoto Master con 1’08″19 e 970,23 punti nei 100 rana a siglare il miglior risultato assoluto.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Tra gli altri migliori riscontri di Seregno, riportiamo nei 100 rana Serena Rigamonti, M25 del Team Insubrika con 1’16″20 e 926,51 punti (miglior crono e punteggio della specialità) e Federico Ceresi, M50 della Aqvasport Lario con 1’14″97 e 924,10 punti, nei 100 stile libero Nicole Caironi, M30 del Team Insubrika con 1’02″61 e 902,41 punti, Roberta Maggioni, M35 della Canottieri Lecco con 1’02″04 e 936,98 punti (miglior crono e punteggio rosa della specialità) e Graziano Turolo, M40 della Leaena con 56″73 e 914,68 punti, nei 50 stile libero ancora Serena Rigamonti con 28″98 e 897,86 punti, Paola Silvana Silvani, M30 della Arona Active con 28″99 e 892,72 punti, Simone Fumagalli, M25 della Barzanò Acquaclub con 25″78 e 873,93 punti (miglior punteggio maschile della specialità) e Mattia Pivotto, U25 del Team Insubrika con 25″60 (miglior crono maschile della specialità), nei 200 Misti Roberto Ruggieri, M65 del Malaspina SC con 2’59″86 e 910,15 punti e nei 50 Rana Luca Del Furia, M50 della ASA Cinisello con 34″46 e 903,95 punti e Nicole Caironi, M30 del Team Insubrika con 2’18″89 e 907,77 punti.
Vince la Barzanò Acquaclub con 67.090,89 punti davanti al San Giuseppe con 49.306,11 punti ed ASA Cinisello con 42.224,77 punti.

Clicca qui per i risultati completi del 9° Trofeo Master Seregno

Commenta i nostri articoli sui Social Network.

Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights