Luca_Nitti_Trofeo_Santa_Claus_2014

Successo strepitoso sotto l’albero dell’8° Trofeo Santa Claus.

Fantastico Nitti, esplosivo Bozzelli e super Virgilio.

Entusiasmo, gran voglia di partecipazione, ottima gestione della manifestazione ed un buon livello tecnico hanno reso ancora più magico questo periodo natalizio con quanto si è consumato nell’8° Trofeo Santa Claus, manifestazione valida per il Circuito Supermaster FIN di grande successo organizzata dalla società G.P. Modugno presso la Piscina Comunale di Modugno, vasca corta a 10 corsie che sabato 13 e domenica 14 dicembre si è riempita di passione e sano spirito master, valori che purtroppo oggi difficilmente hanno la meglio su agonismo e competizione pura che talvolta mettono in secondo piano il divertimento dando priorità al risultato. La due giorni Pugliese ha coinvolto 777 atleti in rappresentanza di 49 squadre su 863 iscritti, numero record della manifestazione che anche nella scorsa edizione registrò un’alta partecipazione confermandosi uno degli appuntamenti più sentiti in tutto il sud Italia.
A Modugno non è mancato nulla. Oltre la passione e il divertimento, condite da un’ottima organizzazione della manifestazione, c’erano in palio splendide medaglie natalizie e premi particolarmente significativi. In particolare il premio speciale con la targa in memoria di Antonio Carone per il miglior atleta nella combinata 100 ed 800 stile libero è andato a Rossella Ferrucci, M35 della GP Modugno che tra l’altro era molto legata a questo ragazzo scomparso prematuramente, mentre la targa in memoria di Francesco Colaianni per il miglior atleta nei 100 e 200 rana è andata a Giorgio Macchia, M45 del CUS Bari.

Rossella_Ferrucci_Targa_Carone_Trofeo_Santa_Claus_2014Le gare disputate a ritmo dell’ottima session musicale messa su da Maurizio Chichi sono iniziate con gli 800 stile libero dominati in lungo e largo dallo specialista Pietro Bozzelli, M35 della Mille Sport San Salvo che con 8’42”70 e 974,23 punti ha siglato anche la miglior prestazione assoluta maschile della manifestazione. In campo femminile si è messa in evidenza la primatista italiana Mariapia Longobardi, M25 della CUS Bari che ha segnato 9’39”52 e 943,47 punti. Tra i migliori risultati maschili segnaliamo inoltre Francesco Guglielmi, M25 della Aironclub Bio-Sport con 9’19”40 che gli vale 897,07 punti e Davide Cavallo, M35 della Muovi Lecce con 9’41”91 e 875,10 punti mentre fra le donne Emanuela Lanza, M45 della Nuotopiù Academy con 10’56”54 che le vale 877,20 punti e Stefania De Bari, M30 della Nuoto Giovinazzo con 11’00”07 e 828,37 punti.
Nei 100 farfalla il miglior crono e prestazione rosa vengono realizzati da Raffaella Perrotta, M45 della Mediterraneo Sport con 1’21”53 e 821,42 punti mentre in campo maschile Leonardo Guglielmi, M25 della Aironclub Bio-Sport mette la mano davanti a tutti segnando 1’04”89 e 830,02 punti, preceduto solo dall’U25 Stefano Croce Cipriani della Gestione Polivalente Modugno con 1’04”34, mentre il miglior tabellare è di Nicola De Tullio, M35 della Gestione Polivalente Modugno con 1’05”30 e 843,80 punti.
Nei 200 rana sale in cattedra Alessia Virgilio, M25 della Gestione Polivalente Modugno che realizza un buon 2’45”27 e 931,75 punti dominando la scena della specialità. Domina di netto al maschile Pietro Bozzelli che dopo l’800 si improvvisa anche ranista chiudendo in 2’28”41 e 939,29 punti ottenendo la meglio nel bel testa a testa con Marco Marzulli, U25 della New Olimpic che segna 2’32″91. Tra i migliori riscontri segnaliamo anche Rossella Delle Vedove, M40 della Progetto Acqua Pescara con 3’13”92 che le vale 830,70 punti, Martina Fariello, M30 della Gestione Polivalente Modugno con 3’16”20 e 798,06 punti, Giorgio Macchia, M45 della CUS Bari con 2’42”68 che gli vale 895,32 punti e Gianfranco Cioce, M55 della Gestione Polivalente Modugno con 3’04”83 e 858,52 punti.
Pietro_Bozzelli_Trofeo_Santa_Claus_2014Nei 200 dorso il miglior crono e tabellare viene realizzato da Emanuela Lanza con 2’50”88 e 873,95 punti, preceduta solo dalla U25 Martina Di Lorenzo della Nadir Putignano con 2’45”99 ma segnaliamo tra i migliori riscontri femminili anche Valentina Abbatantuono, M35 della Gestione Polivalente Modugno con 2’54”74 che le vale 801,19 punti, mentre tra gli uomini il miglior crono viene realizzato da Domenico La Tegola, M25 della Adriatika Nuoto con 2’35”82 e 784,24 punti, superato al tabellare da Dario Lovascio, M50 della CUS Bari con 2’50”11 e 799,78 punti.
La prima sessione gare termina con le staffette 4×50 Stile Libero dominate dalla squadra di casa della Gestione Polivalente Modugno che si impone sia in campo femminile con la formazione M120-159 che chiude in 2’02″45 e 906,98 punti che in campo maschile con la formazione M120-159 che chiude in 1’47″62 e 882,18 punti.

Il secondo atto inizia domenica mattina con i 400 misti che trovano protagonista assoluta ancora l’atleta di casa Alessia Virgilio che segna 5’09”83 e 964,17 punti siglando la miglior prestazione assoluta femminile della manifestazione vincendo il bellissimo testa a testa con l’amica rivale di categoria Mariapia Longobardi che chiude in 5’15”06 che le vale 948,17 punti. Tra i maschi domina Mauro Manno, M25 della Icos Sporting Club che segna 4’52”17 e 916,04 punti ma segnaliamo anche Francesco Guglielmi con 4’58”50 che gli vale 896,62 punti, Davide Cavallo con 5’15”59 e 875,76 punti ed il giovane Oronzo La Gioia, U25 della Gestione Poliv. Modugno con 4’56″57.
Si passa ai 50 rana nei quali Simona Giorgi, M40 della Fritz Dennerlein domina la scena rosa con 40”53 e 833,70 punti mentre tra gli uomini Junioralberto Dolla, M25 della Adriatika Nuoto segna il miglior crono con 32”06 e 873,05 punti, preceduto solo dall’U25 Domenico Lobascio della Adriatika Nuoto con 30”88 ed il miglior tabellare è di Tommaso Dilonardo, M45 della Aquatika Cris con 33”59 e 891,04 punti. Segnaliamo anche Antonio Verri, M25 della Adriatika Nuoto con 32”15 e 870,61 punti.
Maurizio_Mastrorilli_Trofeo_Santa_Claus_2014Nei 50 farfalla domina Luca Nitti, M25 della Gestione Polivalente Modugno che segna 26”76 e 899,85 punti. Tra le donne si distingue Silvia Gemma Mazzilli, M25 della Gestione Polivalente Modugno con 34”20 e 813,45 punti preceduta al tocco della piastra solo dall’U25 Francesca Maria Nigri della Pentotary con 31”59 ma segnaliamo anche Elisabetta Lariccia, M30 della Muovi Lecce con 34”99 che le vale 804,80 punti e Valentina Rosati, M30 della CUS Bari con 35”19 e 800,23 punti. Segnaliamo inoltre tra gli uomini anche Luca Piccinno, M25 della Fimco Sport con 27”45 che gli vale 877,23 punti e Alessio Casalino, M25 della Adriatika Nuoto con 27”58 e 873,10 punti.
Il califfo della velocità dei 100 stile libero è Mauro Manno che ferma il crono a 54”59 e 908,41 punti, battuto solo al tabellare da Terenzio Carrozzo, M30 della Muovi Lecce con 54”87 e 913,98 punti. Dei ben 9 atleti andati sotto al minuto segnaliamo anche Maurizio Mastrorilli, M45 della Fritz Dennerlein con 59”73 e 889,84 punti ed Adriano Muraglia, U25 della Aironclub Bio-Sport con 55″60. Tra le donne si consuma una bellissima sfida vinta da Rossella Ferrucci, M35 della Gestione Polivalente Modugno con 1’08”34 e 849,28 punti sulla rivale di categoria Maria Pia Argentieri della New Olimpic con 1’08”63 che le vale 845,69 punti.
La mattinata della domenica si chiude con le Mistaffetta 4×50 Stile Libero nelle quali domina la formazione M100-119 della Gestione Poliv. Modugno con 1’48″72 e 945,00 punti.
L’ultima sessione gare parte con i 100 rana dominati al femminile da Martina Fariello con 1’26”70 e 823,99 punti mentre al maschile si dividono la posta Tommaso Dilonardo, miglior crono con 1’13”04 che gli vale 894,03 punti e Virgilio Panarese, M50 della Sottosopra, miglior tabellare con 1’15”11 e 920,92 punti. Tra i migliori riscontri segnaliamo anche Anastasia Frate, M40 della Newton Payton Bari con 1’29”66 che le vale 817,64 punti e Ilenia Costanza con 1’30”22 e 812,57 punti per le donne e Marco Marzulli, U25 della New Olimpic con 1’10”58, Gianfranco Cioce con 1’20”47 e 892,38 punti e Paolo Cavalluzzi, M35 della Gestione Poliv. Modugno con 1’14″09 e 846,54 punti.
Alessia_Virgilio_miglior_prestazione_Trofeo_Santa_Claus_2014Nei 50 dorso dominano Giovanni Carlo Perulli, M30 della Icos Sporting Club con 28”40 e 903,52 punti e Daniela Arcudi, M25 della Fimco Sport con 35”99 e 823,28 punti anticipata solo dalla U25 Alessia Belviso del CUS Bari con 32”04, ma segnaliamo anche Alessio Casalino con 28”62 che gli vale 880,85 punti e Giuseppe Giordano, M35 della Nuova Pianeta Benessere con 31”21 e 846,52 punti.
Nei velocissimi 50 stile libero confeziona una gara straordinaria Luca Nitti che rompe il muro dei 24 secondo fermando il crono a 23”84 e 941,69 punti. Nella schiuma dei jet maschili emergono tra i migliori risultati anche Maurizio Mastrorilli con 26”69 che gli vale 898,46 punti, Luca Guadalupi, M40 della Sottosopra con 27”01 e 869,31 punti, Andrea Perulli, M30 della Icos Sporting Club con 25″90 e 868,73 punti e Stefano Croce Cipriani, U25 della Gestione Poliv. Modugno con 26″24. Tra le donne domina Silvia Gemma Mazzilli con 30”10 e 860,13 punti, preceduta solo dalla U25 Marica Ferrara della Piscina Impero con 28”40. Staccata di poco troviamo Sara Calabrese con 30”70 che le vale 843,32 punti e Iolanda Bussola, M40 della New Olimpic con 32”24 e 830,33 punti.
A dettar legge nei 100 misti è Luca Piccinno con 1’02”21 e 895,68 punti seguito da Terenzio Carrozzo con 1’03”35 che gli vale 892,34 punti e Junioralberto Dolla con 1’03”41 e 878,73 punti. Tra le donne si distinguono Daniela Arcudi con 1’20”83 che le vale 798,34 punti che segna il miglior crono, anticipata solo dalla U25 Alessia Belviso con 1’11”58, mentre Anastasia Frate sigla il miglior tabellare rosa con 1’21”34 e 823,58 punti.
L?intensa e ricca manifestazione termina con le Mistaffette 4×50 Mista nelle quali a dominare la scena è ancora la Gestione Poliv. Modugno, stavolta con la formazione M100-119 che segna il miglior crono e tabellare con 2’04″40 e 901,77 punti.

Gestione_Polivalente_Modugno_Trofeo_Santa_Claus_2014Il trofeo va alla squadra di casa della Gestione Polivalente Modugno che si impone con 134.463,81 punti davanti alla New Olimpic che realizza un risultato prestigioso conquistando il 2° posto con 94.697,62 punti davanti alla blasonata CUS Bari con 91.786,04 punti. Ai piedi del podio per un soffio di punti la Adriatika Nuoto con 90.372,46 punti.
Quest’anno il Trofeo Santa Claus fa parte della speciale combinata con il 5° Trofeo Primavera che si terrà a Bari il 22 marzo ed il 3° TrofeoSwim4Life – Memorial Casale che si terrà a Giugliano – Napoli il 3 maggio validi per il Gran Premio CamPuglia Master per il quale sono in palio il trofeo per le prime 3 Società che realizzano il miglior punteggio complessivo per chi partecipa a tutti e tre i trofei con almeno 10 atleti, il trofeo per i primi 5 atleti che totalizzano il miglior punteggio assoluto su 5 gare diverse ed i trofei Gran premio Delfinista CamPuglia, Gran premio Dorsista CamPuglia, Gran Premio Ranista CamPuglia, Gran Premio Free Style Sprint CamPuglia, Gran Premio Free Style Fondo CamPuglia e Gran premio Mistista CamPuglia. Infine saranno premiate le due minori prestazioni assolute maschile e femminile di chi partecipa a tutti e tre i trofei che vinceranno una fornitura assortita di tavolette di cioccolato e le ultime 3 Società che realizzeranno il minor punteggio complessivo per chi partecipa a tutti e tre i trofei con almeno 10 atleti che vinceranno tre bottiglie di vino e tre buste di taralli.

New_Olimpic_Trofeo_Santa_Claus_2014L’ampia galleria foto realizzata da Alessandra Ferrara, Ciro Porzio e Paco Clienti sarà pubblicata nei prossimi giorni sulla nostra pagina Facebook Quelli che il nuoto lo amano
Clicca qui per il regolamento completo Gran Premio CamPuglia Master

Clicca qui per i risultati 8° Trofeo Santa Claus

Clicca qui per la prima galleria foto 8° Trofeo Santa Claus

Clicca qui per la seconda galleria foto 8° Trofeo Santa Claus

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Clicca qui per la terza galleria foto 8° Trofeo Santa Claus

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares