Marco_Colombo_nuoto_master

Marco Colombo torna a ruggire facendo le prove per due record mondiali!

Marco Colombo torna a ruggire facendo le prove per due record mondiali!
Spettacolo tecnico al 2° Trofeo Leonessa d’Italia dove trionfa l’AICS Master Brescia.

Marco_Colombo_nuoto_master

di Paco Clienti
Dopo i concentrati ed intensi Campionati Italiani Assoluti invernali trattati in diretta da Riccione, ci spostiamo ambito Master con il Report Master della Settimana del Circuito Supermaster FIN iniziando dal 2° Trofeo Leonessa d’Italia, manifestazione organizzata egregiamente dalla società Leaena presso la Piscina Comunale di Brescia, vasca corta a 10 corsie che ha accolto ben 524 atleti in rappresentanza di 82 squadre segnando un incremento dell’8% circa rispetto alla prima edizione, segnale positivo per questa giovane manifestazione.

Come da previsioni la giornata di gare risulta divertente ed avvincente, sia per le sfide tra gli atleti che per la corsa al podio società, conquistato al primo posto dalla Master AICS Brescia con 26.331,28 punti, seguita dalla ESC Brescia con 26.022,46 punti e la squadra di casa della Leaena con 24.372,82 punti che però cede il terzo gradino alla GEAS con 22.703,91 punti.
Senza limite di omologazione in seguito al fresco passaggio di categoria, si sarebbero realizzati ben cinque record tra i quali due mondiali ed un europeo!
Il fatto che sia tornato alla grande è dunque adesso documentabile per Marco Colombo, M55 della Butterfly che sfodera due prestazioni d’antologia! La prima la offre in apertura manifestazione con un 100 dorso impressionante nel quale ferma il crono a 1’03”27 migliorando ipoteticamente di 2 centesimi il Record Mondiale detenuto dallo statunitense Tom Barton dal 2011; il secondo offre in chiusura della prima sessione con un perfetto 100 misti nuotato in 1’03”47, un centesimo meglio del grande Timothy Shead in versione gommata!

Daniela_Deponti

Ma Colombo non è stato l’unico atleta da record della giornata e anche se non omologabile, Daniela Deponti, M50 della NC Milano fissa il tempo a 30”32 nei 50 farfalla, 22 centesimi meglio dell’attuale Record Europeo della svedese Maria Norberg. In stile Katinka Hosszu la Deponti bissa pochissimi minuti dopo nei 100 stile libero realizzando il crono di 1’02”35, un secondo e 17 meglio dell’attuale Record Italiano detenuto da Maria Alwine Eder.
La sfilata dei Record si completa con la prestazione di Franco Olivetti, M55 della Master Aics Brescia che nei 100 farfalla realizza il crono di 1’05”02, 45 centesimi meglio dell’attuale Record Italiano detenuto da Fabio Bernardi.

Ma al di là dei record non omologabili, la manifestazione si è rivelata davvero molto entusiasmante sotto il piano tecnico offrendo molteplici gare di alta qualità.
Si inizia con i 100 dorso nei quali come anticipato pocanzi, la fa da padrone Marco Colombo che sigla il miglior tabellare della specialità con 1.031,61 punti. Meglio di lui solo al cronometro Matteo Montanari, M25 della ESC Brescia con 1’01”52 e 897,76 punti. Tra le donne invece si distingue su tutte Angela Maria Colombi, M25 della Soncino SC con 1’19”30 e 798,61 punti.
Il più veloce nei 50 rana è Daniele Peli, M25 della GAM Team con 30″28 e 924,37 punti, battuto solo dall’U25 Lorenzo Gardoni Sport Management con 30”06 e al tabellare da Marcello Tonelli, M40 della NC Milano con 30”74 e 944,37 punti. Tra i migliori riscontri maschili segnaliamo inoltre Fabio Cavalli, M45 della Milano Nuoto Master con 31”79 che gli vale 941,49 punti e Alessandro Visini, M45 della ESC Brescia con 32”32 e 926,05 punti. Il miglior crono e punteggio rosa vengono realizzati da Veronica Bellini, M25 della Master Aics Brescia con 35”16 e 922,92 punti. Si accoda a lei tra i migliori risultati Daniela Paracchini, M35 della Leaena con 39”11 che le vale 845,05 punti.
Nei 100 farfalla domina la scena femminile Franca Bosisio, M45 della Team Trezzo Sport che segna 1’08”49 e 977,81 punti. L’ultima batteria offre due leoni che ruggiscono nella piscina di Brescia, Manuel Muletti, M25 della Soncino SC che ferma il crono a 58”58 e 919,43 punti ed Alberto Montini, M45 della Master Aics Brescia con 59”39 e 974,41 punti, rispettivamente miglior crono e tabellare. Altro protagonista di questa gara è come anticipato in apertura Franco Olivetti che totalizza 958,63 punti. Tra i migliori riscontri segnaliamo infine Greta Rovetta, M30 della Master Aics Brescia con 1’09”75 che le vale 885,73 punti.
Nei 50 stile libero si accendono i motori della velocità assoluta e sono ben 7 gli atleti ad andare sotto ai 26 secondi tra i quali il più scalciante è Massimiliano Gialdi, M45 della Master Aics Brescia che segna miglior crono e tabellare con 24”46 e 980,38 punti. Tra i migliori riscontri segnaliamo inoltre Giorgio Malvicini, M25 della ESC Brescia con 24″69 e 909,28 punti,

Alessandro Visini con 25”75 che gli vale 931,26 punti e Paolo Piscaglia, M40 della ASA Cinisello con 25”56 e 918,62 punti. Tra le donne domina Margherita Turelli, M30 della ESC Brescia con 28”30 e 913,78 punti, seguita dalla compagna di squadra e rivale di categoria Laura Benevenia con 28”51 che le vale 907,05 punti e Nicole Mitelli, M25 della Master Aics Brescia con 29”33 e 882,71 punti.
La prima parte della giornata termina con i 100 misti nei quali oltre a super Marco Colombo che tra l’altro sigla la migliore prestazione assoluta maschile della manifestazione  totalizzando 1.031,98 punti, troviamo anche le ottime prove di Marcello Tonelli che risulta il più veloce con il crono di 1’00”18 e 978,90 punti ed Alberto Montini con 1’01”48 che gli vale 981,78 punti. Ben oltre i 900 anche il suo rivale di categoria Davide Mandelli della Geas con 1’04″00 e 943,13 punti. Tra le donne Laura Benevenia segna il miglior crono con 1’15”15 e 856,42 punti, battuta solo dalla U25 Sabrina Bezzi della ESC Brescia con 1’12”91 e al tabellare da Lara Ciceri, M35 della ASA Cinisello con 1’16”94 e 860,15 punti.

2_Trofeo_Leonessa_dItalia

La seconda sessione parte con i 50 dorso che vedono protagonista assoluta al femminile Romina Degrassi, M35 della Master Aics Brescia con 33”11 e 903,65 punti. Tra i migliori riscontri rosa segnaliamo anche Raffaela Alessandrini, M50 della Canottieri Vittorino con 37”75 che le vale 869,14 punti e Valentina Capelli, M25 della Aics Pavia con 36”90 e 802,98 punti. Dominio netto anche tra gli uomini con Filippo Caprioli, M30 della Canottieri Vittorino con 30”41 e 843,80 punti.
Nei 100 rana Veronica Bellini sta davanti a tutte con 1’16”99 e 917,00 punti mentre a dettar legge tra i maschi è Mattia Masperi, M35 della Canottieri Garda Salò con 1’08”68 e 913,22 punti. Segnaliamo inoltre tra i migliori riscontri anche Marco Franchini, M40 della GAM Team con 1’11”28 che gli vale 896,46 punti e Gionata Ceruti, M50 della Verolanuoto con 1’17”68 e 890,45 punti.
Nei 50 farfalla arriva la miglior prestazione assoluta femminile della manifestazione con la prova da record di Daniela Deponti che totalizza 1.014,18 punti. Fa meglio solo in termini di velocità Franca Bosisio con 30”05 e 982,03 punti. Tra i migliori riscontri rosa segnaliamo inoltre Milena Barbieri, M45 della Master Aics Brescia con 33”02 e 893,70 punti. Tra i maschi è Simone Gottardo, M25 della ESC Brescia a mettere le mani davanti a tutti in 26”67 e 902,89 punti, superato solo ai punti da Massimiliano Gialdi con 27”92 e 927,65 punti. Segnaliamo inoltre Marco Borriello, M50 della Master Aics Brescia con 29”04 che gli vale 916,67 punti.
Nei 100 stile libero che seguono è ancora la Deponti protagonista al tabellare con 998,88 punti, battuta anche stavolta solo in velocità per 24 centesimi da Margherita Turelli, 20 anni più giovane, con 1’02”11 e 909,68 punti. Segnaliamo inoltre Michela Pierani, M45 della Leaena con 1’07”47 e 889,14 punti. Tra i maschi sono ben 13 gli atleti ad andare sotto al minuto, tra i quali il più veloce è Manuel Muletti con 53”37 e 929,17 punti, battuto solo al tabellare da Roberto Brunori, M50 della Circolo Canottieri Aniene con 56”74 e 965,63 punti. Tra i tanti ottimi riscontri segnaliamo anche Alfonso Angelo Luca, M25 della Fritz Dennerlein con 54”90 e 903,28 punti.
Si chiude con i 200 misti si dividono la posta maschile Matteo Montanari con 2’14”44 e 914,83 punti, miglior crono e Mattia Masperi con 2’14”98 e 939,10 punti, miglior tabellare. Tra i migliori risultati si distingue anche Diego Giuseppe Marini, M50 della Esc – Brescia con 2’36”76 e 873,82 punti. Tra le donne Raffaela Alessandrini segna il miglior tabellare con 2’58”36 e 867,23 punti, battuta al crono da Paola Sgalbazzi, M30 della Soncino SC con 2’44”95 che le vale 858,20 punti e dalla giovane U25 Sabrina Bezzi con 2’35”62.

Clicca qui per i risultati del 2° Trofeo Leonessa d’Italia

Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it

Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

YouTube, seguici: youtube.com/c/swim4lifeTV

Google, seguici: google.com/+swim4lifeTV

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights