9_Trofeo_Mussi_Lombardi_Femiano_Maccianti_migliore_prestazione_assoluta_maschile

Spettacolo Maccianti infiamma il 9° Trofeo Mussi Lombardi Fermiano

Spettacolo Maccianti infiamma il 9° Trofeo Mussi Lombardi Fermiano
Record Italiano nei 200 dorso per l’atleta della Firenze Nuota Extremo, mentre Samaritani prepara il primato nei 50 stile libero

di Ciro Porzio e di Lorenzo Giovannini da Lucca

9_Trofeo_Mussi_Lombardi_Femiano_Maccianti_migliore_prestazione_assoluta_maschile

Proseguiamo la carrellata di report dell’ultimo weekend del Circuito Supermasters, che ha dato vita alla settimana di festeggiamenti natalizi. Ci spostiamo a Lucca dove nella giornata di Domenica 21 Dicembre la società Versilia Nuoto ha organizzato il 9° Trofeo Mussi Lombardi Femiano che, per le già discusse vicende sull’indisponibilità dell’impianto di Viareggio, hanno visto la manifestazione spostarsi nella piscina da 25 metri e 6 corsie dell’Istituto Tecnico Industriale Fermi di Lucca.  Per l’occasione notiamo con piacere che, a differenza degli altri anni, anche in questo impianto di Lucca finalmente troviamo dei blocchi moderni che permettono lo svolgimento della track-start. Nonostante il trofeo abbia fatto registrare un calo del 10% degli iscritti, i partecipanti che si sono tuffati in acqua sono stati 383 (430 iscritti) in rappresentanza di 52 società.
Passando allo spettacolo offerto, non ci resta che partire subito dalla grande prestazione che è valsa il Record Italiano per Marco Maccianti, M30 della Firenze Nuota Extremo che nei 200 dorso realizza il crono di 2’02”81, migliorando di quasi due secondi il primato di 2’04”70 che stabilì Nicolò Dell’Andrea quasi cinque anni fa. Lo stesso 200 dorso da record è valso a Macciati il premio come migliore prestazione assoluta maschile, premio che tra le donne viene assegnato a Chiara Mazzoni, M30 della Zerouno che nei 50 farfalla chiude in 29”36 e 959,13 punti.

Il premio speciale “Sladjana STOJCIC”, dedicato alla memoria dell’ ex atleta della Versilianuoto, è andato alla migliore prestazione assoluta nei 200 dorso e quindi assegnato a Lucia Bussotti, M35 della Nuoto Life Style con 2’32”76 e 916,47 punti.
Prima di passare alla cronaca di tutte le gare, bisogna citare gli atleti diversamente abili della Firenze Nuota Extremo che anche in questa occasione si sono cimentati in due sfide impegnative, 200 farfalla prima e 200 rana dopo, onorando con grande passione e grande spirito di volontà gareggiando sempre uno accanto all’altro. Gli atleti Simone Sostegni e Mario Balli sono usciti dall’acqua sostenuti dagli applausi di tutti i presenti nell’impianto, che hanno voluto seguire con grande ammirazione le loro gare.
9_Trofeo_Mussi_Lombardi_Femiano_coppeLa manifestazione per il resto si è svolta con l’inizio sancito dalla gara dei 200 farfalla, dove il miglior crono e la migliore prestazione vengono realizzati da Sara Papini, M25 della Firenze Nuota Extremo con 2’28”20 e 948,52 punti. A seguire, troviamo le buone prestazioni di Simona Nocerino, M30 della San Giuseppe con 2’41”36 che le vale 878,72 punti e Veronica Bianchi, M25 della Circolo Nuoto Lucca con 2’54”92 e 803,62 punti. Tra gli uomini, il miglior crono e la migliore prestazione vengono realizzati da Lorenzo Giovannini, M25 della Nuotopiù Academy con 2’16”32 e 893,49 punti che da vita ad un vero e proprio testa a testa con Claudio Fantoni, M25 della Firenze Nuota Extremo che chiude con con 2’17”01 e 888,99 punti. Da notare anche la prestazione di Mario Fattorini, M50 della Nuoto Livorno con 2’36”82 e 867,24 punti.
Nella gare dei 100 misti, il miglior crono e la migliore prestazione vengono realizzati da Chiara Mazzoni, M30 della Zerouno con 1’09”30 e 928,72 punti. A seguire, troviamo le buone prestazioni di Lucia Bussotti, M35 della Nuoto Life Style con 1’11”37 che le vale 927,28 punti e Daniela Petracchi, M50 della Roma Nuoto Master con 1’20”82 e 884,06 punti. Tra i maschi, il miglior crono viene realizzato da Alberto Sala, M25 della San Giuseppe con 1’01”10 e 911,95 punti. Migliore prestazione per Andrea Borsari, M45 della Circolo Nuoto Uisp Bologna con 1’05”44 e 922,37 punti. Successivamente troviamo Nicola Di Giusto, M40 della Nuoto Life Style con 1’05”92 e 893,66 punti.
Passati ai 50 stile libero, il miglior crono e la migliore prestazione vengono realizzati da Giulia Fucini, M25 della Chimera Nuoto 1980 con 27”17 e 952,89 punti. A seguire, troviamo le buone prestazioni di Melissa Tei, M25 della Nuoto Libero Rosignano con 28”37 che le vale 912,58 punti e Irene Piancastelli, M40 della Nuotopiù Academy con 29”58 e 905,00 punti. Tra gli uomini, segnaliamo la prova di record italiano per Dino Samaritani, M65 della D.L.F. Livorno che nei 50 stile libero realizza il crono di 29”48, che se non fosse per il cambio di categoria, sarebbe valso il nuovo primato ai danni di Vittorio Ermirio che nel 2007 fermò il crono in 29”70. Il miglior crono in gara viene realizzato da Filippo Biasci, M25 della D.L.F. Livorno con 25”44 e 882,47 punti. Migliore prestazione per Marco Alessandro Bravi, M55 della Firenze Nuota Extremo con 27”49 e 920,70 punti. Da notare anche le prestazioni di Dino Samaritani, M65 della D.L.F. Livorno con 29”48 che gli vale 918,59 punti e Andrea Borsari con 26”44 e 906,96 punti.

9_Trofeo_Mussi_Lombardi_Femiano_ultima_batteria_200dorso

Arrivati ai 200 dorso, il miglior crono e la migliore prestazione vengono realizzati da Lucia Bussotti con 2’32”76 e 916,47 punti. A seguire, troviamo le buone prestazioni di Chiara Benvenuti, M35 della Firenze Nuota Extremo con 2’38”58 che le vale 882,84 punti e Carla Garbarino, M50 della Andrea Doria con 2’57”50 e 869,80 punti. Tra gli uomini, il miglior crono e la migliore prestazione assoluta maschile vengono realizzati da Marco Maccianti con 2’02”81 e 997,80 punti. Da notare anche le prestazioni di Raffaele Lococciolo, M40 della Nuotopiù Academy con 2’12”42 che gli vale 965,94 punti e Jacopo Vannucci, M35 della Firenze Nuota Extremo con 2’17”05 e 912,66 punti.
Nel pomeriggio si ricomincia con la gare dei 200 rana, dove il miglior crono viene realizzato da Chiara Gualandi, M25 della D.L.F. Livorno con 3’00”15 e 854,79 punti. Fa meglio in termini di punteggio, conquistando la migliore prestazione, Alessandra Bertacche, M45 della Artiglio Nuoto con 3’00”90 e 920,73 punti. A seguire, troviamo le buone prestazioni di Daniela Petracchi con 3’12”65 che le vale 906,36 punti e Claudia Radice, M45 della Andrea Doria con 3’04”97 e 900,47 punti. Tra i maschi, il miglior crono e la migliore prestazione vengono realizzati da Michele Zito, M25 della Unique Pool che fa il vuoto chiudendo con 2’23”48 e 956,09 punti. Da notare anche le prestazioni di Raffaele Lococciolo con 2’38”19 che gli vale 895,38 punti e Lorenzo Giovannini con 2’34”63 e 887,15 punti.
Si passa ai 50 farfalla, con il miglior crono e la migliore prestazione assoluta femminile vengono realizzati da Chiara Mazzoni con 29”36 e 959,13 punti. A seguire, troviamo le buone prestazioni di Sara Papini con 29”78 che le vale 934,18 punti e Viola Ceccuti, M25 della Nuotopiù Academy con 32”20 e 863,98 punti. Tra gli uomini, il miglior crono e la migliore prestazione vengono realizzati da Lapo Taddei, M25 della Nuotopiù Academy con 27”18 e 885,95 punti. Da notare anche le prestazioni di Marco Ceccarelli, M30 della Sport – Prato con 27”63 che gli vale 883,46 punti e Gino Alessandri, M55 della Nuotopiù Academy con 31”64 e 871,37 punti.
Nella gare dei 50 dorso, il miglior crono e la migliore prestazione vengono realizzati da Chiara Piccioli, M30 della Nuotopiù Academy con 35”30 e 833,14 punti. A seguire, troviamo le buone prestazioni di Samantha Bardelli, M40 della Nuotopiù Academy con 37”49 che le vale 818,35 punti e Martina Iacoviello, M25 della Nuotopiù Academy con 36”63 e 808,90 punti. Tra i maschi, il miglior crono e la migliore prestazione vengono realizzati da Massimo Codecasa, M35 della Esseci Nuoto con 29”59 e 892,87 punti. Da notare anche le prestazioni di Michele Ricci, M35 della Versilianuoto con 30”18 che gli vale 875,41 punti e Daniele Mannucci, M50 della D.L.F. Livorno con 33”42 e 851,29 punti.
Nei 200 stile libero, il miglior crono viene realizzato da Giulia Fucini con 2’17”43 e 909,34 punti. Fa meglio in termini di punteggio, conquistando la migliore prestazione, Irene Piancastelli con 2’20”16 e 918,74 punti. A seguire, troviamo la buona prestazione di Simona Nocerino con 2’23”82 e 874,36 punti. Tra i maschi, il miglior crono viene realizzato da Marco Maccianti con 1’55”67 e 960,40 punti. Migliore prestazione per Alessandro Borgialli, M40 della Rari Nantes Torino con 1’57”48 e 978,12 punti. Successivamente troviamo Jacopo Vannucci con 2’02”17 e 926,33 punti.

9_Trofeo_Mussi_Lombardi_Femiano_campioni

Chiude la giornata la gara dei 50 rana, dove il miglior crono e la migliore prestazione vengono realizzati da Tei Melissa con 35”06 e 925,56 punti. A seguire, troviamo le buone prestazioni di Alessandra Bertacche con 37”39 che le vale 917,63 punti e Claudia Radice con 38”27 e 896,52 punti. Tra i maschi, il miglior crono viene realizzato da Agostino Carotenuto, M25 della Nuoto Libero Rosignano con 30”89 e 906,12 punti. Migliore prestazione per Gino Alessandri con 34”73 e 929,17 punti. Da notare anche le prestazioni di Enrico Lippi, M35 della Chimera Nuoto 1980 con 31”08 che gli vale 925,35 punti e Osvaldo Menotti Bertuccelli, M75 della Versilianuoto con 43”71 e 916,04 punti.
In classifica finale è stata la squadra della Nuotopiù Academy a spuntarla su tutte con 64.769,45 punti. A seguire troviamo il team D.L.F. Livorno con 49.513,01 punti e la Firenze Nuota Extremo con 34.110,48 punti. Oltre a premiare le prime dieci squadre classificate con coppe e targhe, l’organizzazione ha previsto anche l’inedita premiazione per i giudici presenti alla manifestazione e i cronometristi che hanno ricevuto una targa in ricordo dell’evento.

Clicca qui per i risultati ufficiali del 9° Trofeo Mussi Lombardi Fermiano

Clicca qui per la galleria ufficiale dedicata all’evento

Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it

Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

YouTube, seguici: youtube.com/c/swim4lifeTV

Google, seguici: google.com/+swim4lifeTV

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights