Campionati_Regionali_Lazio_2015

Numeri da capogiro ai Regionali Master Lazio!

Numeri da capogiro ai Regionali Master Lazio!
Trionfa il Flaminio in uno spettacolare campionato da 13 Record.

Campionati_Regionali_Lazio_2015

di Paco Clienti
Oltre 1800 atleti iscritti, quasi 400 staffette, 3 Record Europei, 10 Italiani individuali e 3 di staffetta sono i numeri da capogiro dei Campionati Regionali Master Lazio che tra sabato 21 e domenica 22 febbraio sono giunti al termine dopo nove sessioni gara disputate in sei giornate presso il Centro Federale di Ostia in vasca corta ad 8 corsie.
Il Flaminio Sporting Club ha trionfato davanti a tutte con 190.392,54 punti imponendosi davanti a Forum Sport Center con 139.324,46 punti e Circolo Canottieri Aniene con 113.547,27 punti. Non è bastato andare oltre i 100mila punti per salire al podio alla Due Ponti, quarta con  103.505,40 punti e Larus Nuoto, quinta con 101.911,48 punti.
Nell’ultimo atto di questi Campionati organizzati con successo dal CR FIN Lazio, si sono segnati gli ultimi dei 16 record sopra riportati grazie alle straordinarie prestazioni di Monica Soro, M45 della Olimpia Fitness che nei 100 misti della domenica mattina ha fermato il crono a 1’07”98 e 1.007,06 punti, cancellando il precedente Record Italiano di Marzena Kulis con 1’08”85 del 2009 e poi nel pomeriggio realizza un fulmineo 50 stile libero segnando 27”38 e 990,50 punti, cancellando il 27”93 di Franca Bosisio della scorsa stagione. Tra gli autori dei nuovi primati italiani stabiliti a Ostia ci sono anche Federico Filosi, M25 della Polisportiva Foro Italico che nei 200 farfalla realizza il crono di 2’05”00 e 974,40 punti, migliorando il primato di 2’08”42 di Stefano Folle del 2013, Claudio Tomasi, M65 del Flaminio Sporting Club che nei 100 dorso realizza il crono di 1’16”67 e 962,31 punti, migliorando il primato di 1’18”72 fatto la scorsa settimana da Arnaldo Coletti, Desiree Cappa, M30 della Villaggio Sport che nei 100 misti realizza il crono di 1’07”21 e 957,60 punti, migliorando il precedente di 1’07”34 di Nicoletta Coica del 2013 e Antonio D’Oppido, M70 del Flaminio Sporting Club che nei 50 stile libero realizza il crono di 31”47 e 911,98 punti, migliorando il precedente di 31”64 di Osvaldo Bertucelli del 2009.

Altri tre Record Italiani vengono stabiliti nelle staffette, due messi a segno nella 4X50 misti, dalla formazione maschile M280-319 del Flaminio Sporting Club con 2’35”35 e 916,77 punti con il quale viene cancellato il precedente detenuto dalla stessa squadra con 2’47”35 del 2013 e l’altro dalla formazione femminile M200-239 del Forum Sport Center con 2’16”18 e 997,28 punti con il quale viene cancellato il precedente del Circolo Canottieri Aniene con 2’21”15. L’ultimo viene realizzato nella 4X50 stile libero dalla formazione maschile M280-319 del Flaminio Sporting Club con 2’13”94 e 925,26 punti con il quale cancellano il precedente detenuto dalla S.A.T. Finy Taormina con 2’16”51 del 2009.
Andando alla cronaca dei risultati gara per gara, iniziamo dai 100 rana che aprono l’ultimo week end laziale e nei quali Elena Piccardo, M30 della Roma Nuoto Master segna la miglior gara rosa con 1’16”75 e 930,81 punti e Marco Suriani, M25 della Empire Roma il migliore maschile con 1’05”52 e 937,27 punti. Tra i migliori riscontri segnaliamo anche Daniela Petracchi, M50 della Roma Nuoto Master con 1’25”75 che le vale 925,83 punti, Alessia Checconi, M45 della Sporting Club Tuscolano con 1’24”90 e 894,11 punti, Giuseppe Catania, M45 della Forum Sport Center con 1’09”78 che gli vale 935,80 punti e Stefano Di Fazio, M45 della Panta Rei Sport con 1’11”47 e 913,67 punti.
Oltre al Record Italiano di Filosi, nei 200 farfalla segnaliamo anche Laura Savo, M25 della Panta Rei Sport che segna il miglior risultato femminile con 2’25”27 e 967,65 punti, Marco Tenderini, M45 della Flaminio Sporting Club con 2’17”26 che gli vale 951,11 punti e Massimo Giardino, M55 della Circolo Canottieri con 2’31”69 e 948,25 punti tra i migliori maschili.
Nei 100 stile libero che chiudono il sabato Laura Borghetti, M25 della Forum Sport Center con 59”37 e 950,31 punti domina tra le donne, Andrea Minnucci, M25 della Nautilus segna il crono maschile più veloce con 52”33 e 947,64 punti e Roberto Brunori, M50 della Circolo Canottieri il miglior tabellare con 56”78 e 964,95 punti. Tra i migliori atleti della specialità troviamo anche Francesca Buttarelli, M35 della Flaminio Sporting Club con 1’02”58 che le vale 927,45 punti, Alessandra Cornelli, M55 della Circolo Canottieri con 1’11”03 e 916,51 punti e Filippo Tenneriello, M35 della Fonte Meravigliosa con 54”01 e 943,53 punti.

Centro_Federale_Ostia_Campionati_Regionali_Lazio_2015Si riparte la domenica con i 100 misti che oltre al Record della Soro e della Cappa, segnaliamo Tiziana Pinna, M40 della Forum Sport Center con 1’14”07 e 904,41 punti, Andrea Cabiddu, M45 della Flaminio Sporting Club che sigla miglior crono e tabellare maschile con 1’00”65 e 995,22 punti, Gianluca Lapucci, M45 della Larus Nuoto con 1’02”14 che gli vale 971,36 punti e Alessandro Salvatori, M50 della Larus Nuoto con 1’04”27 e 967,17 punti.
Oltre al primato di Tomasi, ,nei 100 dorso segnaliamo Francesca Bartolini, M25 della Forum Sport Center che sigla miglior crono e tabellare rosa con 1’06”25 e 955,92 punti, Stefania Corvo, M45 della Forum Sport Center con 1’11”71 che le vale 952,73 punti, Giulia Pompili, M45 della Helios Village Nuoto con 1’15”21 e 908,39 punti, Luca Corazzi, M25 della Forum Sport Center con 1’00”52 e 912,59 punti e Francesco Pettini, M50 della Empire Roma con 1’04”42 che gli vale 955,14 punti.
Numerosi i risultati over 900 realizzati nelle staffette 4×50 misti e 4×50 stile libero tra cui i nuovi primati segnalati in apertura. L’ultima gara individuale che chiude i Regionali sono i 50 stile libero nei quali oltre ai primati della Soro e di D’Oppido, segnaliamo Alessia Checconi con 29”55 che le vale 917,77 punti, Tiziana Pinna con 29”21 e 916,47 punti, Patrizio Barbini, M30 della Villaggio Sport che stacca il miglior crono assoluto con 24”49 e 918,74 punti, Alessandro Salvatori che totalizza il miglior tabellare con 25”60 e 963,28 punti, a 38 centesimi dal Record Italiano, Alvise Rittore, M50 della Circolo Canottieri Aniene con 26”00 che gli vale 948,46 punti e Gabriele Viola, M40 della Larus Nuoto con 25”09 e 935,83 punti.

Clicca qui per i risultati Campionati Regionali Master Lazio 2015

Commenta i nostri articoli, Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it

Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

YouTube, seguici: youtube.com/c/swim4lifeTV

Google, seguici: google.com/+swim4lifeTV

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights