Daniela_Deponti

Daniela Deponti va in doppia cifra con il Record Europeo nei 100 farfalla!

Daniela Deponti va in doppia cifra con il Record Europeo nei 100 farfalla!
Altri due primati della Varedese ai Campionati Regionali Master Piemonte.

Daniela_Deponti

di Paco Clienti
L’intenso fine settimana passato ha visto ben nove eventi per il Circuito Supermaster FIN con i Campionati Regionali Master che volgono ormai verso il termine in tutte le Regioni. Sabato 21 e domenica 22 febbraio è stata la volta del Piemonte con i Campionati Regionali Master disputati presso la Piscina “Palazzo del Nuoto” di Torino, vasca corta ad 8 corsie che ha visto la partecipazione di quasi 700 atleti in rappresentanza di 50 squadre.
Mattatrice della due giorni piemontese è stata Daniela Deponti, M50 della Nuoto Club Milano che piemontese non è, ma che ha segnato altri due record, uno europeo nei 100 farfalla con il crono di 1’08”05 ed uno italiano nei 400 stile libero con il crono di 4’57”10. Con i primati stabiliti a Torino, Daniela Deponti va in doppia cifra raggiungendo quota dieci nella casella di record infranti dall’inizio della stagione, ovvero dal momento in cui ha potuto omologare record e quindi da gennaio 2015. Con il crono fatto nei 100 farfalla la Deponti ha cancellato la britannica Judith Hattle con 1’08”50 del 2010 ottenendo un impressionante miglioramento rispetto al crono di 1’08”52 fatto appena un mese fa a Gussago. Ma è con l’impresa segnata nei 400 stile che la Deponti ha dimostrato di essere un atleta quanto mai duttile e versatile che può far bene, anzi benissimo, anche nel mezzo fondo e non solo nelle gare di velocità, andando ad infrangere l’importante primato detenuto da Cristina Tarantino con 5’00”24 del lontano 2006. La voce più grossa tra gli atleti piemontesi invece l’ha tirata fuori Diletta Lugano, M30 della Derthona Nuoto che nei 100 dorso ha toccato la piastra a 1’06”41 spazzando via il precedente da lei stessa detenuto dal 2013 con 1’06”90.

Il folto programma gare nel quale erano previste tutte le specialità come previsto dal regolamento, è iniziato dai 50 farfalla nei quali Valentina Rosano, M25 della Nuoto Club Torino ha dominato tra le donne con 31”01 e 897,13 punti e Stefano Silvestri, M30 della Aquatica Torino tra gli uomini con 26”95 e 905,75 punti. Tra i migliori atleti in gara segnaliamo inoltre Chiara Benzi, M25 della Sa-Fa 2000 con 31”46 che le vale 884,30 punti, Daniele Benedetto, M30 della Sa-Fa 2000 con 27”14 che gli vale 899,41 punti e Daniel Marius Kormendi, M40 della Derthona Nuoto con 28”39 e 893,27 punti.
Nei 100 rana Anna Pasero, M25 della Sisport Fiat segna il crono rosa più veloce con 1’16”07 e 928,09 punti, battuta al tabellare da Sabina Vitaloni, M45 della Derthona Nuoto con 1’16”88 e 987,38 punti. Tra i maschi invece domina Andrea Molino, M45 della Rari Nantes Torino con 1’09”22 e 943,37 punti ma segnaliamo anche l’ottimo crono ottenuto dall’U25 Mirko Luigi Carabellese della Rari Nantes Novara con 1’09”01. Da notare anche le prestazioni di Claudio Varaldi, M50 della Granda con 1’16”39 che gli vale 905,49 punti e Luca Maria Piccinino, M25 della Granda con 1’09”35 e 885,51 punti.
Nei 400 misti è Alessandra Argento, M25 della Swimming Club Alessandria a mettere la mano davanti a tutte le donne segnando 5’57”80 e 834,91 punti, battuta solo al tabellare da Carla Garbarino, M50 della Andrea Doria con 6’11”28 e 903,95 punti. Il più veloce tra gli uomini è Alessandro Ciccone, M25 della Aquatica Torino con 5’06”09 e 874,38 punti, anche lui superato ai punti da Paolo Palazzo, M55 della Andrea Doria con 5’33”37 e 931,55 punti.
Campionati_Regionali_Master_PiemonteOltre al primato della Deponti che le è valso anche come miglior tabellare assoluto con 1.018,96 punti, nei 100 farfalla femminili segnaliamo Simona Baravalle, M35 della Vivisport Uisp Fossano con 1’11”23 che le vale 897,09 punti e Chiara Benzi con 1’11”38 e 868,17 punti, mentre tra gli uomini Alessandro Borgialli, M40 della Rari Nantes Torino che segna la migliore prestazione assoluta maschile con 57”87 e 974,25 punti.
Altra gara altro record per la Deponti nei 400 stile libero che chiudono la prima parte, per i quali segnaliamo anche Daniela Gigantiello, M25 della Sisport Fiat con 4’41”54 e 939,76 punti e Valeria Marmo, M30 della Nuoto Club Torino con 4’50”13 e 906,90 punti. Volodymyr Polikarpenko, M40 della Aquatica Torino segna il crono più veloce al maschile con 4’24”07 e 928,13 punti, superato al tabellare da Paolo Palazzo con 4’51”63 e 929,23 punti, ma segnaliamo anche Roberto Venier, M45 della Granda con 4’34”25 e 919,20 punti.
Si riparte con gli 800 stile libero dominati al maschile da Roberto Venier con 9’34”58 e 918,78 punti. Tra le donne si dividono la posta con il crono più veloce segnato da Valentina Scendrate, M30 della Rari Nantes Novara con 10’48”46 e 843,20 punti ed il miglior tabellare da Alessandra Fava, M35 della Derthona Nuoto con 10’54”62 e 847,50 punti. Da notare anche le prestazioni di Massimo Canale, M45 della Sa-Fa 2000 con 9’47”54 che gli vale 898,51 punti e Iordache Gallarato, M30 della Polisportiva Ronchiverdi con 9’38”78 e 874,74 punti.
A dettar legge nei 50 dorso è sempre Diletta Lugano, M30 della Derthona Nuoto che segna 31”38 e 937,22 punti, mentre Antonio Arcudi, M30 della UISP Nuoto Cordenon segna il miglior crono maschile con 28”73 e 893,14 punti e Luca Vassallo, M40 della Rari Nantes Torino il miglior tabellare con 28”75 e 933,22 punti. Tra i migliori in gara ci sono anche Daniele Rossi, M30 della Aquatica Torino con 29”18 e 879,37 punti, Ilaria Bichi, M25 della Aquatica Torino con 33”24 che le vale 891,40 punti e Raffaella Previtera, M35 della Aquatica Torino con 33”87 e 883,38 punti.
Nei 200 rana domina al femminile ancora Anna Pasero con 2’43”48 e 941,95 punti, mentre tra i maschi è Simone Battiston, M40 della Rari Nantes Legnano a segnare la miglior gara con 2’26”49 e 966,89 punti. Da notare anche le prestazioni di Christian Coscia, M35 della Derthona Nuoto con 2’35”02 che gli vale 899,24 punti e Francesco Mazzei, M30 della Aquatica Torino con 2’32”80 e 888,35 punti.
Nei 100 misti Giorgia Biano, M25 della Sa-Fa 2000 con 1’13”28 e 880,59 punti e Alessio De Stefani, M25 della Nuoto Club Torino con 58”49 e 952,64 punti sono i migliori in gara. Da notare anche le prestazioni di Marco Lorenzo Bellino, M35 della Rari Nantes Torino con 1’02”66 che gli vale 917,17 punti e Fabrizio Piciocchi, M40 della Milano Nuoto Master con 1’05”26 e 902,70 punti. La prima giornata termina con le staffette iniziando dalle 4X50 stile libero nelle quali si mettono in evidenza la formazione rosa M100-119 della Sa-fa 2000 con 1’55”24 e quella maschile con il quartetto M100-119 della Nuoto Club Torino con 1’38”86, ma segnaliamo anche la formazione M160-199 della Rari Nantes Torino nella quale nuota anche l’attuale primatista italiano assoluto nei 200 rana Loris Facci che chiude in 1’40”15. La mistaffetta 4X50 stile libero vede protagonisti gli atleti della Nuoto Club Torino, M100-119 anni con 1’47”01 e quelli della Aquatica Torino, M120-159 con 1’49”01.

Si prosegue la domenica iniziando dai 50 rana che vedono Francesca Frattini, M25 della Derthona Nuoto come miglior crono con 35”10 e 924,50 punti e Sabina Vitaloni miglior tabellare con 35”27 e 972,78 punti. Tra i maschi domina proprio Loris Facci, M30 della Rari Nantes Torino con 29”97 e 935,94 punti.
Nei 200 dorso Elisa Avondo, M25 della Polisportiva Ronchiverdi mette la mano davanti a tutte con 2’43”81 e 841,34 punti, battuta al tabellare da Maria Elena Rossi, M45 della Aquatica Torino con 2’47”73 e 890,36 punti. Tra le migliori in gara segnaliamo anche Simonetta Cavallero, M50 della Swimming Club Alessandria con 2’54”54 e 884,55 punti. Tra i maschi si mette in evidenza Emiliano Assandri, M40 della Derthona Nuoto con 2’19”90 e 914,30 punti ma è da segnalare l’importante crono dell’U25 Raffaele Rosaia della Rari Nantes Novara con 2’17”87.
La gara regina, i 100 stile libero sono dominati al femminile da Federica Manenti, M25 della Sa-Fa 2000 con 1’00”64 e 930,41 punti, mentre al maschile Stefano Capovilla, M25 della Sa-Fa 2000 segna il miglior crono con 53”10 e 933,90 punti e Riccardo Cornelio, M45 della Rari Nantes Torino il miglior tabellare con 56”21 e 945,56 punti. Tra i migliori in gara segnaliamo inoltre Valeria Vanzetti, M40 della Aquatica Torino con 1’03”73 che le vale 925,15 punti, Lucilla Corio, M45 della Rari Nantes Saronno con 1’07”32 e 891,12 punti e Davide Febbraro, M25 della Rari Nantes Torino con 53”37 e 929,17 punti.
Tra i pochissimi atleti dei 200 farfalla si è messo in evidenza Alessandro Foglio, M25 della Derthona Nuoto con 2’14”06 e 908,55 punti, seguito da Giannantonio Scaramel, M60 della Derthona Nuoto con 2’55”42 che gli vale 888,33 punti.
Campionati_Regionali_Master_Piemonte_2015Nei 200 misti che chiudono la mattinata, Francesca Frattini segna la miglior gara rosa con 2’31”57 e 933,69 punti, seguita da Simona Baravalle con 2’37”55 che le vale 911,84 punti, mentre Alessandro Ciccone segna il miglior crono con 2’24”02 e 853,98 punti, battuto al tabellare da Massimo Gorrini, M50 della Swimming Club Alessandria con 2’35”99 e 878,13 punti ma segnaliamo anche l’importante crono dell’U25 Pietro Bottino della Sa-Fa 2000 con 2’17”21.
Si riattacca per l’ultimo atto con i 1500 stile libero dominati al femminile da Valentina Lugano, M35 della Derthona Nuoto con 19’35”02 e 902,38 punti ed al maschile da Volodymyr Polikarpenko con 17’23”00 e 949,82 punti. Da notare anche le prestazioni di Giannantonio Scaramel con 20’13”95 che gli vale 935,05 punti e Massimo Canale con 18’47”41 e 895,73 punti.
I fulmini di guerra dei 50 stile sono stati Valeria Vanzetti con 28”76 e 930,81 punti e Michele Galvagno, M35 della Derthona Nuoto con 24”27 e 944,38 punti. Tra i migliori in gara però segnaliamo anche Mauro Rodella, M50 della Aquatica Torino che torna in gara segnando 27”20 che gli vale 906,62 punti, Simonetta Cavallero con 31”72 che le vale 889,97 punti, Ilaria Bichi con 29”31 e 883,32 punti e Carloalberto Brisone, M35 della Swimming Club Alessandria con 25”43 e 901,30 punti.
Oltre al primato della Lugano, nei 100 dorso rosa segnaliamo Giorgia Biano con 1’10”12 che le vale 903,17 punti e Valentina Capuzzi, M35 della Derthona Nuoto con 1’12”62 e 882,13 punti, mentre tra i maschi il miglior crono viene realizzato da Alessandro Foglio con 1’02”20 e 887,94 punti ed il miglior tabellare da Emiliano Assandri con 1’03”99 e 906,55 punti.
Nei 200 stile libero Federica  Manenti con 2’09”69 e 963,61 punti, Stefano Capovilla con 1’59”17 e 924,90 punti e Riccardo  Cornelio con 2’03”39 e 945,38 punti sono i migliori atleti in gara, ma tra i migliori in gara segnaliamo anche Daniela Gigantiello con 2’11”54 che le vale 950,05 punti, Lucilla Corio con 2’24”33 e 916,86 punti e Davide Febbraro con 1’59”19 e 924,74 punti. Si chiude con le staffette, iniziando dalla 4×50 misti che vede protagonista la formazione rosa M100-119 della Sa-fa 2000 con 2’10”66 e quella maschile M120-159 della Rari Nantes Torino con 1’47”56. Nelle mi staffette 4X50 misti si mette in evidenza il quartetto M120-159 della Derthona Nuoto con 1’56”66.

Ad alzare il titolo di campioni regionali sono gli atleti della Rari Nantes Novara con 766 punti davanti a SA-FA Torino con 621,50 punti e Derthona Nuoto con 615,50 punti che chiudono il podio.

foto della piscina di sportorino.com

Clicca qui per i risultati Campionati Regionali Master Piemonte 2015

Clicca qui per la classifica società Campionati Regionali Master Piemonte 2015

Commenta i nostri articoli, Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it

Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

YouTube, seguici: youtube.com/c/swim4lifeTV

Google, seguici: google.com/+swim4lifeTV

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights