La Sport Management Lombardia trionfa nel primo meeting Master dell’anno al DDS!

La manifestazione organizzata dalla Società milanese con a capo Luca Sacchi, vede quattro Record Italiani

Il nuovo anno per il Nuoto Master marcato FIN è partito alla grande con il Trofeo Master DDS, la prima ed unica manifestazione che ha avviato il 2017 del Circuito Supermaster FIN, disputata domenica scorsa presso la piscina Daniela Samuele di Milano, vasca da 25 metri, per la sua 19esima edizione.
Il meeting organizzato dalla DDS e diretto dall’ex olimpionico Luca Sacchi, cronista Rai degli eventi di nuoto insieme all’ormai gemello della cronaca Tommaso Mecarozzi, ha visto infatti cadere ben quattro Record Italiani, frutto sicuramente dell’ottima organizzazione dell’evento che ha visto la sessione del mattino terminare alle 12.00 e quella del pomeriggio alle 19.00, premiazioni Società incluse e del valore aggiunto dato dalle due vasche aggiuntive da 25 metri a cinque corsie che hanno fatto indubbiamente la differenza potendo fornire agli atleti la possibilità di riscaldarsi al momento più adeguato per la loro gara ed esprimersi quindi al meglio delle loro potenzialità.

lorenzo-giovannini-luca-sacchi«Essendo la 19esima edizione di questa manifestazione, andiamo avanti ormai in maniera abbastanza liscia – ha commentato Luca Sacchi – Possiamo contare su una bella squadra interna, su un eccellente gruppo giudici e cronometristi della Lombardia che sono una sicurezza e sono fondamentali in un meeting Master che fa numeri alti e poi, personalmente per me, trovo questo appuntamento molto divertente»

Alla domanda posta su un suo eventuale ritorno in vasca da Master risponde con certezza spezzando le speranze degli appassionati: «Sinceramente non ho mai avuto voglia di rientrare sfruttando il settore Master, ma vedendo gente come Roberta Crescentini, Ilaria Tocchini e Massimiliano Eroli divertirsi in questi ultimi anni nei Master, un minimo di brivido me lo hanno fatto venire. Oggi nuoto soltanto d’estate quando c’è il sole.»

A riscrivere la tabella dei Record Italiani Master sono stati Roberto Ruggieri, M70 del Malaspina Sport Club che nei 400 misti ha segnato 6’39”36 e 958,73 punti migliorando il precedente di 7’03”56 del 2006 detenuto da Gerolamo Forlani, Nicoleta Coica, M35 della Nuovo Nuoto Bologna che nei 200 rana ha chiuso in 2’46”23 e 952,23 punti migliorando il 2’48”35 del 2005 detenuto da Stefania Monti, Alberto Sica, M70 del Malaspina Sport Club che nei 100 misti ha segnato 1’20”44 e 945,18 punti migliorando il suo 1’20”81 della scorsa stagione e Velleda Cernich, M75 della Rari Nantes Saronno che nei 200 rana ha nuotato in 4’24”22 e 858,26 punti migliorando il 4’34”48 del 2011 registrato da Renata Marting.

carlo-arturo-travaini-trofeo-ddsSono stati 634 gli atleti ai blocchi di partenza (730 iscritti) in rappresentanza di 92 società sportive, un numero ridotto rispetto alle precedenti edizioni, sul quale ha sicuramente influito l’ottimo ponte dell’Epifania che ha portato molti nuotatori in alta quota sugli scii, approfittando della tanta neve caduta nei giorni scorsi soprattutto al nord Italia. Quelli che si sono distinti meglio di tutti tra gli atleti in gara realizzando la migliore prestazione assoluta del meeting, sono stati Carlo Arturo Travaini (nella foto a destra), M50 della Acqua 1 Village con 30”98 e 998,71 punti nei 50 rana e Jane Ann Hoag, M50 della Team Insubrika con 5’33”01 e 997,09 punti nei 400 misti.

jane-ann-hoag-trofeo-ddsTravaini e Hoag (nella foto a destra) si sono distinti anche nella loro seconda gara, rispettivamente nei 400 misti chiudendo in 5’15″65 e 925,68 punti e nei 100 misti segnando 1’14”60 e 943,30 punti.

Ad aggiudicarsi il primato nella classifica a squadre, determinante anche per il Circuito Regionale Lombardo, è stata la Sport Management Lombardia (foto principale) con 43.048,16 punti, seguita sul podio da ASA-Cinisello Balsamo con 36.946,58 punti e Forum-Assago con 27.636,53 punti.

Moltissime le prestazione over 900 punti, tra le quali segnaliamo nei Irene Bonora, M30 della Sport Management Lombardia con 2’43”97 e 949,14 punti, Francesco Calcara, M25 della Forum-Assago con 2’24”81 e 941,37 punti e Claudio Negri, M80 della Nord Padania Nuoto-Varese con 4’00”68 e 939,88 punti nei 200 rana, Andrea Galluzzo, M35 della Aics Pavia Nuoto con 24”70 e 923,48 punti, Massimiliano Gialdi, M45 della Brescia Acquare` Mafeco con 24”72 e 963,19 punti, Stefano Vaghi, M55 della Milano Nuoto Master con 26”84 e 936,29 punti, Angelo Cereda, M50 della Tecri Nuoto-Cornaredo con 26”61 e 925,22 punti, Nicoleta Coica con 28”42 e 920,83 punti e Giulia Fucini, M30 della Nuoto Club Firenze che si avvicina al 27”89 nuotato a Vicenza lo scorso novembre segnando 28”01 e 920,03 punti nei 50 stile libero, Alessio Germani, M50 della Sport Management Lombardia con 1’03”29 e 966,66 punti e Raffaele Lococciolo, M45 della Nuoto Club Firenze con 1’01”47 e 960,47 punti nei 100 dorso, Sabina Vitaloni, M45 della Derthona Nuoto con 1’11”49 e 953,42 punti, Stefano Garzonio, M35 della Legnano Nuoto con 1’00”80 e 940,95 punti e ancora Raffaele Lococciolo con 1’02”51 e 964,01 punti e Alessio Germani con 1’04”88 e 951,45 punti nei 100 misti che si sono distinti nella sessione del mattino.

giuria-cronometristi-trofeo-ddsLa sessione pomeridiana ha invece visto tra i protagonisti ancora Sabina Vitaloni con 35”39 e 969,48 punti, Wanya Carraro con 36”25 e 946,48 punti, Stefano Garzonio con 30”12 e 953,52 punti e Fabio Cavalli, M50 della Milano Nuoto Master con 31”41 e 985,04 punti nei 50 rana, Matteo Pelliciari, M35 della Coopernuoto con 1’57”10 e 966,35 punti nei 200 stile libero, Franca Bosisio, M45 della Team Trezzo Sport con 30”85 e 952,67 punti, Leonardo Federici, M35 della Legnano Nuoto con 25”98 e 945,34 punti, Mauro Lanzoni, M45 della Cilo-Milano con 27”25 e 948,99 punti e ancora Stefano Vaghi con 29”10 e 936,08 punti nei 50 farfalla e Franca Bosisio con 5’29”79 e 979,08 punti, Lorenzo Giovannini, M30 della Nuoto Club Firenze con 4’41”81 e 948,12 punti e Francesco Viola, M35 della Roma Nuoto Master con 4’55”29 e 929,46 punti nei 400 misti.

Clicca qui per i risultati completi

Clicca qui per le altre foto scattate al Trofeo

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Lorenzo Giovannini

Lorenzo Giovannini
Dipendente di un’azienda farmaceutica di Prato. Ha un passato da agonista e dal 2010 partecipa al Settore Master. Reporter sul piano vasca.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*