Ippei Watanabe riscrive la storia con il nuovo Record del Mondo nei 200 rana!

Il nipponico con 2’06″67 è il primo uomo ad abbattere la barriera dei 2’07” in vasca lunga.

La storia della rana giapponese è da sempre legata al nome dell’atleta Kosuke Kitajima, ex primatista mondiale dei 100 e 200 rana nei quali è stato campione olimpico sia ad Atene 2004 che a Pechino 2008, passando alla storia come il miglior ranista di sempre.

Il destino a volte ci mette dinanzi a strane coincidenze, proprio come quella che ha visto il giapponese Ippei Watanabe (Foto di copertina Swimming World Magazine), sesto nella finale di Rio 2016, in occasione della Kosuke Kitajima Cup disputata a Tokyo il 28 e 29 gennaio 2017, diventare il nuovo primatista di vasca lunga dei 200 rana conquistando il Record del Mondo con lo strepitoso crono di 2’06″67. Il 19enne Watanabe, già detentore del record mondiale junior della distanza, diventa il primo uomo ad abbattere la barriera dei 2’07” in vasca lunga, cancellando il vecchio primato di Akihiro Yamaguchi fermo a 2’07″01.

Dunque la massima distanza della rana mondiale continua ad avere un dominio di un atleta del Sol Levante che, dopo l’era Kitajima e prima di Yamaguchi, vedeva primeggiare  l’australiano Christian Sprenger e l’ungherese Dániel Gyurta che si avvicendavano al primato mondiale tra il 2009 e il 2012.

Prima di questo crono, Watanabe deteneva la terza prestazione mondiale di tutti i tempi con 2’07″22, registrato in occasione delle semifinali di Rio 2016 con il quale conquistò anche il Record Olimpico.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.
Shares
Verified by MonsterInsights