Nuoto Master, arresto cardiaco fatale per un Master60 durante una gara UISP

Malore alla fine di un 1500 stile, non c’è stato nulla da fare per il 59enne che non ha più ripreso conoscenza

Non c’è stato più nulla da fare per il 59enne Alessandro Natali, neo Master60 del Circolo Nuoto Lucca, che a seguito del malore e dell’arresto cardiaco non ha più ripreso conoscenza nonostante i soccorsi tempestivi accorsi sul bordo vasca.

È successo tutto domenica 3 febbraio durante i 1500 stile libero, prima gara in programma della manifestazione del 2° Trofeo Toscana Master, evento del circuito UISP organizzato dal comitato regionale toscano a Siena presso la piscina Comunale Acquacalda. Nella prima batteria era in acqua Alessandro (l’ultimo a destra nella foto con i compagni Circolo Nuoto Lucca, ndr), quando a poche vasche dalla fine, si è sentito male. In un clima surreale, tutti erano in silenzio col fiato sospeso, subito è stato prelevato da alcuni bagnini presenti li in piscina, coordinati dal medico della manifestazione, ed hanno effettuato prima il massaggio cardiaco poi hanno tentanto la rianimazione utilizzando il defibrillatore. Le manovre a bordo vasca si sono protratte per oltre venti minuti con le gare che sono state chiaramente subito annullate.

L’ambulanza è arrivata sul posto dopo una decina di minuti (non era in piscina in quanto da regolamento in queste manifestazioni è obbligatoria esclusivamente la presenza del medico) lo ha trasportato al Policlinico Le Scotte dove poco dopo è stato dichiarato il decesso per arresto cardiaco.

A seguito del decesso il Comitato Regionale Toscano ha voluto omaggiare la memoria di Alessandro comunicando che nel corso dei Campionati Regionali, che si svolgeranno il prossimo weekend 9-10 Febbraio, ad inizio manifestazione sarà effettuato un minuto di raccoglimento e la gara dei 1500 stile sarà effettuata con una corsia vuota e un fiore sul blocchetto di partenza.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Swim4Life Magazine contribuisce dal 2011 a:

  • divulgare l’informazione sul nuoto della categorie Assoluti, giovanili, Paralimpici e Master
  • divulgare informazioni di interesse generale in merito ad alimentazione, salute, tecniche di nuotata e allenamenti
  • divulgare informazioni di interesse generale a riguardo dell’ambientamento bambini all’attività natatoria

Inoltre segue da vicino gli eventi più importanti di nuoto regalando migliaia di immagini realizzate da bordo vasca, offre notizie di anteprima e interviste ai protagonisti del nuoto di tutte le categorie, oltre ad allietare i lettori con svariati argomenti di Lifestyle.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Se il lavoro svolto fino ad oggi ti piace e ti farebbe piacere trovare sempre disponibile e aggiornato Swim4Life Magazine anche in futuro, abbiamo bisogno del tuo contributo.

Aiutaci a sostenere le spese necessarie a mantenere vivo questa Testata Giornalistica Registrata donando a tuo piacere per la nostra attività, te ne saremo immensamente grati!

Lorenzo Giovannini

Dipendente di un’azienda farmaceutica di Prato. Ha un passato da agonista e dal 2010 partecipa al Settore Master. Reporter sul piano vasca.