tokyo 2020
Jae C. Hong / Associated Press

Olimpiadi Tokyo 2020, no a spettatori stranieri

I prossimi Giochi olimpici saranno aperti solo a un numero limitato di spettatori giapponesi

Niente pubblico straniero per le Olimpiadi di Tokyo 2020.

Questo quanto deciso dal comitato organizzatore dei Giochi.

Ricordiamo che le olimpiadi, in programma quest’estate, avevano già subito la cancellazione dello scorso anno a causa della pandemia di Covid-19.

tokyo 2020

Successivamente poi furono riprogrammate, con la successiva pubblicazione di un piano sulle linee guida per la sicurezza.

Oggi quindi arriva la notizia che saranno ufficialmente vietate a tifosi e spettatori stranieri, con la partecipazione che potrebbe essere aperta solo ad un numero limitato di spettatori giapponesi.

La decisione è stata chiaramente influenzata dalla preoccupazione legata alla diffusione del virus e delle sue varianti.

“Dobbiamo prendere decisioni che potrebbero richiedere un sacrificio da parte di tutti e dobbiamo chiedere comprensione – ha dichiarato il presidente del Cio, Thomas Bach – Condividiamo la delusione dei tifosi olimpici di tutto il mondo e, naturalmente, delle famiglie e degli amici degli atleti, che stavano progettando di venire ai Giochi. Mi dispiace davvero. Abbiamo detto fin dall’inizio di questa pandemia che avrebbe comportato dei sacrifici, ma abbiamo anche detto che il primo pensiero è la sicurezza”

thomas bach

Ricordiamo che il presidente del Cio Thomas Bach, confermato per altri quattro anni alla guida del Comitato olimpico internazionale, si è detto disponibile ad acquistare dalla Cina vaccini anti-Covid per gli sportivi che parteciperanno ai Giochi di Tokyo 2020 e di Pechino 2022.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.