lisa-angiolini-100-rana-assoluti-nuoto-2023
foto Swim4Life Magazine / Mattia Ferru

Lisa Angiolini mette i 100 rana nel mirino, è la più veloce delle qualifiche

Nella prima giornata degli Assoluti di Nuoto, l’atleta toscana nuota il suo miglior crono mai registrato ai Campionati Italiani e la sua terza prestazione di sempre

Lisa Angiolini con un 100 rana aggressivo è la protagonista principale e anche la sorpresa delle batterie di qualifica della prima giornata dei Campionati Italiani Assoluti di Nuoto ospitati nello Stadio del Nuoto di Riccione.

La 28enne tesserata per il CS Carabinieri e Virtus Buonconvento allenata da Gianluca Valeri, fa registrare il miglior tempo di qualifica dei 100 rana toccando la piastra cronometrica a 1’06”58.

Per la toscana, argento nella specialità agli Europei di Roma della scorsa estate, si tratta della sua terza prestazione di sempre e del miglior crono mai nuotato ai Campionati Italiani Assoluti.

Sono soddisfatta, perché di solito al mattino faccio fatica a carburare, mentre stavolta sono riuscita a fare un passaggio veloce ai 50 che rientra proprio in un cambio di strategia – ha dichiarato Lisa Angiolini – Sono scaramantica e non voglio pensare troppo alla finale, quindi vediamo come andrà poi stasera”

In assenza di Benedetta Pilato alle prese con qualche problema di salute, Angiolini potrebbe essere il “terzo incomodo” per la conquista del pass per i Mondiali di Fukuoka 2023 tra Arianna Castiglioni, Fiamme Gialle e Team Insubrika, e Martina Carraro, Fiamme Azzurre, che segnano rispettivamente il secondo crono in 1’06”81 e il quarto con 1’07”84, con in mezzo Anita Bottazzo, classe 2003 delle Fiamme Gialle e Imolanuoto, con 1’07”70.

Lisa Angiolini mette i 100 rana nel mirino, Ceccon si “riscalda” con i 50 dorso

La mattinata si era aperta con i 50 dorso maschile, che hanno visto Michele Lamberti, Fiamme Gialle e G.A.M. Team Brescia, segnare il miglior crono in 24”97, a poco più di 20 centesimi dal personale, davanti a Simone Stefani’, Fiamme Oro e Time Limit, con 25”19 e Thomas Ceccon, Fiamme Oro e Leosport, con 25”27.

Questa gara mi serviva più che altro per rompere il ghiaccio dopo un periodo in cui non sono stato bene – commenta Thomas Ceccon a S4L Magazine – Spero di andare forte e di fare un bel Campionato, vedremo se già stasera riuscirò a strappare il primo pass”

Gabriele Detti, CS Esercito e IN Sport Rane Rosse, è il riferimento delle qualifiche dei 400 stile libero, in cui segna 3’49”12 seguito da Gregorio Paltrinieri, Fiamme Oro e Coopernuoto, con 3’49”29, ma super Greg rinuncia alla finale di stasera per dedicarsi esclusivamente agli 800 e 1500.

Non sapevo se spingere fin da subito o controllare un po’ – ha dichiarato Gabriele Detti – Mi sono contenuto fino ai 200 metri, poi mi sono sciolto e ho spinto un pochetto. È un buon punto di partenza in vista del pomeriggio, in cui bisognerà andare forte. Io ho ripreso a divertirmi e questo è molto importante”

gabriele-detti-400-stile-100-rana-angiolini
foto Swim4Life Magazine / Mattia Ferru

Da tanto tempo non nuotavo i 400 stile libero come stamattina e devo dire che sono andati anche abbastanza bene – ha dichiarato Gregorio Paltrinieri – Per me questa gara era il modo per avvicinarmi agli 800 e 1500 e in funzione della preparazione che stiamo seguendo per l’estate che sarà molto impegnativa”

Nei 200 farfalla uomini svetta Giacomo Carini, Fiamme Gialle e Canottieri Vittorino da Feltre, con 1’56”15, seguito da Federico Burdisso, CS Esercito e Aurelia Nuoto, con 1’57”55. 

Uno dei migliori tempi nuotati al mattino – ha dichiarato Giacomo Carini – Sono felice e motivato per il pomeriggio, sicuramente bisognerà andare molto forte”

Nei 400 misti donne è Sara Franceschi la numero uno delle qualifiche: l’atleta delle Fiamme Gialle e Livorno Aquatics nuota in 4’45”22, seguita da Ilaria Cusinato, Fiamme Oro e Team Veneto, con 4’45”29 e Giulia Vetrano, Rari Nantes Torino, che reduce dai Criteria segna 4’48”09, quarta prestazione personale di sempre.

ilaria-cusinato-400-misti-100-rana-angiolini
foto Swim4Life Magazine / Mattia Ferru

La mattinata di qualifiche si chiude con i 50 stile libero uomini, che trovano il miglior interprete in Leonardo Deplano, CS Carabinieri e Circolo Canottieri Aniene, con 22”14.

In finale insieme a lui con poco margine di distacco, Alessandro Miressi, Fiamme Oro e Centro Nuoto Torino, in 22”29 e Lorenzo Zazzeri, CS Esercito e Rari Nantes Florentia, che stasera potrebbe definitivamente mettersi alle spalle i brutti quattro mesi trascorsi a inizio stagione a causa dello shock anafilattico, con 22”31.

Lisa Angiolini mette i 100 rana nel mirino, il programma della prima serata

Ricordiamo che il programma dei Campionati Italiani Assoluti di Nuoto prevede Batterie di qualifica dalle ore 10:00 e finali dalle ore 18:30 per tutte le giornate tranne quella di domenica, con finali dalle ore 16:00 e quella di lunedì, con finali dalle ore 17:30.

Campionati Italiani Assoluti Primaverili Nuoto 2023 – Accesso Pubblico Spettatore

I Campionati Italiani Assoluti Primaverili Nuoto 2023 saranno aperti al pubblico nel rispetto delle linee guida pianificate per monitorare l’accesso delle persone entro i limiti numerici (fino ad un massimo di 400 contemporaneamente) consentiti dalla cubatura e disponibilità dell’impianto.

Le persone potranno portare con loro anche un cane di piccola taglia, del peso massimo di 5 kg.

Per assicurare la più alta visibilità possibile presso lo Stadio del Nuoto di Riccione, la FIN ha inoltre previsto un videowall esterno fruibile per tutta la durata delle competizioni.

Campionati Italiani Assoluti Primaverili Nuoto 2023 – Diretta Televisiva

Sia le batterie di qualifica che le finali dei Campionati Italiani Assoluti Primaverili Nuoto 2023 saranno trasmesse in diretta su RAI Sport Hd.

La cronaca delle gare sarà affidata a Tommaso Mecarozzi con il commento tecnico di Luca Sacchi, coadiuvati da Elisabetta Caporale in area mista.

Swim4Life Magazine sarà presente presso lo Stadio del Nuoto di Riccione per seguire l’evento dal vivo.

Campionati Italiani Assoluti primaverili Nuoto, qualificazioni Mondiali Fukuoka 2023

Gli Assoluti Primaverili Nuoto 2023 rappresenteranno anche i Trials di selezione per la nazionale che parteciperà ai Mondiali di Nuoto in programma per la prossima estate a Fukuoka.

Saranno qualificati all’evento iridato i vincitori delle gare individuali dei Campionati Italiani Primaverili Assoluti Nuoto 2023, a condizione dell’ottenimento del tempo-limite indicato nella colonna A della tabella dedicata e sotto riportata.

Il nuotatore o nuotatrice classificato/a al secondo posto sarà qualificato a condizione che uguagli o migliori il tempo limite B della tabella dedicata e sotto riportata.

Le staffette a stile libero saranno qualificate a condizione che gli atleti classificati nei primi quattro posti della finale A dei 100 stile libero e 200 stile libero, femminili e maschili, abbiano, con i tempi ottenuti, uguagliato o migliorato il tempo limite previsto nella tabella dedicata.

Le staffette 4×100 miste, sia maschile che femminile, saranno qualificate se la somma delle prestazioni ottenute dagli atleti classificati al primo posto nella finale A delle rispettive distanze di gara sia uguale o inferiore al tempo-limite previsto dalla tabella dedicata.

La qualificazione individuale degli atleti delle staffette è subordinata all’ottenimento del tempo-limite previsto nella colonna A della tabella dedicata.

L’eventuale completamento della squadra, sia a livello individuale (per le gare con posti ancora liberi) che di staffetta, sarà definito in base ai risultati del Trofeo Sette Colli 2023.

assoluti-primaverili-nuoto-2023-qualificazioni-mondiali-nuoto-fukuoka-2023-tabella-tempi-limite-uomini
assoluti-primaverili-nuoto-2023-qualificazioni-mondiali-nuoto-fukuoka-2023-tabella-tempi-limite-donne

Campionati Italiani Assoluti primaverili Nuoto, tabelle tempi limite per qualificazioni Universiadi e Mondiali ed Europei Junior – Clicca qui

Clicca qui per i Risultati completi dei Campionati Italiani Assoluti Primaverili Nuoto 2023

Elenco Iscritti Assoluti Primaverili Nuoto 2023

Programma Gare e Timing Manifestazione Assoluti Primaverili Nuoto 2023

Assoluti Primaverili Nuoto 2023 – Avvertenze e disposizioni

Campionati Italiani Assoluti primaverili Nuoto 2023, Hotel Riccione

Molti sono gli hotel presso i quali è già possibile prenotare il pernottamento per i Campionati Italiani Master, tra i quali segnaliamo l’ottimo Hotel Feldberg, ampiamente attrezzato e preparato a ospitare clientela sportiva.

L’hotel Feldberg è facilmente raggiungibile e dista cinque minuti dalla piscina di Riccione tramite una viabilità semplice e immediata verso l’impianto sportivo.

Dispone di parcheggio privato senza costi aggiuntivi e di un’ampia sala pranzo, cena e colazione.

Clicca qui per la Galleria Foto dell’Hotel Feldberg Riccione

assoluti-primaverili-nuoto-2023-hotel-riccione

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Seguici su Instagram!

Seguici su Telegram!

Swim4Life – All rights reserved

Sostieni Swim4Life Magazine – Clicca qui per sapere come puoi aiutarci

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights