8_trofeo_citt_di_tortona_23

Avvincente Tortona! Buona l’8^ per la Derthona Nuoto.

Avvincente Tortona!
Buona l’8^ per la Derthona Nuoto.

8_trofeo_citt_di_tortona_23di Paco Clienti.
Domenica 11 Dicembre si è svolta l’8^ edizione del Trofeo Città di Tortona, organizzato dalla società locale della Derthona Nuoto. L’evento è stato molto sentito ed ha coinvolto quasi 800 atleti alle gare, di cui la più gettonata è stata quella dei 400 stile libero per la quale i posti utili per l’iscrizione erano terminati già al 16 novembre, più di 20 giorni prima della scadenza delle iscrizioni alle gare e circa 10 giorni dopo erano terminati anche i posti per tutte le altre gare del mattino!

I risultati sono stati oltre modo positivi, confermando che l’impianto di Tortona rende per il riscontro cronometrico.

Come si poteva immaginare dalla start-list, c’è stata un’avvincente e spettacolare ultima batteria dei 400 stile libero la quale ha visto tra i protagonisti più accesi gli M25 della Derthona, Alessandro Foglio che ha conquistato l’oro con 4’10″32, 953.78 punti e Andrea Ferrari, argento con 4’14″65, 937.56 punti. ma è andato fortissimo soprattutto l’M35 Igor Piovesan della RN Novara che ha segnato il crono più veloce assoluto, 4’10″15, 973.62 punti.
Da segnalare anche le prestazioni di Mauro Rodella, M45 della Torino Nuoto, 4’31″96 e 931.64 punti e Gerolamo Forlani, M75, classe 35’ della Fanfulla che ha toccato la piastra a 6’58″23, con ben 852.69 punti

Ottima prestazione di Diletta Lugano, M25 della Derthona che ha segnato 31″38 per 954.11 punti nei 50 dorso, appena oltre 3 decimi dal primato Italiano fissato a 31″04 da Sara Pompei nel lontano 2004. Tra gli uomini belle gare di Luca Motto Ros, M25 dei Nuotatori Canavesan che ha segnato 30″39 per 838.10 punti, battendo di un soffio il rivale in categoria Gabriele Salvatore della Sapienza AICS Pavia che ha segnato 30″71 per 829.37 punti. Buona prestazione anche di Gianni Stefano Bertoli della NC Milano in 31″22 per 926.01 punti, anche se lontano dal suo 28”98, attuale Record Italiano dal 2009.

Spettacolari ed entusiasmanti le gare dei 200 rana. Chiara Lui, M35 della Milano Nuoto Master, ha registrato il crono di 2’50″26 per 962.29 punti, avvicinandosi al Record Italiano di Stefania Monti di 2’48″35 fatto nel 2005. Altra prestazione maiuscola tra le donne è di Sabina Vitaloni, M40 della Derthona che ha segnato lo stesso medesimo tempo di 2’50″26 che vale però 971.40 punti per la sua categoria.

Sono tanti i velocissimi tra gli uomini ed il più veloce in assoluto è stato Simone Battiston, M35 della Derthona che ha chiuso in 2’25″96 per 958.89 punti, davanti a Luca Emanuele Scaramel dell’Aquarium che segnato 2’33″52 per 911.67 punti. Emanuel Rigoni, M25 dell’AICS Master Brescia, ha chiuso in 2’31″87 per 911.90 punti.

Pochi minuti dopo cade un importante Record Italiano grazie alla prestazione di Giannantonio Scaramel della Derthona che fissa virtualmente il nuovo limite della categoria M60 a 2’54″52 che vale 976.34 punti, superando il precedente primato di 2’57″67 di Alberto Sica del 2006. Scaramel non si accontenta e fa le prove generali anche sul 200 dorso segnando 2’46″84 per 932.33 punti, superando il 2’46″93 dell’anno scorso di Caludio Tomasi. Due record virtuali per Scaramel, virtuali perché potrà omologare record solo dal 1° gennaio 2012 visto il recente passaggio di categoria da M55 a M60.

Tantissimi i risultati da annotare nelle gare dei 50 stile libero.

Laura Strassera della Derthona Nuoto, vince la cat. M25 con 28″85 per 910.23 punti, davanti a Milena Bavari della AICS Pavia con 29″25. Grande battaglia nella cat. M40 vinta per un soffio da Delia Dematti della Derthona con 29″92, davanti a Daniela Sabatini del Team Insubrika con 30″11 e Laura De Ponti dell’NC Milano con 30″91. Annarita Blosi, M55 della Malaspina, segna 32″18 che vale 918.89 punti.

Arduo raggiungere il podio maschile M25 e piazzarsi per l’oro. Alberto Bonissone della Derthona segna 24″67 per 915.28 punti, davanti a Francesco Manzi della Milano Nuoto Master con 26″52 per 851.43 punti e Nicolas Corrente dei Nuotatori Canavesan con 26″81 per 842.22 punti.
Sfida altro e tanto avvincente nella cat. M30 vinta da Michele Galvagno della Derthona con 24″31 per 935.42 punti, miglior tempo assoluto, davanti a due atleti della Milano Nuoto Master, Stefano Drago con 24″91 per 912.89 punti e Luca Borreca con 25″83 per 880.37 punti.
Non scherzano nemmeno gli M35 con il podio formato da Carloalberto Brisone della Swimming Club con 25″95 per 884.01 punti, Luca Emanuele Scaramel dell’Aquarium con 26″57 per 863.38 punti e Andrea Cassina della Rari Nantes Gerbido con 27″63 per 830.26 punti.

Nei 100 farfalla donne tra i risultati di rilevo c’è quello di Giulia Anfossi, M25 della Derthona Nuoto che segna 1’05″35 che vale 952.10 punti. La Anfossi realizza una bella prestazione anche nei 100 misti con 1’11″29 per 917.38 punti.
Anche Daniela De Ponti, M45 della NC Milano, segna l’ottimo tempo di 1’09″44 per 968.75 punti.
Ma le prestazioni eccellenti arrivano anche dagli uomini dove nell’ultima batteria sono ben due gli atleti a scendere sotto il minuto, Ignazio Secci, M25 della AICS Pavia con 59″90 per 909.18 punti e Andrea Toja, M45 del Cinisello con 59″98 per 972.16 punti, in un’avvincente sfida che vede tutti gli altri non andare oltre l’1’03”.

I 200 dorso vedono diversi protagonisti tra cui l’eclittico Alberto Montini, M40 della Tibidabo che segna il crono di 2’16″26 per 940.33 punti, Diletta Lugano, M25 della Derthona che segna 2’25″50 per 951.34 punti e Gennaro Monteleone, M50 della Milano Nuoto Master con 2’33″56 per 900.43 punti.

Imprendibile nei 50 rana Sabina Vitaloni della Derthona che vince la cat. M40 con 36″62 per 935.83 punti, davanti a Luisa Forestali del SIS Nuoto Verona con 42″43 per 807.68 punti e Alessandra Ferraris dell’Alè Nuoto con 44″97 con 762.06 punti.
Buono anche il 50 della solita Gabriella Tucci, M70 della Malaspina, attuale detentrice del Record Italiano che segna in quest’occasione 49″55 per 914.43 punti.
Risultati interessanti anche tra gli uomini con Mauro Zanetti, M25 dell’AICS Brescia che vince l’oro in 30″43 per 927.05 punti e l’entusiasmante podio della cat. M35 che vede Simone Battiston della Derthona primeggiare con 31″18 per 923.99 punti, davanti al compagno di squadra Emiliano Gallazzi Pablo con 31″29 per 920.74 punti e Fabio Mancin della Rari Nantes Gerbido con 33″16 per 868.82 punti.
Da segnalare anche la vittoria di Fabio Cavalli, M45 della Milano Nuoto Master con 31″60 per 956.65 punti, davanti a Roberto Bo della Rari Nantes Gerbido con 36″45 per 829.36 punti e Giuseppe D`Alfonso della Milano Nuoto Master con 36″61 per 825.73 punti.

Non risulta per niente facile arrivare a podio nei 100 stile libero uomini. Per la cat. M25 è Andrea Ferrari della Derthona a vincere l’oro in 56″17 per 889.09 punti, davanti a Mauro Zanetti dell’AICS Master Brescia con 58″98 per 846.73 punti e Riccardo Milani dell’Alè Nuoto con 59″05 per 845.72 punti,. Non basta il 59”22 di Francesco Manzi della Milano Nuoto Master che perde il podio!
Ancora più arduo da raggiungere è il podio per la cat. M30 vinta da Andrea Galluzzo dell’AICS Pavia con 54″55, il più veloce di tutti, davanti a Michele Galvagno della Derthona con 54″90 e Stefano Drago della Milano Nuoto Master con 55″20. Fuori dal podio almeno quattro atleti scesi sotto il minuto, tra cui Pietro Mondini della Can. Baldesio che ha chiuso in 57″ netti! Da segnalare anche la vittoria M35 di Daniel Marius Kormendi della Derthona con 55″83 per 914.92 punti e di Alberto Sala, classe 88’, U25 del Team Lombardia con 54″98.

Vittorie sui centesimi di secondo anche nei 50 farfalla, nei quali il podio M25 è formato da Andrea Linarello della RN Novara con 27″78, davanti ad Emanuele Polara della Can. Baldesio con 27″79 ed Alberto Bonissone della Derthona con 27″80! Daniele Benedetto della Safa 2000 vince la cat. M30 con 27″85, appena 5 centesimi davanti a Marco Lodigiani del Busto Nuoto!
Il più veloce è Alberto Montini, M40 della  Tibidabo che segna il super crono di 26″74 pari a 957.74 punti. Va come una scheggia anche Andrea Toja, M45 del Cinisello con 27″39 per 955.46 punti.

Non brilla la stella di Umberto Pelizzari della Villa Bonelli Nuoto che arriva 2° nei 400 stile libero con 4’44″81 per 889.61 punti e viene squalificato nei 50 stile libero. Molto meglio l’altro ex big, Giovanni Franceschi, cat. M45 della Nuotopiu’ Academy che vince i 100 stile libero in 56″85 per 940.55 punti.

Le gare sono avvincenti anche nelle staffette, molto appassionanti e combattute con la squadra di casa della Derthona Nuoto che domina nella maggior parte delle gare e due nuovi record italiani registrati: 

La Staffetta 4×50 stile libero della Derthona Nuoto segna il crono di 1’54″13 per 981.16 punti e con le atlete Diletta lugano, Laura Strassera, Valentina Lugano e Giulia Anfossi, cancella il precedente primato M100-119 della Can. Baldesio di 1’55″71.
La staffetta 4×50 stile libero della Malaspina SC segna il nuovo limite di 2’37″71, 886.25 punti, con le atlete Annarita Blosi, Laura Battistini, Gabriella Tucci e Luisa Maresca che cancellano il 2’39″27 della scorsa stagione registrato dal Flaminio Sporting Club!

IMG_1454Sono due atleti di casa  a vincere le migliori prestazioni femminle e maschile del trofeo: Sabina Vitaloni cat. M40, grazie al suo 200 rana da 971.40 punti e Giannantonio Scaramel, cat. M60, anche lui grazie alla gare dei  200 rana da 976.34 punti.

È la Derthona Nuoto a vincere il trofeo sulla carta, con 24.249,26 punti, ma si esclude dalla classifica in quanto squadra di casa, mostrando un apprezzabile fair-play e lasciando il trofeo alla Milano Nuoto Master (nella foto a destra) che totalizza 23.295,60 punti, davanti a Swimming Club Aless con 21.041,54 punti e Alè Nuoto con 20.424,13 punti (foto del gruppo Milano Master di Sara Bonifazio).

Di seguito i risultati dettagliati ed alcune foto del trofeo.

Clicca qui per la Classifica Società

Clicca qui per i risultati delle gare individuali

Clicca qui per i risultati delle staffette

Clicca qui per la classifica delle Migliori prestazioni

Galleria fotografica correlata:

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights