3

Meeting Internazionale Di Brescia, i risultati in proiezione Paralimpiadi di Londra! I paralimpici italiani vanno già fortissimo!

Meeting Internazionale di Brescia, i risultati in proiezione Paralimpiadi di Londra!
I paralimpici italiani vanno già fortissimo!

3di Paco Clienti.
Domenica 11 dicembre si è svolto il Meeting Internazionale di Brescia, ottimamente organizzato dalla Polisportiva Bresciana No Frontiere, durante il quale sono stati conseguiti ben 21 record italiani di cui 10 Assoluti, tra cui quelli di Serena Scipione (nella foto a destra) che ha abbassato il suo già record dei 50 dorso di 1” e mezzo!

L’evento ha visto la partecipazione di 55 squadre e tra queste ben 6 nazionali straniere, quali Polonia “A”, Polonia “B”, Croazia, Slovenia, Romania e Austria.

Con 10 record italiani Assoluti e con 8 prestazioni sopra i 900 punti tabellari, i nuotatori paralimpici italiani dimostrano uno stato di forma effervescente e ben augurante in vista delle prossime Paralimpiadi di Londra.

I giovanissimi campioni Cecilia Camellini, Federico Morlacchi, Fabrizio Sottile e Francesco Bettella (nella foto a sinistra insieme ad Arianna Talamona) con in testa Londra 2012, hanno sbaragliato anche gli avversari stranieri ed hanno confermato il loro status di atletidi rilievo a livello mondiale. 
2La formiginese Camellini, ora studentessa universitaria al 1°anno di psicologia, ha vinto la classifica delle Best Performances con uno strepitoso 50 stile libero in 31″85 (979,9 punti) a 64 centesimi dal record del mondo detenuto dall’altra italiana Poiani con 31″21, mentre nei 100 stile libero tocca la piastra a 1’10″76 (suo il record del mondo di 1’08″56) per un punteggio di 968,9. Inoltre nei 100 dorso il tempo di 1’24″97 le vale ben 938,9 punti.

I lombardi Morlacchi e Sottile, entrambi alle prese con gli impegni scolastici della maturità, riescono a conciliare i ritmi degli allenamenti e della scuola e lo dimostrano nuotando vicino alle loro prestazioni personali. Morlacchi nei 400 stile libero (4’28″19) e nei 100 farfalla (1’02″02) ottiene rispettivamente 957 e 955 punti e Sottile nei 400 stile libero (4’31″02) e nei 100 stile libero (56″87) va a 917 e 895 punti.

Il padovano Bettella inoltre ha conseguito due clamorosi Record Italiani, migliorandosi nuovamente dopo i mondiali 2010 e gli Europei di questa estate a Berlino, che lo fanno salire di una posizione nel ranking mondiale dei 100 stile libero (2’29″61), posizionandosi ora al 5° posto. Nei 200 stile libero (5’07″40) rimane solidamente al 4° posto. 

Analizzando le prestazioni dal punto di vista tabellare si sono messi in evidenza anche Michele Ferrarin, Emanuela Romano, Efrem Morelli, Roberto Pasquini, Roberta Cogliando, Vincenzo Micunco e i giovanissimi Arianna Talamona e Yuri Prezzi. Da segnalare anche i 400 stile libero di Antonio Cavaliere che rientrano negli MQS per le Paralimpiadi londinesi.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Numerosa la presenza di giovani e di nuovi atleti a questo meeting di inizio stagione, con il 45% di U22.
Rientri di atleti di alto livello con Immacolata Cerasuolo e Francesca Secci che hanno arricchito la manifestazione. Le due nuotatrici hanno infatti dimostrato una forma mai persa e una notevole capacità di rimettersi in gioco. Per la Cerasuolo la prestazione sui 100 delfino vale come tempo minimo (MQS) per Londra 2012.

Ad oggi gli atleti con i tempi minimi MQS per le Paralimpiadi di Londra sono 16: 10 maschi e 6 femmine. Il meccanismo di assegnazione dei posti per i Giochi Paralimpici non consente però l’iscrizione automatica di questi atleti all’evento. Bisognerà infatti attendere il 4 giugno, quando l’IPC assegnerà alle nazioni il numero di posti a loro disposizione.

Ecco gli atleti che alla data odierna possono essere in lizza per un posto per Londra:

1Bensi Nicolo’ (50 rana, 150 misti)
Bettella Francesco (50-100-200 stile libero, 50 dorso)
Bocciardo Francesco (400 stile libero)
Camellini Cecilia (50-100-400 stile libero, 100 dorso, 200 misti)
Carrara Greta (400 stile libero, 100 dorso)
Cavaliere Antonio (400 stile libero)
Cerasuolo Immacolata (100 farfalla)
Chiarioni Stefania (50 farfalla, 200 misti)
Lenza Matteo (400 stile libero)
Morelli Efrem (50 farfalla, 100 rana)
Morlacchi Federico (100-400 stile libero, 100 farfalla, 200 misti)
Palantrani Andrea (100 rana)
Romano Emanuela (100-400 stile libero)
Serpico Alessandro (50 stile libero, 100 dorso)
Sottile Fabrizio (50-100-400 stile libero, 100 dorso, 100 farfalla, 200 misti)
Talamona Arianna (400 stile libero, 100 dorso).

Il 4 giugno spetterà poi alla FINP ed ai tecnici della nazionale, decidere la formazione da portare alla conquista di Londra!

Clicca qui per i risultati delle società

Clicca qui per i risultati individuali

Clicca qui per la classifica delle migliori prestazioni

Fonte: FINP – Fornasiero Federica
Foto: di Francesco Bettella e Federica Fornasiero

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights