Roma

Start-List trofei master del 14 e 15 gennaio 2012. Gli ambiziosi e storici appuntamenti di Gennaio assicurano spettacolo!

Start-List trofei master del 14 e 15 gennaio 2012.
Gli ambiziosi e storici appuntamenti di Gennaio assicurano spettacolo! 

romadi Paco Clienti.
Il primo week end di gare dell’anno si è da poche ore consumato, con il 14° DDS di Milano che ha aperto il tanto atteso Gennaio storico del Circuito Super Master. Già pronti dunque per tuffarci nel prossimo week end di gare che vedrà ben quattro trofei, distribuiti tra il centro ed il nord Italia, tre dei quali di grande valore storico per il mondo del nuoto master.
Insieme all’esordio della Rari Nantes Sori che domenica 15 gennaio organizza il 1° Trofeo omonimo presso la piscina Comunale di Sori, ci saranno il 10° Trofeo Città di Ravenna, organizzato dalla “Rinascita Nuoto Team Romagna” e gestito da Gian Luca Baroni, il 14° Trofeo delle Dolomiti di Bolzano, organizzato dalla società del “Bolzano Nuoto” ed il 15° Trofeo Forum Sprint di Roma, organizzato dalla gloriosa società del “Forum SC” e gestito da Mauro Torri!
Partecipare ad uno di questi trofei significa vivere un’esperienza master fuori dal comune, respirare un’aria particolare ed avvertire un’atmosfera unica e non a caso questi appuntamenti richiamano ogni anno migliaia di atleti master che non perdono l’occasione di essere presenti a quella che ormai è una tappa di cartello nel calendario del circuito super master.

La parola d’ordine per i trofei di Ravenna e Roma è “velocità”. Infatti i programmi gare di entrambi gli eventi lasciano spazio solo ad adrenalina pura e spettacolo, in quanto offrono esclusivamente gare di alta velocità, ovvero le specialità in distanze da 50, 100 e 200 metri, considerata quest’ultima anch’essa ormai una gara veloce!
ravennaAnche quest’anno a Ravenna ci sono premi particolari messi in palio dall’organizzazione: 100,00 euro alla migliore prestazione maschile e femminile assolute ed il Trofeo “Paolo Ruspi” che per la 9^ edizione sarà assegnato alla migliore prestazione dei 50 dorso maschili. Sono 1.071 di atleti master iscritti al Trofeo Città di Ravenna e tante le gare che promettono spettacolo. I 200 stile libero femminile vedranno all’ultima batteria ben quattro concorrenti della stessa categoria, Maya Romagnoli e Silvia Perini della Rinascita Team Romagna, Eleonora Tagliaventi della Fanum Fortunae ed Elisa Elmi della President Bologna che si giocheranno il podio M30 in un testa a testa esaltante, per loro stesse e per il pubblico.
Nei 200 stile libero maschi spicca il nominativo dell’atleta iscritto con il tempo più veloce, Luca Grassani del Molinella Nuoto, inserito con 2’00” netti che se realizzato sarebbe il nuovo Record Italiano in vasca lunga…peccato si tratti solo di un errore di iscrizione in quanto Grassani non ha “ancora” il Record Italiano nelle gambe!
Albena Popova, M50 del Centro Nuoto Bastia, tra le protagoniste dell’inizio di stagione master, si cimenterà nei 100 dorso ma la gara più attesa da lei sarà il 50 rana dove proverà magari a migliorare il Record Italiano fatto al Costoli di Roma ad ottobre, con il crono di 37″55 e strizzare un occhio a quello Europeo, fissato a 36”36, realizzato ad aprile ma omologato da poco all’olandese Marja Bloemzaad.
Sarà interessante anche vedere Andrea Florit, M50 del Rovigo Nuoto, Andrea Fornasari, M40 della Rinascita Team Roma e Raffaele Notte, M40 dell’NC Milano che si misureranno con M25 ed U25 nell’ultima batteria dei 50 rana!
Da Palermo con furore, l’ultima batteria dei 50 farfalla donne, colma di emiliane, vedrà in Giulia Noera, M45 della Waterpolo Palermo, l’unica rappresentante del sud Italia a gareggiare in questa specialità.

Al Forum Sprint di Roma quest’anno ci sarà una novità nel programma gare che prevede l’esclusione dei 100 misti individuali per lasciare spazio alle esaltanti sfide per le staffette 4×50 stile libero e mi-staffetta 4×50 misti!

Roma_Forum Circa 1.000 atleti giungeranno all’affascinante Circolo Forum Roma Sport Center e consumeranno fino all’ultima essenza di adrenalina nell’aria per dar sfogo alla pura velocità! Esordio stagionale per Massimiliano Quagliani che si giocherà l’oro nei 50 dorso M30 e gareggerà nei 50 stile libero, gara più gettonata del trofeo con ben 619 iscritti!
Roberta Crescentini della Larus, 50 rana e 50 SL, Marco Tenderini del Flaminio SC, 50 farfalla e 50 rana, Gianluca Lappucci della Rari Nantes Aprilia, 50 farfalla e 50 dorso ed il derby in casa tra Pettini e Laveglia, entrambi M45 del Forum SC che si sfideranno nei 50 dorso e 50 SL, sono solo alcuni degli atleti che promettono una gara avvincente al sempre folto pubblico del Forum.

bolzano_3Il prossimo week end di gare master si chiude con il 14° Trofeo delle Dolomiti di Bolzano. Giulio Angelucci, responsabile dell’organizzazione, ricorda come il team del Bolzano Nuoto ha vissuto la prima edizione, per la quale le iscrizioni arrivavano solo via fax! La maggior parte delle iscrizioni arrivò solo una volta scaduti i termini. Mi ricordo che Luciano Giacomi che quell’anno seguiva il trofeo, passava le notti a inserire gli iscritti – commenta Angelucci.
Come si fa ad avere un successo tale da organizzare per la 14^ edizione?
La difficoltà non è rappresentata ormai dall’organizzazione, ognuno sa cosa deve fare e quando. Importante è che ogni anno si inseriscano anche i master più giovani in modo da garantire un certo ricambio, una certa voglia di fare e anche idee fresche. Il trofeo adesso ad esempio è concentrato su una giornata sola, mentre prima era diviso su due mezze giornate. Gli stimoli per esserci ogni anno, arrivano dal gruppo di nuotatori che seguono compatti l’organizzazione delle gare, è un modo per avere una forma di partecipazione attiva al mondo master.
Cos’è cambiato nel mondo master in tutti questi anni?
Il nuoto master è cambiato drasticamente, ho l’impressione che adesso sia molto più professionale, lo si vede dai risultati sempre di punta per diverse categorie, dal numero di partecipanti alle gare, dalla disponibilità di gare stesse. Se quando abbiamo organizzato il primo trofeo nel 1998 (il trofeo è stato fermo un anno, n.d.r.), il nuoto master era per noi del Bolzano Nuoto un motivo per girare assieme l’Italia, adesso vedo che questo approccio, almeno per noi, è andato perduto, il che non è necessariamente un male.

bolzanoChe significa per voi il mondo del nuoto master?
La partecipazione e l’appartenenza al mondo master ha avuto per noi una metamorfosi palpabile, legata probabilmente anche ai vari ricambi generazionali che abbiamo vissuto. La vita media agonistica di un master da noi è di 7-8 anni, poi salvo alcune eccezioni, si smette. Del gruppo che ha organizzato il primo trofeo siamo rimasti in due, per quel gruppo i master erano l’occasione per girare l’Italia e quando possibile anche l’Europa, non necessariamente per ambizione agonistica, ma semplicemente per la voglia di restare nel mondo della piscina. Adesso le persone che frequentano i master a Bolzano hanno più la priorità di allenarsi e non si spostano volentieri.

In che modo pensate di migliorarvi anno dopo anno in termine di organizzazione?
Siamo località di frontiera, siamo un po’ lontani dal baricentro dell’Italia e questo mi ha sempre fatto pensare che il trofeo avrebbe avuto un ruolo marginale nel circuito delle gare master che in parte è vero, ma solo in parte, visto che tutti gli anni registriamo una crescita nel numero degli iscritti ai quali cerchiamo di garantire una gara semplice e che si svolga con una certa efficienza. Per noi è un momento importante far parte del mondo master in maniera attiva e forse questo è il clima che trasmettiamo a chi viene.

STAFF_DOLOMITIQuali novità si troveranno quest’anno rispetto alle edizioni precedenti?
In termini di idee nuove quest’anno dopo molti anni, se non sbaglio dopo il 2001, abbiamo cambiato il programma gare: i 200 dorso e i 200 rana sono stati sostituito con i 100 dorso e 100 rana ed è stata aggiunta la gara dei 100 stile libero.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Non ci resta che attendere i risultati di questi attesissimi e sentiti eventi.

Intanto, ecco le start-list pubblicate ad oggi:

10° Trofeo Città di Ravenna 

15° Trofeo Forum Sprint 

14° Trofeo delle Dolomiti di Bolzano

1° Trofeo Rari Nantes Sori


Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine