medaglia_regionali_master_puglia

Febbraio è il mese dei Campionati Regionali Master. 18 Regioni in gara, apre la Sicilia, chiude la Liguria. Mancano Basilicata e Valle d’Aosta.

Febbraio è il mese dei Campionati Regionali Master.
18 Regioni in gara, apre la Sicilia, chiude la Liguria. Mancano Basilicata e Valle d’Aosta.

medaglia_regionali_master_pugliadi Paco Clienti.
Febbraio è il mese dei Campionati Regionali Master, tappa che tutte le società ed atleti hanno negli obiettivi della stagione.
Ogni Regione organizzerà i Campionati Regionali in vasca corta, tranne il Comitato Regionale della Campania, del Friuli Venezia Giulia e del Veneto che organizzeranno l’evento in vasca olimpionica.
All’appello delle 20 Regioni Italiane mancano dal programma del Circuito Super Master FIN solo i Regionali Basilicata e Valle d’Aosta.

Il 4 ed il 5 febbraio sarà il primo week end di Regionali ed aprirà la Sicilia, presso la piscina della Polisportiva Palermo ed assegnata dal Comitato Regionale Sicilia della FIN alla “Polisportiva Mimmo Ferrito” diretta dal Prof. Maurizio Lombardo.

Saranno quasi 1.000 gli atleti Siciliani in vasca a contendersi i titoli di Campioni Regionali e rappresenteranno 30 società di nuoto master provenienti da ogni angolo della Sicilia. Inoltre, ci sarà la partecipazione straordinaria, fuori gara, di tre atleti provenienti da Puglia, Piemonte e dalla Russia!

RegionaliMaster_siciliaLe gare avranno inizio Sabato 4 Febbraio alle ore 9.00 e la kermesse si aprirà con gli 800 stile libero femminili e maschili. Nella seconda sessione del sabato, a partire dalle 15.30, si disputeranno i 400 misti ed a seguire le quattro specialità sulla distanza dei 200 metri

La seconda giornata dei Regionali Sicilia si disputerà il giorno successivo dalle ore 9.00 con un vasto programma gare che si aprirà con i 100 misti e si chiuderà domenica pomeriggio con i 400 stile libero.
Oltre i titoli Regionali per gli atleti delle singole categorie, saranno in palio ben 10 trofei da assegnare alle prime 10 Società classificate, con il punteggio che sarà calcolato in base ai primi 16 risultati tabellari di ogni gara, categoria e sesso.

Ancora, ci saranno premi speciali in caso di record nazionali o internazionali, per il migliore punteggio tabellare maschile e femminile dato dalla somma dei punteggi di entrambe le gare ed un premio speciale alla migliore prestazione cronometrica nei 400 misti maschili e femminili.

Protagonisti assoluti dei Campionati Regionali Sicilia sarà sicuramente la società della Waterpolo Palermo che si presenterà ai blocchi di partenza con ben 277 atleti il che rappresenta già un grandissimi risultato per i dirigenti e i tecnici della società, capaci di aggregare e coinvolgere un così elevato numero di atleti di diverse fasce di età.
Non saranno da meno la Polisportiva Nadir con il non indifferente numero di atleti pari a 178, la Polisportiva Mimmo Ferrito con 92 atleti e lo Sporting Club Catania con 55, società queste con più atleti in gara rispetto alle altre.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Campioni-Regionali-2011_marcheLe gare verranno riprese con due telecamere professionali e le immagini trasmesse in differita di 5 minuti sul grande schermo montato nella palestra attigua alla vasca, permettendo così agli atleti che hanno finito le loro fatiche, di rivedersi in tempo reale!

Nella palestra destinata agli atleti verranno allestite inoltre delle zone dedicate alle aziende che esporranno i loro prodotti.

Durante il corso della manifestazione verranno attivati dei punti di ristoro con degustazioni di prodotti tipici siciliani offerti dalle aziende sostenitrici dell’evento.

Nello stesso week end, ma con orari differenti, si terranno i Regionali Toscana presso la piscina Comunale di Massarosa.

Puglia, Campania, Emilia Romagna e Lazio, saranno le uniche Regioni ad adottare la formula che prevede l’organizzazione dell’evento su più giornate ed alcune anche su più sedi, cosa che facilita indubbiamente la gestione della manifestazione considerato l’elevato numero di atleti partecipanti.
I Regionali Puglia si svolgeranno il 5, 12 e 19 Febbraio presso gli impianti del Nicotel Wellness di Corato e la piscina Comunale di Monopoli.
I Regionali Campania si svolgeranno solo presso l’impianto Comunale olimpico della Scandone di Napoli nei week end 11-12 e 18-19 Febbraio, vista l’indisponibilità dello Stadio del Nuoto di Caserta che doveva essere la seconda sede.
I Regionali Emilia Romagna si svolgeranno il 12 e 19 Febbraio presso la piscina comunale di Riccione ma in vasca limitata dal ponte mobile a 25 metri. Lo stesso impianto ospiterà inoltre i prossimi Mondiali Master a Giugno.
regioni-d-italia-con-nomiInfine, i Regionali Lazio si terranno nei week end 11-12 e 18-19 Febbraio presso il Centro Federale Pietralata di Roma.

Ecco le start-list pubblicate da FIN dei primi Campionati Regionali del prossimo week end:

Clicca qui per consultare la start-list dei Regionali Sicilia

 

Clicca qui per consultare la start-list dei Regionali Toscana

Clicca qui per consultare la start-list dei Regionali Trentino Alto Adige


Clicca qui per consultare la start-list dei Regionali  Puglia


Clicca qui invece per consultare il programma gare dei Campionati Regionali Lazio



Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine