vasca

Al 6° trofeo Balnaea comandano i veterani del nuoto master! Record italiani per Barbara Lang e Nora Liello.

Al 6° trofeo Balnaea comandano i veterani del nuoto master!
Record italiani per Barbara Lang e Nora Liello.

vascadi Paco Clienti.
Si chiude con un bel successo il 6° trofeo Balnaea di Battipaglia nel Salernitano, svolto presso il bellissimo Centro Benessere Balnaea dove si presentano circa 400 atleti. L’accoglienza da parte del team della Polisportiva Balnaea, capitanato dal responsabile dell’organizzazione Gabriele Notabella, è sempre attenta e mirata a migliorarsi anno dopo anno. Oltre la funzionante sala ristoro, i monitor che trasmettevano in diretta tutte le gare, gli ampi spogliatoi con numerosi punti docce, phon, armadi per depositare le attrezzature ed abbigliamento degli atleti e gli ampi spazi verdi esterni all’impianto, presso i quali gli atleti hanno potuto godere di un caldo e rilassante sole durante la pausa gare, in questa 6^ edizione è stata migliorata la viabilità sul piano vasca e ben delimitata la zona di partenza. Un grande monitor pubblicava costantemente i crono finali ed i passaggi di tutte le 8 corsie ed il progressivo batteria di ogni specialità di gara. Tutto ciò ha fatto si che la giornata fosse scorrevole e piacevole per tutti, atleti e spettatori che grazie al piano superiore che dà direttamente sulla vasca, hanno potuto apprezzare tutte le gare con un punto di vista a 360° invidiabile.

lang

Passando alla cronaca delle gare, si sono realizzati ben due Record Italiani da due veterane storiche per il nuoto master Italiano e Campano. Le autrici delle due imprese sono state Barbara Lang (nella foto a destra), M60 della Penisola Sorrentina che nei 100 dorso ha migliorato il precedente record sempre di sua appartenenza dal 2010, portandolo da 1’29”46 a 1’28″95 per 927,26 punti, vincendo anche la migliore prestazione assoluta femminile e la mitica Nora Liello (nella foto a sinistra), M80 del Circolo Nautico Posillipo che nei 100 misti ha toccato la piastra a 2’44″44 per 718,68 punti, polverizzando il precedente record detenuto da Costantina D`Amato con 3’15”70 dal 1999!

noraI veterani del nuoto master hanno dato indubbiamente valore aggiunto all’evento in quanto oltre la presenza con record della Liello e della Lang, tra gli altri ci sono state anche le belle ed apprezzabili prestazioni di Michele Maresca, M75 della Penisola Sorrentina che nei 100 dorso ha chiuso in 1’45″18 per 801,86 punti, Renato Le Grottaglie, M70 del San Mauro Nuoto che nei 100 rana ha toccato la piastra in 1’44″44 per 811,76 punti mettendo a segno una delle sue migliori prestazioni di sempre, Donato Dell`Abate, M70 dei Nuotatori Campani che nei 100 SL ha chiuso in 1’26″78 per 762,73 punti e Lucio Barone, M75 del Gabbiano Napoli che nei 50 rana ha registrato il crono di 53″57 per 763,11 punti, tutti con medaglia d’oro al seguito!

corbinoAl 6° Trofeo Balnaea c’è stata anche una buona presenza di diversi atleti provenienti da lontano, come la friulana Anna Versolato, M40 della Polisportiva San Vito che ha portata a casa un argento nei 100 dorso chiusi in 1’43″98 per 642,53 punti ed un argento nei 200 SL, chiusi in 2’59″17 per 722,00 punti, la siciliana Valeria Corbino (nella foto a destra), M30 della T.C. Match Ball che ha chiuso un ottimo 50 SL in 28″34 per 920,96 punti ed un bel 100 rana in 1’22″99 per 868,90 punti e l’abruzzese Renato Possanzini (nella foto a sinistra), M50 della Simply Sport che nei 200 SL ha toccato la piastra davanti a tutti con 2’11″91 per 930,26 punti, seconda migliore prestazione del trofeo e nei 50 rana ha realizzato la migliore prestazione assoluta maschile del trofeo con il crono di 32″93 per 947,46 punti! 
possanzini1Belle prestazioni anche della Corbino napoletana, Anna, M50 del Circolo Nautico Posillipo oro con 1’31″32 per 897,61 punti nei 100 rana ed oro con 1’23″82 per 870,20 punti nei 100 misti.
Tra le raniste femminile si mette in evidenza Mariarosaria Vallone, M55 del Circolo Canottieri Napoli che chiude i 100 rana in 1’36″51 per 894,42 punti ed i 50 rana in 42″59 per 916,65 punti.
Tra gli uomini invece bella sfida in cat. M50 che vede la vittoria ottenuta al decimo di secondo da Maurizio Parisi del San Mauro Nuoto che nei 100 rana ferma il crono a 1’39″69 per 695,56 punti, davanti al compagno di squadra Francesco Abete con 1’39″74 per 695,21 punti.
Più veloce di tutti nei 100 rana è ancora un San Maurino, Marco Cipoletta, U25 che chiude la sua gara in 1’17″50.
Rompe il muro dei 30” nei 50 SL Tiziana Castellano, M35 del Pomigliano S.C. che chiude in 29″88 per 895,58 punti, avvicinandosi così ai 900.

panorma_vasca

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

pugliesiPresenza in massa invece per i laziali della Serapo Sport Gaeta, giunti all’11° posto con 16.201,30 punti e dei pugliesi del Ranidae CSSD (nella foto a destra) che si sono piazzati all’8° posto con 21.639,07 punti!

Bella sfida tra gli uomini per la cat. M30 che vede Ivan Cappellini del San Mauro Nuoto vincere con 26″37 per 862,34 punti davanti a Giampaolo Seccia della Delphinia SC con 26″68 per 852,32 punti. Cappellini risulterà il califfo della velocità sia nei 50 che nei 100 SL che chiude in 57″81 per 870,78 punti.
Nei 200 SL buona gara di Paola Petrone, M35 del Gabbiano Napoli con 3’00″63 per 703,15 punti e di Alberto Mazzaro, M65 del Gabbiano Napoli che chiude in 3’13″74 per 721,22 punti.
Nei 50 dorso la prestazione più interessante è della giovane Margherita Mercogliano, M25 dei Nuotatori Campani che chiude in 36″37 per 823,21 punti.
Belle gare tra gli uomini di Marco Di Domenico, M30 della Delphinia SC che chiude con il crono di 30″73 per  840,55 punti e Raffaele Viscardi, M50 del Gabbiano Napoli con 38″41 per 752,67 punti.
max_e_chrisDopo anni di agonismo passati in gara insieme, si ritrovano ancora una volta in vasca, e stavolta da master, Diana D’Onza, M40 dei Nuotatori Campani che chiude i 50 dorso in 42″31 per 736,47 punti ed i 100 misti in 1’28″27 per 771,04 punti e Giuliano Leone, M40 della Max & Chris Swimming che chiude i 100 misti in 1’08″50 per 864,82 punti.
Ritorna a volare Manuela Le Grottaglie, M30 del San Mauro Nuoto che realizza un 50 farfalla con il crono di 32″45 per 872,11 punti, tempo che non girava dalla stagione 2009! Dopo pochi minuti la Le Grottaglie chiude anche un bel 100 dorso in 1’16″49 per 829,52 punti.
Nei 50 farfalla è da annotare anche la buona gara di Monica Cardinale, M40 della Delphinia SC che chiude in 33″66 per 867,20 punti.
Incetta di medaglie per la giovane Max & Chris Swimming di Rosolino ed Andrè che porta a casa 10 ori, 4 argenti ed un bronzo su un totale di 12 gare (Tania De Gennaro, Matilde Gentile ed Alessandra Iossa nella foto a destra).

podioLa classifica società pubblicata alla premiazione finale vede nuove realtà al comando, con i Nuotatori Campani che si aggiudicano il trofeo con 58.979,08 punti, quando nella scorsa edizione si fermarono al 3° gradino del podio e la San Mauro Nuoto al 2° posto con 41.107,19 punti, dove nella scorsa edizione arrivarono solo al 5° posto. Terzo posto per Il Gabbiano Napoli che nonostante stavolta abbia partecipato solo con una piccola rappresentativa della squadra, ha raggiunto il podio con 38.042,41 punti.
Le foto delle premiazioni in basso.

Clicca qui per i risultati completi.

Galleria foto:

                    esterno1 esterno2

                tabellone tv

                partenza_donne partenza_uomini

               possanzini2 nuotatori_campani

              san_mauro gabbiano

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares