Campionati_Italiani_Master_2012-07-11-174

Caldissimi Italiani Master! Sotto un sole da 40°C, Campioni inediti.

Caldissimi Italiani Master!
Sotto un sole da 40°C, Campioni inediti.

Campionati_Italiani_Master_2012-07-11-174Non c’è dubbio, i Campionati Italiani Master 2012 sono un’edizione particolare e che sarà ricordata a lungo. Uno dei motivi è senza dubbio legato al fatto di vedere a podio un gran numero di master inediti, come inediti sono fino ad ora la maggior parte dei Campioni Italiani, tutti consacrati sotto un sole cocente. Ebbene si, la foto a destra è di oggi ed indica la temperatura delle 12:21, registrata effettiva a 42°C!
È vero, questi Campionati Italiani sono orfani dei vari Rico Rolli, Roberta Crescentini, Igor Piovesan, Massimiliano Eroli, Monica Corò, Monica Soro, Diletta Lugano, Giulia Anfossi, Umberto Ramelli, Francesca Santini, Angela Grillo, Silvia Parocchi, Luca Giglietti, Raffaele Lococciolo, Bernardo Bordonali, Marco Bravi, Andrea Marcato, Francesco Pettini, Lorenzo Marugo ed Alberto Montini, solo per citare alcuni nomi dell’elite del nuoto master italiano assente all’evento, ma proprio come dice anche Montini, gli assenti non sono mai giustificati.

Campionati_Italiani_Master_2012-07-11-168È vero anche che molti altri invece sono presenti, stakanovisti fino alla fine, pronti a concorrere per un altro titolo, ma dall’evidenza è innegabile riconoscere che la competitività di questi Campionati Italiani non rispecchia il valore reale dato dagli atleti nel corso di tutta la stagione.
Fatto sta che molti atleti in gamba ma che fino ad oggi hanno sempre e solo sognato un podio agli italiani, possono finalmente rifiatare e tentare l’impresa che fino a 6 mesi fa era impensabile!
E quindi l’evento diventa molto appetibile per tanti e di conseguenza molto interessante per questi nuovi aspetti non quotati. Gli italiani master assumono così un valore importante e diventa un evento nell’evento!
Purtroppo però questi italiani rischiano di essere ricordati anche per aspetti negativi. I padroni di casa di Bari sono molto simpatici e disponibili, ma l’impianto e l’ospitalità della struttur dello Stadio del Nuoto ha molti limiti.
Campionati_Italiani_Master_2012-07-11-169Atleti e spettatori sono stati lasciati ad arrostire in questi primi giorni sotto un sole cocente! Pochissimi gli spazi all’ombra e nessun gazebo installato sugli spalti roventi!
La ristorazione è molto scarna ed il bar poco fornito, basti pensare che oggi mancavano le Red Bull!
Le docce ed i phon si pagano! Ogni scatto costa ben 20 centesimi di euro e bisogna premunirsi di monete prima di arrivare in impianto perché difficilmente sarà possibile cambiare le banconote sul posto per averle!
Tranne che in impianto, mancano informazioni in merito agli orari delle gare in programma.
Insomma, non siamo assolutamente ad Ostia e nemmeno a Riccione.
Ora come ora, è bene ricordare a qualcuno i mugugni di alcuni quando nella passata stagione fu annunciata Ostia come sede dei Campionati Italiani Master per la seconda volta di seguito…vale la pena fare una riflessione!
È anche giusto far notare che nonostante la fatiche di una lunghissima stagione, che ricordiamo è iniziata paradossalmente ai primi di settembre con gli Europei di Yalta e proseguita con un fitto calendario e poi i Mondiali, Bari ed i Campionati Italiani non sono stati affatto snobbati visto che contano circa 2.500 iscritti!
È il caso di dire che l’atleta master è pazzo per il nuoto ed andrebbe ovunque e sacrificherebbe ogni cosa pur di non perdersi un evento, elargendo non poco dalle proprie tasche.
Forse e dico forse, sarebbe bene coccolare un po’ di più questi pazzi che arricchiscono un settore e ne fanno un grande movimento!
Basterebbe metterli a proprio agio e consentirgli di vivere la loro passione nei modi più giusti e consoni.

Ci sono ancora 4 giorni e non resta che sperare che le cose migliorino, facendo una progressione positiva.

Intanto, facciamo presente che gli orari di inizio gare dei prossimi giorni saranno i seguenti:
– giovedì e venerdì la sessione del mattino inizierà con il riscaldamento alle ore 8.00 ed inizio gare alle ore 9.00. Sempre in entrambi i giorni, la sessione del pomeriggio inizierà con il riscaldamento alle ore 14.00 ed inizio gare alle ore 15.00;
– sabato mattina si inizierà con il riscaldamento sempre per le 8.00 e gare alle 9.00 ma il pomeriggio inizierà un’ora prima, con riscaldamento alle 13.30 ed inizio gare alle 14.30;
– domenica, riscaldamento alle 8.00 ed inizio gare alle 9.00.

Campionati_Italiani_Master_2012-07-11-171Per la cronaca gare, annotiamo un altro grande risultato di Domenicantonio Casolino, M85 del Termoli Nuoto che nei 400 stile libero fa segnare il crono di 7’21”62, ad un passo da eguagliare il Record Europeo da lui registrato ai Mondiali di Riccione.
Si avvicinano ai loro tempi da record anche Susanna Sordelli, M55 del Forum Sport Center che segna 2’55”95 e Maria Alwine Eder, M50 della Pol. Nadir di Palermo che tocca la piastra a 2’44”23.

Si sono registrati inoltre ben 6 nuovi Record Italiani:

Nora Liello, M80 del Circolo Nautico Posillipo ha segnato 6’09”78 nei 200 misti, superando il suo precedente di 6’41”24 della scorsa stagione;
Rita Androsoni, M75 della Due Ponti ha segnato 4’21”06 sempre nei 200 misti, battendo il precedente record id Renata Marting con 4’30”37 del 2011;
Laura Moltedo, M65 della Due Ponti ha segnato 3’38”26 nei 200 dorso, battendo il precedente del 2011 di Laura Moltedo con 3’39”68;
Giannantonio Scaramel, M60 della Derthona Nuoto vola nei 200 farfalla chiudendo a 2’52”29 e battendo lo storico precedente di Ferdinando Orengo del 2003 con 3’13”45;
sempre nei 200 farfalla, Giulio Teodori, M55 della Due Ponti chiude in 2’42”63, superando Franco Araldi con 2’48”04 del 2007;
infine, Velleda Cernich, M70 della Rari Nantes Saronno segna nei 200 rana il crono 4’12”07, superando lo storico di Renata Marting con 4’19”77 che reggeva dal 2007!

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

I risultati dei Campionati Italiani Master 2012, completi ed aggiornati in tempo reale, possono essere consultati cliccando qui!

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights