Regionali_nuoto_master_Calabria_Gruppo_Catanzaro

Regionali Master Calabria, Sinopoli vola ed è record nei 100 farfalla! Regionali Master Abruzzo, PA Pescara affonda la Simply!

Regionali Master Calabria, Sinopoli vola ed è record nei 100 farfalla!
Regionali Master Abruzzo, PA Pescara affonda la Simply!

Regionali_nuoto_master_Calabria_Gruppo_Catanzarodi Paco Clienti
In un conteso master insolito, con soltanto poco più di un centinaio di atleti partecipanti, domenica 17 febbraio si sono svolti a Vibo Valentia i Campionati Regionali Master Calabria (foto Gruppo Master Catanzaro) disputati presso la piscina Comunale con vasca corta ad 8 corsie.

Competizione aperta con i 1500 stile libero in cui è Paolo Zanoccoli, M40 della Etna Nuoto che si è imposto con 19’48″02 e 833,87 punti, come miglior crono e punteggio.
I 100 farfalla offrono al pubblico calabrese spettacolo ed emozioni con la straordinaria gara di Salvatore Sinopoli (nella foto a sinistra– FIN Calabria) della Lacinia Nuoto che chiudendo in 1’12″37 e 912,53 punti infrange il Record Italiano M60 cancellando Bruno Iossa con 1’13”38 del 2009!
Nei 50 dorso segnaliamo Giuseppe Vona, M35 della Hdueo Sport & Anima con 34″26 e 774,66 punti e Giancarlo Pagliaroli, M40 della Nettuno Palmi con 37″57 e 719,72 punti, miglior risultati della specialità.

Salvatore_Sinopoli_Regionali_Master_Calabria_2013Si prosegue con i 100 rana in cui segnaliamo gli ottimi crono di Annunziato Gullì, M25 del CN Sub Villa con 1’10″81 e 875,44 punti e Felice Amideo, M50 del Lacinia Nuoto con 1’21″13 e 854,68 punti.
Velocità pura con i 50 stile libero che seguono, nei quali è Paolo Atzeni, M30 del Gruppo Atletico Sport a segnare il crono più veloce con 25″82 e 872,19 punti, superato solo in punteggio da Gianfranco Belfiore, M40 della Athlon con 26″66 e 888,60 punti. Da segnalare anche Sergio Luca Zicarelli, M25 del CS Il Gabbiano Paola con 26″06 e 864,93 punti ed ancora Salvatore Sinopoli, M60 del Lacinia Nuoto con 29″77 e 885,79 punti.
Si passa ai 200 misti con Felice Amideo, M50 del Lacinia Nuoto che si impone a livello assoluto con 2’48″72 e 818,10 punti. Velocemente si prosegue con i 200 stile libero nei quali è Giancarlo Costantino, M25 del Cosenza Nuoto a segnare la migliore prestazione della specialità con 2’19″98 e 794,11 punti.
Nei 200 farfalla si impone senza eguali la siciliana Oriana Burgio, M30 del Tennis Club Match Ball che in fuori gara ai fini dei Campionati Regionali, segna 2’29″64 e 947,74 punti, migliore prestazione della giornata!
Regionali_nuoto_master_Calabria_Giuseppe_CantisanoI 100 dorso che chiudono la sessione di gare dl mattino incoronano Giuseppe Vona, M35 della Hdueo Sport & Anima migliore prestazione della specialità con 1’21″89 e 702,41 punti.
Si riprende nel pomeriggio con gli 800 stile libero, gara in cui è il napoletano Giuseppe Cantisano (nella foto a destra), M35 del Cosenza Nuoto che si impone nettamente a livello assoluto con 10’11″29 e 833,04 punti.
Si prosegue il pomeriggio calabrese con i 50 farfalla nei quali segnaliamo Sergio Luca Zicarelli, M25 del CS Il Gabbiano Paola che con 27″34 e 887,34 punti si aggiudica “la pinna alata” della gara. Nei 50 rana è Giuseppe Mazzeo, M30 del Gruppo Pol. Catanzaro a segnare il miglior crono con 35″06 e 800,06 punti.
Arriva il momento della gara regina, i 100 stile libero in cui si impone un altro siciliano, Valerio Gippetto, M25 della Pol. Mimmo Ferrito con 59″76 e 835,68 punti, ma segnaliamo anche la buona prova di Gianfranco Belfiore, M40 della Athlon con 1’03″28 e 821,74 punti.
Nei 400 misti domina ancora Oriana Burgio anche se sotto tono in 5’22″58 e 933,47 punti. Nei 200 rana fa doppietta Annunziato Gullì, M25 della CN Sub Villa che chiude con il miglior crono di 2’36″79 e 883,28 punti. Ultima gara della giornata e di questi campionati sono i 100 misti in cui si impone a livello assoluto Paolo Atzeni, M30 del Gruppo Atletico Sport con 1’07″40 e 838,72 punti.
La classifica società premia il Gruppo Pol. Catanzaro (nella foto in apertura articolo a destra) che si è imposto sul filo di lana con 29.732,78 punti di poco davanti al Lacinia Nuoto con 28.855,89 punti. Terzo posto per la CS Il Gabbiano Paola con 26.471,27 punti.

Regionali_Master_Abruzzo_2013Scenario analogo a Pescara dove si sono svolti i Campionati Regionali di Nuoto Master Abruzzo, presso la Piscina Le Naiadi, nella vasca corta ad 8 corsie interna, ai quali si è registrata una partecipazione di poco più di un centinaio di atleti. Le gare, tutte disputate di seguito e senza pausa ad iniziare comodamente dal pomeriggio, si sono aperte con gli 800 stile libero in cui sono due atleti della Simply Sport a mettersi in risalto su tutti, Andrea Del Barone che vince la cat. M35 con 9’58″95 e 850,20 punti e Vincenzo D`Alessandro che vince la M55 con 10’55″00 e 858,14 punti.
Si passa velocemente ai  100 farfalla in cui Miriam Passeri, M40 sempre della Simply Sport, fa segnare il miglior risultato femminile della specialità con 1’17″04 e 845,92 punti. Tra i maschi Enrico Iannetti, M30 della Co.Ge.Se. S.Benedettese segna il miglior crono con 1’05″54 e 833,38 punti ed il compagno di squadra Walter Victor Coccia, cat. M45, il miglior punteggio con 1’06″20 e 879,61 punti.
Nei 100 dorso domina l’attesa Simona Corrado, M25 del Club L`Aquila Nuoto che segna 1’08″48 e 926,26 punti. Accesa l’ultima batteria dei 100 rana guidata dal sorprendente Pietro Bozzelli, M30 della M. Sport San Salvo con 1’09″90 e 882,55 punti che tocca prima di Renato Possanzini, M50 della Simply Sport, in calo con 1’13″17 e 947,66 punti e Alessandro Florindi, M40 della Acquazzurra ATR con 1’16″14 e 840,56 punti.
Incredibilmente sono soltanto due le donne partecipanti alla gara regina dei 100 stile libero, con Monia Di Giacinto, M40 della Simply Sport miglior risultato con 1’18″50 e 755,41 punti! Più contese le gare maschili che trovano il miglior tempo da Daniele Di Carlo, U25 del Progetto Acqua Pescara con 57″29 ed il miglior punteggio da Fortunato Colonnetta, M45 della M. Sport San Salvo con 1’03″27 e 842,74 punti.
Nei 100 misti si impone Maria Ludovica Allevi, M50 dell’Aquatic Forum con 1’23″58 e 860,85 punti per le donne, mentre per gli uomini si dividono la posta Roberto Buondonno, M40 della Simply Sport che segna il miglior crono con 1’14″00 e 800,27 punti e Sandro  Zecca, M50 del Club L`Aquila Nuoto che segna il miglior punteggio con 1’16″12 e 825,28 punti. Solo due partecipanti nei 200 farfalla in cui segnaliamo Gavino Meloni, M25 del Gruppo Pesce con 2’38″07 e 773,27 punti e non cambia molto la musica nei 200 dorso con quattro partenti ai blocchi, tra cui segnaliamo il risultato di Raffaello Giardino, M45 del Club L`Aquila Nuoto che segna 2’43″16 e 812,88 punti. Stesso andazzo anche nei 200 rana in cui segnaliamo Laura De Cinque, M30 del Club L`Aquila Nuoto con 3’18″17 e 795,13 punti. Nei 200 stile libero segnaliamo i migliori risultati con Emanuela Lanza, M45 dell’Aquatic Forum con 2’38″10 e 841,18 punti per le donne e Pierfrancesco Assogna, M25 della M. Sport San Salvo con 2’03″62 e 899,21 punti per gli uomini.
Nei 50 farfalla domina Natalia Pensato, M40 della Simply Sport che segna 31″62 e 922,83 punti, migliore assoluta della gara. Tra i maschi nel testa a testa tra Walter Victor Coccia, M45 della Co.Ge.Se. S.Benedettese con 29″36 e 888,28 punti, giunto subito dopo il compagno di squadra Enrico Iannetti, cat. M30 che ha segnato 29″19 e 836,25 punti.
Nei 50 dorso si annunciava un record che non è arrivato con Simona Corrado che ha toccato la piastra a 32″08 e 929,86 punti, ad un secondo esatto dal primato italiano detenuto dalla Pompei, fatto nel 2004. Da annotare anche l’ottima Maria Ludovica Allevi, M50 dell’Aquatic Forum con 38″02 e 865,86 punti.

possanzini1

Nei 50 rana sale in cattedra il “padrone di casa” Renato Possanzini (nella foto a destra), M50 della Simply Sport che chiude in 32″80 e 950,61 punti.
Nei 50 stile libero Giada Centonze, M25 della Simply Sport segna un buon 31″33 e 832,43 punti, ma è battuta in termini di assoluti da Natalia Pensato che segna 28″55 e 940,46 punti. Tra gli uomini sono da segnalare Pierfrancesco Assogna, M25 della M. Sport San Salvo con 25″97 e 867,92 punti che ha battuto di poco il rivale di categoria Dante Franchi del Progetto Acqua Pescara con 26″15 e 861,95 punti. Da segnalare anche Stefano Schiona, M45 della Simply Sport con 27″41 e 878,88 punti.
Se i 200 misti registrano solo due partenti, i 400 misti ne vedono quattro! Due ottimi risultati da annotare in queste gare sono rispettivamente di Miriam Passeri, M40 della Simply Sport con 2’50″09 e 857,25 punti e Pietro Bozzelli, M30 della M. Sport San Salvo con 4’53″82 e 922,33 punti.
I Regionali Abruzzo si chiudono con le staffetta 4×50 stile libero per le quali riportiamo il miglior risultato conseguito della femminile  M120-159 della Simply Sport con 2’02″95 e 906,06 punti.
Crolla la Simply Sport, affondata dall’esercito del Progetto Acqua Pescara che trionfa in questi Campionati Regionali Master! Terzo posto per il Club L`Aquila Nuoto.

Clicca qui per i risultati completi dei Regionali Master Calabria

Clicca qui per la classifica società dei Regionali Master Calabria

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Clicca qui per i risultati completi dei Regionali Master Abruzzo

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine