6_Trofeo_Nantes_Ostiensis_Swim4life_SANY7032

Straripante Larus al 6° Trofeo Nantes Ostiensis! Successo confermato, Ostiensis evento dell’anno!

Straripante Larus al 6° Trofeo Nantes Ostiensis!
Successo confermato, Ostiensis evento dell’anno!

6_Trofeo_Nantes_Ostiensis_Swim4life_SANY7032di Paco Clienti
Il botto annunciato con i 1.435 iscritti che lo aveva già reso trofeo dell’anno fino ad oggi in quanto aveva superato anche i grandi numeri fatti al Città di Gussago e le conseguenti grandi attese per l’evento, sono state più che mantenute con la realizzazione di un evento sportivo completo, dove un elevato tasso tecnico, grande competitività ed una buona dose di goliardia tipica master, hanno caratterizzato il 6° Trofeo Nantes Ostiensis, valido per il Circuito Supermaster FIN che si è svolto sabato 23 e domenica 24 marzo presso l’eccellente Centro Babel di Ostia! Migliorare ulteriormente un’organizzazione già di alta qualità, così come si è fatta apprezzare nelle precedenti cinque edizioni, non era per niente facile ed invece i ragazzi e ragazze dell’Ostiensis hanno stupito ancora, perfezionando e limando quei piccoli dettagli che alla fine hanno fatto la differenza. Camera di chiamata organizzata ancor meglio del solito ed un’altissima velocità di gestione delle batterie, hanno fatto si che la manifestazione scorresse in maniera piacevole e divertente. Esclusi i Campionati Regionali, è record assoluto anche in termini di presenze con 1.248 atleti ai blocchi di partenza (solo 187 gli assenti), nella manifestazione che ha offerto al pubblico ben due Record Europei e tre italiani!

6_Trofeo_Nantes_Ostiensis_Swim4life_SANY6768Si parte il sabato pomeriggio con la prima sessione gare che prima di iniziare rende omaggio con un minuto di silenzio al grande Pietro Mennea, Campione olimpico nel 1980 e detentore del primato mondiale dei 200 metri piani dal 1979 al 1996 con 19″72, attuale Record Europeo, scomparso giovedì 21 marzo all’età di 61 anni dopo una lunga ed atroce lotta contro un tumore al pancreas.
Prima gara in programma è il 50 dorso in cui Barbara Ciotti, M40 del Flaminio Sporting Club segna miglior crono e punteggio con 33″11 e 935,37 punti, sbaragliando anche l’ardua concorrenza di categoria di Stefania Corvo del Forvm SC con 33″58 e 922,28 punti e Giulia Pompili della Larus Nuoto con 34″30 e 902,92 punti. Tra i maschi è Andrea Toja, M45 dell’Asa Cinisello a segnare il miglior risultato con 28″61 e 966,10 punti, seguito da Stefano Sblano, M35 della Larus Nuoto con 28″96 e 916,44 punti ed Alessandro Bonanni, M50 della Vis Nova con 30″68 e 932,20 punti. Nei 50 farfalla Daniela Moretti, M30 de Il Delfino Spoleto segna il miglior crono femminile con 31″40 e 898,41 punti, superata in punteggio da Alessandra Cornelli, M55 della Canottieri Aniene con 34″62 e 957,83 punti, leggermente sopra il suo migliore di categoria, attuale Record Italiano! Tra i maschi è accesa sfida per chi tocca per primo, vinta da Luca Belfiore, M40 della Zero9 in 26″08 e 981,60 punti, seguito da Massimiliano Quagliani, M35 della Larus Nuoto con 27″75 e 886,85 punti ed il pari categoria compagno di squadra Gabriele Viola con 27″82 e 884,62 punti. Si passa ai 100 rana che come da due anni a questa a parte, trovano il netto dominio di Roberta Crescentini, M35 della Larus Nuoto che segna 1’13″28 e 992,90 punti, appena un secondo sopra il suo migliore, attuale Record Italiano. Da segnalare tra le donne anche Francesca Del Buono, M25 dello Sport Palace Roma con 1’18″73 e 897,24 punti, Alessia Checconi, M45 dello SC Tuscolano con 1’23″54 e 918,48 punti, Liana Corniani, M55 del Forvm SC con 1’28″16 e 975,16 punti con il quale migliora di un secondo netto il Record Italiano da lei già detenuto e la pari categoria Susanna Sordelli del Forvm SC con 1’29″76 e 957,78 punti. Tra i maschi si assiste ad una bellissima ultima batteria che vede Andrea Cabiddu, M45 del Flaminio Sporting Club toccare per primo in 1’08″38 e 971,04 punti, davanti a Paolo Nascetti, M35 del Flaminio Sporting Club con 1’09″21 e 913,16 punti, Marco Priori, M30 della Larus Nuoto con 1’09″58 e 886,61 punti ed Enrico Capitani, M40 della DN Pontedera con 1’09″59 e 919,67 punti!
6_Trofeo_Nantes_Ostiensis_Swim4life_SANY6840Il caldo e soleggiato pomeriggio ostiense si chiude con i 200 stile libero che come in ogni edizione lasciano largo spazio allo spettacolo. La categoria rosa è conquistata in termini assoluti da Alfonsina Irace, M35 della Larus Nuoto con 2’14″42 e 944,87 punti, miglior crono e Cristina Tarantino, M55 della Canottieri Aniene con 2’30″92 e 967,80 punti, migliore tabellare. Sono però da segnalare anche le ottime prove di Arianna Alfano, M25 dello SC Tuscolano con 2’14″43 e 929,63 punti, Alessandra Tersigni, M30 della Larus Nuoto con 2’19″01 e 907,42 punti che ha la meglio sulla rivale di categoria Francesca Buttarelli del Flaminio Sporting Club con 2’19″96 e 901,26 punti e Silvia D`Agostino, M40 dello SC Tuscolano con 2’21″77 e 912,11 punti. Tra i maschi è bagarre nell’ultima batteria vinta a sorpresa da Franco Mei, M25 del Forvm SC che segna 1’57″83 e 943,39 punti davanti al favorito Daniele Dezi dello SC Tuscolano in 1’58″81 e 935,61 punti. Ottime le prestazioni degli altri atleti dell’ultima batteria, Marco Tenderini, M45 del Flaminio Sporting Club con 2’02″06 e 964,77 punti, Andrea Barisiello, M35 dello SC Tuscolano con 2’03″10 e 921,77 punti e lo straripante Raffaele Lococciolo, M40 della Nuotopiù Academy con 2’00″27 e 956,18 punti, migliore stagionale notevolmente migliorato, così come ha migliorato il crono fatto proprio un anno fa all’Ostiensis con 2’00”75!
6_Trofeo_Nantes_Ostiensis_Swim4life_SANY7029C’è ancora tempo per lo spettacolo e allora la Larus studia e calcola con il coach Alessandro Brugiolo e gioca la carta della Mi-Staffetta 4×50 stile libero nel tentativo di primato! La formazione composta da Roberta Crescentini, Alessandro Salvatori, Alfonsina Irace e Claudio Federici (nella foto a destra) segna 1’43”44 battendo il Record Europeo M160-199 detenuto dagli svedesi della Täby Sim con 1’44”28 del 207! In Italia cancella il crono realizzato nel 2012 dallo SC Tuscolano con 1’46”14.

Si riparte domenica mattina, con le assenze che abbondano ed offrono “pochi” atleti, in una sessione di gara che probabilmente pochi erano disposti a fare, preferendo le due sessioni pomeridiane del sabato e della domenica. Aprono i 50 rana dominati dalla neo primatista dei 200 Elena Piccardo, M25 del Salaria Nuoto che segna 35″37 e 921,12 punti, confermando che propende molto di più per la distanza dei 200 metri, tra l’altro superata in punteggio da Alessandra Cornelli, M55 della Canottieri Aniene con 41″66 e 930,39 punti. Tra i maschi netto il dominio di Fulvio Fars, M25 del Flaminio Sporting Club con 30″44 e 926,74 punti. Nei 100 farfalla Alfonsina Irace, M35 della Larus Nuoto segna la migliore prestazione della specialità con 1’07″93 e 945,83 punti, vicinissima agli ottimi tempi registrati nella passata stagione, ma è davvero notevole il crono messo a segno da Marzia Felcini, M25 della APD Delta con 1’07″73 e 916,58 punti. Tra i maschi è Franco Mei, M25 del Forvm SC che mette la mano davanti a tutti in 58″73 e 926,78 punti, seguito da Dario Umberto Romeo, M30 della Nuoto Nautilus con 58″76 e 929,54 punti ed Andrea Toja, M45 dell’Asa Cinisello con 59″07 e 985,78 punti, migliore prestazione maschile assoluta del trofeo, con il quale eguaglia il suo migliore stagionale fatto a Cremona ai Regionali Lombardia.
6_Trofeo_Nantes_Ostiensis_Swim4life_SANY7004Arriva il momento della gara regina, i 100 stile libero in cui lo spettacolo è assicurato! Monica Benvenuti, M35 del Flaminio Sporting Club vince un’accesa contesa femminile segnando 1’03″33 e 918,68 punti davanti a Tiziana Pinna, M40 del Forvm SC con 1’04″64 e 917,39 punti ed Alessia Checconi, M45 dello SC Tuscolano con 1’05″88 e 920,92 punti, mentre tra gli uomini si assiste ad una vera e propria battaglia! Giordano Sabatini, M35 della Esseci Nuoto fa pensare al nuovo Record Italiano quando compie un passaggio da brivido nei primi 50 metri, chiudendo poi a 52″08 e 980,80 punti, lasciando quindi nel fortino il primato italiano detenuto da Lococciolo a 51”66! Lo insegue senza molarlo troppo Daniele Dezi, M25 dello SC Tuscolano che tocca la piastra a 54″08 e 923,45 punti, segnando un notevole miglioramento, il suo miglior crono di sempre! Non male la prestazione di Raffaele Lococciolo, M40 della Nuotopiù Academy che si era fatto apprezzare di più sui 200, toccando comunque con un signor tempo di 54″88 e 947,52 punti, davanti a Claudio Federici della Larus Nuoto a 55″65 e 917,88 punti. I 200 dorso chiudono la sessione mattutina offrendo un primato nazionale grazie alla bella prova di Susanna Sordelli, M55 del Forvm SC che segna 2’47″24 e 1.005,98 punti, migliore prestazione assoluta femminile del trofeo, con il quale migliora di circa un decimo il Record Italiano da lei stessa detenuto e sfiora il Record Europeo detenuto dalla francese Benedicte Duprez con 2’47”09! Giovanni Carlo Perulli, M30 della Icos Sporting Club segna il miglior crono maschile con 2’11″89 e 929,11 punti, davanti a Mirko Beghin, M35 della Larus Nuoto con 2’16″30 e 926,49 punti. Da segnalare anche Marco Tenderini, M45 del Flaminio Sporting Club con 2’22″72 e 929,30 punti e Francesco Pettini, M50 dell’Empire Roma che dopo aver condotto una gara in sordina, con passaggio forse troppo lento, segna 2’27″11 e 939,70 punti, che vale comunque il suo migliore stagionale.
6_Trofeo_Nantes_Ostiensis_Swim4life_SANY7030Nel pomeriggio si torna alla velocità pura con i 50 stile libero che eleggono frecce della giornata Roberta Crescentini con 26″82 e 985,46 punti, leggermente sopra il suo migliore, attuale Record Italiano e Giordano Sabatini, M35 della Esseci Nuoto con 23″78 e 964,68 punti. Da segnalare tra le numerose ottime prestazioni femminili anche quelle di Monica Soro, M40 dell’Olimpia Fitness con 27″74 e 967,92 punti con il quale si avvicina al suo miglior crono di categoria, attuale Record Italiano M40 e segna comunque il suo miglior crono stagionale, Alessandra Tersigni, M30 della Larus Nuoto con 28″44 e 913,15 punti e Laura Gorgerino, M55 del Flaminio Sporting Club con 31″63 e 930,45 punti. Da segnalare tra i tantissimi ottimi crono maschili anche quelli di Massimiliano Quagliani (nella foto a destra), M35 della Larus Nuoto, argento con 24″43 e 939,01 punti con il quale piazza il suo migliore stagionale, tra l’altro uno dei suoi migliori cono di sempre, Luca Belfiore, M40 della Zero9 con 24″58 e 963,79 punti, Claudio Federici, M35 della Larus Nuoto, bronzo con 24″67 e 929,87 punti, migliore stagionale anche per lui, molto vicino al suo migliore assoluto, Michele Malvaso, M30 dell’Accademia Di Salvamento con 24″99 e 901,16 punti e Patrizio Proietti, M45 del Villaggio Sportivo Eschilo con 25″82 e 933,00 punti.
Nei 100 dorso da notare la prestazione di Flavia Petaccia, classe 1989 U25 della Nocetta che segna 1’07″91, miglior crono rosa davanti a Monica Soro con 1’09″12 e 961,08 punti, in leggera flessione sui suoi soliti tempi, giustificata per le fatiche del 50 stile di pochi minuti prima ancora nei polmoni. Tra gli uomini guida il gruppo Giovanni Carlo Perulli, M30 della Icos Sporting Club con 1’00″14 e 931,99 punti con il quale piazza il suo migliore stagionale, vicino al suo migliore assoluto! Lo segue Mario Spagnoli, M25 della Vis Nova con 1’00″38 e 918,18 punti, Francesco Pettini con 1’05″95 e 937,07 punti con il quale però peggiora leggermente il crono fatto ai Regionali Lazio e Gianni Zaottini, M70 del Flaminio Sporting Club che con 1’27″60 e 908,68 punti registra il nuovo Record Italiano, superando il precedente detenuto da Giuseppe Bove con 1’29”56 del 2012!
6_Trofeo_Nantes_Ostiensis_Swim4life_SANY7035La giornata di gare prosegue veloce ed in anticipo sulla tabella di marcia, arrivando agevolmente ai 200 rana che promuovono Matteo Mastroiaco, M25 del Club Nuoto Rieti ranista della giornata con il crono di 2’30″52 e 920,08 punti, insieme ad Andrea Cabiddu, M45 del Flaminio Sporting Club con 2’33″82 e 965,15 punti. Tra le donne Elena Piccardo parte per migliorare ancora il Record Italiano da lei registrato poche settimane fa ed invece peggiora notevolmente il crono della sua impresa di Barra, segnando 2’45″10 e 933,01 punti, superata in punteggio da Liana Corniani, M55 del Forvm SC con 3’16″26 e 954,19 punti. Le gare individuali si concludono con i 200 misti che a fari accesi sulla vasca da 25 metri di Ostia, vedono tra le più brillanti prestazioni quelle di Arianna Alfano, M25 dello SC Tuscolano con 2’34″02 e 918,97 punti per le donne e Mario Spagnoli, M25 della Vis Nova con 2’15″56 e 912,14 punti, Dario Umberto Romeo, M30 della Nuoto Nautilus con 2’16″42 e 906,17 punti ed Antonello Laveglia, M45 del Forvm SC con 2’19″87 e 952,24 punti tra gli uomini.

C’è ancora un po’ di tempo per lo spettacolo, regalato ancora dagli atleti della spaziale Laurs che organizza una straordinaria Mi-Staffetta 4×50 misti con Massimiliano Quagliani, Roberta Crescentini, Alfonsina Irace e Claudio Federici (nella foto a destra) con la quale mette a segno un fantastico 1’54”14 che vale il nuovo Record Europeo M120-159, detenuto in precedenza dai francesi della Boulogne Billancourt con 1’54”47 dal 2009! Quarto primato stagionale in staffetta per la formazione Larus, terzo nel 2013, con il quale tra l’altro cancellano lo storico italiano della Tuatha Dè con 1’54”47 del 2011! In allegato all’articolo il video dell’impresa.
6_Trofeo_Nantes_Ostiensis_Swim4life_SANY6761Le gare si concludono con la festa delle staffette 8×50 stile, assortite per beneficenza in memoria di Sonia Migliuolo, atleta della Nantes Ostiensis scomparsa tragicamente ad aprile 2011.

L’accesissima sfida per scalare la classifica società è vinta dalla Larus Nuoto che con 68.609,16 punti ha ragione di essere il miglior team romano del trofeo, di un soffio davanti al Flaminio Sporting Club che si ferma a quota 67.724,18 punti! Si tratta del terzo evento vinto in questa stagione con il quale si mette al pari del Flaminio che ha però preceduto di gran lunga in classifica della 12^ Coppa Immota Manet disputata a L’Aquila ad inizio marzo, dove la Laurs si piazzò al 2° posto, contro il 6° del Flaminio! Completa il podio dell’Ostiensis il Forvm SC con 61.175,75 punti.

Clicca qui per la ricca galleria fotografica pubblicata sulla nostra pagina Facebook

Clicca qui per i risultati completi del 6° Trofeo Nantes Ostiensis 

Mi-Staffetta4x50 Misti Larus Nuoto – M120-159 – Record Europeo

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights