Vergani2

Report master della settimana, quattro record nei 1500 ed 800 stile. Aperta la stagione della vasca lunga.

Report master della settimana, quattro record nei 1500 ed 800 stile.
Aperta la stagione della vasca lunga.

Vergani2

di Paco Clienti
Il week end di Circuito Supermaster FIN è sicuramente all’insegna delle gare in vasca lunga, con tre meeting su quattro disputati in olimpionica!
Il 1° Trofeo My Sport che si è disputato presso la Piscina Sciorba di Genova con circa 430 presenti, ha avviato il fine settimane di gare con la prima sessione di gare che inizia sabato 4 maggio con i 1500 ed 800 stile libero che trovano non pochi protagonisti, con ben quattro dei cinque Record Italiani stabiliti in questa manifestazione, fatti in queste specialità!
Valeria Vergani della Pratogrande Sport (nella foto a destra) che in una gara superba supera se stessa segnando 18’07″10 e 1.020,18 punti, abbassando il Record Italiano M40 da lei detenuto con 18’14”60 di novembre 2012, ma in realtà resta dubbio visto che l’attuale Record Europeo segna 17’50”00 ed a lei attribuito! Grande protagonista femminile di questa gara è anche Franca Parodi della Amatori Nuoto Savona SC che segna 30’35″70 e 1.011,03 scrivendo il nuovo Record Italiano M60, battuto lo storico precedente di Alba Caffarena con 42’23”30 del 2005!

Salvatore_DeianaAnche tra i maschi i crono di qualità non sono pochi, come  Igor Piovesan, M35 della Rari Nantes Novara che segna un ottimo 16’57″90 e 991,27 punti e Alessandro Borgialli, M40 della Aquatica Torino che chiude in 17’26″50 e 971,96 punti, ma il botto più grande lo fa Salvatore Deiana della Rapallo Nuoto (nella sua foto a sinistra) che chiude una gara caparbia in 23’18″50 e 949,62 punti, stracciando il Record Italiano M70, detenuto in precedenza da Guido Marinelli con 23’52”40 del 2009!
Si passa agli 800 stile libero con Daniela Sabatini (nella sua foto a in basso destra) del Team Insubrika che ruba la scena alla Vergani, segnando un crono da paura, 10’06″60 e 959,43 punti con il quale va a strappare il Record Italiano M45 detenuto da Cristina Tarantino con 10’08”69 del 2004!
Probabilmente ancora stanca delle fatiche del 1500, la Vergani segna 9’41″09 e 980,90 punti, un signor tempo che però è al di sotto delle facoltà della regina dei mari.

Sessione del sabato terminata, le gare riprendono da domenica mattina con diversi interessanti risultati, tra cui Daniela Pedacchiola, M50 della NC Milano che nei 200 farfalla segna 2’54″43 e 940,66 punti e la bellissima sfida testa a testa nei 200 rana M25 con Anna Pasero della Sisport Fiat che con 2’49″25 e 952,20 punti l’ha vinta su Elena Piccardo del Salaria Nuoto con 2’51″35 e 940,53 punti! In gara anche Simone Battiston, M35 della Rari Nantes Legnano che chiude un buon 400 misti in 5’04″92 e 941,00 punti e Giannantonio Scaramel, M60 della Derthona Nuoto che nella stessa gara segna 6’05″49 e 937,10 punti.

Daniela_Sabatini

Nella sessione del pomeriggio si ripete la sfida Pasero-Picardo, stavolta nei 100 rana, ma con il medesimo risultato dei 200! Infatti è ancora Anna Pasero che ha la meglio chiudendo in 1’17″75 e 947,14 punti contro l’1’20″00 e 920,50 punti di Elena Piccardo.
Il più veloce di tutti nella gara regina dei 100 stile libero è Stefano Drago, M30 della Milano Nuoto Master con 56″42 e 915,46 punti, massimo risultato che raggiunge anche nei 50 segnando 25″34 e 917,13 punti.
Nei 50 farfalla bella sfida M30 maschile vinta da Viel Yojan Fidel Garcia della Sisport Fiat che segna 26″54 e 943,86 punti, davanti a Marco Colombo della Nuotatori Milanesi con 26″62 e 941,02 punti, con il Record Italiano distante circa un secondo, quel record tanto incredibile fatto da Salvatore Esposito con un semplice costume slip!
L’ultimo record della giornata arriva nei 50 stile libero con Olessia Bourova della Rari Nantes Sori, ex agonista professionista che con 27″49 e 963,62 punti eguaglia al centesimo il Record Italiano detenuto da Alfonsina Irace dal 2009.
È la
Nuotatori Genovesi che con 57.726,58 punti si aggiudica l’evento, davanti alla Rari Nantes Legnano con 50.301,35 punti e la Pol. Pontecarrega con 31.353,29 punti.

La piscina olimpionica Lido Azzurro di Varedo è sede del 22° Trofeo Nord Padania che si svolge nell’unica giornata di domenica 5 maggio, trovando 420 partecipanti al seguito. Mai stanca, dopo aver fatto un 1500 ed 800 stile libero a Genova, Valeria Vergani partecipa anche ai 200 stile libero di questo meeting, segnando 2’16″43 e 973,76 punti. Si rivede in gara Raffaele Notte, M40 della NC Milano che chiude i 100 dorso in 1’07″34 e 907,48 punti. Da segnalare tra le migliori prestazioni di questo evento quelle di Daniela De Ponti, M45 della NC Milano che chiude i 100 farfalla in 1’09″13 e 977,87 punti e quelle di Claudio Negri, M75 della Nord Padania Nuoto che incredibilmente riesce ad andare più forte nei 100 rana che nei 100 farfalla, segnando rispettivamente i crono di 1’42″33 e 913,32 punti e 1’44″34 e 889,59 punti! Da segnalare ancora Andrea Toja, M45 della ASA Cinisello che segna due ottimi risultati nei 50 dorso con 30″46 e 942,55 punti e nei 50 farfalla con 27″95 e 945,26 punti.
Trofeo Nord Padania alla ASA Cinisello che conquista il primo posto del podio società con 31.412,50 punti, di un soffio davanti alla Vimercate Nuoto con 31.165,64 punti ed il Team Nuoto Lombardia con 30.167,99 punti.

Oriana_BugioSi va dal lato opposto dell’Italia, fino a Siracusa dove si tiene l’11° S. Lucia delle Quaglie con circa 270 atleti ai blocchi di partenza della piscina olimpionica Paolo Caldarella della Cittadella dello Sport.
Protagonisti della giornata siciliana sono una siciliana doc ed un siciliano acquisito! La prima è Oriana Burgio (nella foto a destra), M30 del Tennis Club Match Ball che dopo un 50 dorso chiuso in 32″47 e 934,09 punti al mattino, sfoggia un incredibile 200 dorso al pomeriggio, segnando 2’26″99 e 965,85 punti, vicinissima al Record Italiano da lei stessa detenuto dal 2010! L’altro è l’incredibile Michele Ratti, M25 della Milano Nuoto Master che dopo un “inedito” 50 farfalla chiuso in 27″00 e 922,22 punti, realizza un buon 50 stile libero nel pomeriggio con 24″69 e 947,75 punti. Da segnalare tra i miglior risultati anche quelli di Valeria Corbino, M30 del Tennis Club Match Ball con 31″32 e 909,32 punti e di Francesco Aldisio, M40 dello SC Catania con 27″87 e 926,44 punti, entrambi nei 50 farfalla.
Vittoria finale della Torre Del Grifo che totalizza 49.149,64 punti davanti al Tennis Club Match Ball con  31.063,13 punti e l’Athon con 27.694,03 punti.

Clicca qui per i risultati completi del 1° Trofeo My Sport

Clicca qui per i risultati completi del 22° Trofeo Nord Padania

Clicca qui per i risultati completi del 11° S. Lucia delle Quaglie

Clicca qui per i risultati completi ed il report speciale del 2° Trofeo Latina Aquateam di Pomezia

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights