8_Meeting_Master_Shark_nuoto_master_photogallery_Swim4life_02

Innsbruck imbiancata, ma il Master Shark è ugualmente rovente!

Innsbruck imbiancata, ma il Master Shark è ugualmente rovente!
Schwimmclub Innsbruck si conferma ottima organizzatrice.

8_Meeting_Master_Shark_nuoto_master_photogallery_Swim4life_02foto ed approfondimenti di Monica Corò
Si conferma un meeting di successo, con un alto livello di competizione ed una piacevole partecipazione il Meeting Master Shark, valido per il Circuito Supermaster FIN, disputato sabato 23 e domenica 24 novembre per la sua ottava edizione presso la Piscina Hallenbad Höttinger di Innsbruck, in Austria, sempre egregiamente organizzato dalla società Schwimmclub Innsbruck, un nome, una garanzia! Meravigliosa la vasca dell’impianto Hallenbad Höttinger, 25 metri a 6 corsie con fondo in acciaio e blocchi di partenza di ultimissima generazione con apposita pedana per la track-start, dettagli che aumentano la possibilità di assistere a gare di alta velocità. E di risultati eccellenti se ne sono visti tanti con i 443 atleti in rappresentanza di 63 società che si sono ritrovati per l’occasione. Purtroppo si è verificato qualche problema di cronometraggio a causa del tabellone che in diverse occasioni non ha mostrato il tempo o lo ha mostrato errato, ma la puntualità dei tempi previsti per la manifestazione e l’ottima gestione, ha fatto da contro peso.

La prima sessione inizia con calma, sotto la neve, con il riscaldamento fissato per le 11:30 del sabato e la prima gara alle 12:45 e si comincia subito forte con i 100 stile libero dominati al femminile da Ilaria Crepaldi, M30 della Adria Nuoto con 1’01″15 e 923,96 punti che sbaraglia anche la rivalità di Martina Benetton, M25 della Natatorium Treviso che chiude con 1’02″70 e 903,03 punti. Tra i maschi è una bella bagarre, ma tra i miglior risultati segnaliamo Emanuele Botteri, M25 della ESC Brescia con 54″69 e 912,42 punti, miglior crono, ed il padrone di casa Alexander Placheta, M45 della Schwimmclub Innsbruck che segna 55″43 e 959,05 punti, miglior punteggio, entrambi poco davanti a Nicola Di Giusto, M40 della Nuoto Life Style che segna un ottimo 56″89 e 912,11 punti.

8_Meeting_Master_Shark_nuoto_master_photogallery_Swim4life_06Si prosegue con i 50 rana nei quali i risultati oltre i 900 non si contano e non è un caso se in questa specialità si realizzano le due migliori prestazioni maschile e femminile della manifestazione! La prima è di Monica Corò (nella foto a destra), M50 della Stilelibero che in una gara strepitosa mette tutti in piedi toccando la piastra in 34″54 e 1.053,27 punti, non lontana dal Record Mondiale da lei stessa detenuto con 33”96! La seconda arriva con Bernhard Auner, M45 della Salzburger Turnvere che chiude in 31″05 e 972,30 punti, miglior punteggio maschile assoluto. Tra gli altri numerosi risultati eccellenti della specialità, segnaliamo Veronica Bellini, M25 della Sport Management con 35″34 e 918,22 punti, Daniele Dissegna, M25 della Nuotatori Trentini con 31″17 e 906,32 punti, Marco Franchini, M40 della G.A.M. Team con 31″70 e 917,03 punti, Mauro Zanetti, M30 della Master Aics Brescia chiude in 30″83 e 909,83 punti, miglior crono maschile ed il rispettoso Hans Reichelt, M75 classe 1936 dello SC Wasserfreunde München chiude in 41″15 e 973,51 punti.
Si passa a pancia in su con i 100 dorso che vedono un’ottima Elena Manini, M40 della Canottieri Baldesio chiudere in 1’14″33 e 889,28 punti, miglior crono femminile, superata in punteggio da Orietta Negri, M60 della Nuotatori Trentini con 1’29″09 e 912,22 punti. Per gli uomini è Guillaume Sigaud De Bresc, M25 della Nuotatori Modenesi a segnare il miglior crono con 1’00″95 e 906,97 punti, superato anche lui in punteggio da Wolfgang Raber, M45 della SC Donau Wien con 1’04″69 e 916,37 punti.
Nei 50 farfalla che seguono, si mette in evidenza Sabina Mussi, M25 della Nuotatori Trentini che domina la categoria femminile in lungo e largo, chiudendo in 31″03 e 903,32 punti. Tra i maschi è ancora Guillaume Sigaud De Bresc che segna il crono più veloce con 26″62 e 909,84 punti, suprato ancora in punteggio, stavolta da Leonardo Michelotti, M45 della Canottieri Baldesio che segna 27″29 e 952,00 punti.
Si passa ai 100 misti nei quali, nonostante reduce da un buon 50 farfalla, è ancora Sabina Mussi a dettar legge con il bel crono di 1’11″89 e 898,46 punti, superata solo in punteggio da Monica Corò con 1’14″11 e 964,11 punti. Tra gli uomini invece è Alan Jacq, M25 della Schwimmclub Innsbruck a segnare il miglior crono e punteggio con 1’00″92 e 921,70 punti, ma segnaliamo anche Marco Borriello, M50 della Master Aics Brescia che chiude in 1’08″58 e 912,22 punti ed Hans Reichelt, M75 della SC Wasserfreunde München con 1’32″24 e 912,08 punti.
La prima sessione del sabato si chiude con le mi-staffette 4×50 stile libero. La Schwimmclub Innsbruck deve purtroppo rinunciare al tentativo di record della mi-staffetta 4×100 stile annunciato alla vigilia, in quanto mancava la punta di diamante donna M25 da 57″ netti! Tra le migliori formazioni in gara, segnaliamo la Canottieri Baldesio, M120-159 che segna il miglior risultato chiudendo in 1’48″00 e 954,35 punti, davanti alla Nuotatori Modenesi, M100-119 con 1’49″81 e 937,89 punti, ma segnaliamo anche il team di casa della Schwimmclub Innsbruck, M160-199 che chiude con un buon 1’53″91 e 921,52 punti.
I festeggiamenti serali nell’incantevole Innsbruck con i suoi famosi mercatini di Natale e le sue attrezzate birrerie, fanno da preludio alla seconda giornata che inizia con i 200 stile libero che premiano Eleonora Tagliaventi, M30 della Polisportiva Garden Rimini come miglior crono femminile con 2’23″60 e 877,99 punti, superata in punteggio da Sabine Thoeni, M45 della Schwimmclub Innsbruck con 2’25″21 e 911,30 punti, mentre tra gli uomini segnaliamo Bernhard Sifferlinger, M50 della Wolfsberger Schwimmverein con 2’14″58 e 902,73 punti.
Si passa ai 50 dorso nei quali domina di netto tra le donne, Elena Manini, M40 della Canottieri Baldesio con 34″33 e 896,88 punti. Alberto Giuseppe Beretta, M25 della Sport Management con 28″79 e 878,43 punti segna il miglior crono maschile, superato solo in punteggio da Peter Posvanc, M55 della PVK Bratislava con 33″79 e 885,47 punti.
8_Meeting_Master_Shark_nuoto_master_photogallery_Swim4life_04Nei 100 farfalla domina il padrone di casa Alexander Placheta con 1’00″49 e 958,84 punti, mentre nei 100 rana che seguono è appannaggio di Hans Reichelt, M75 della SC Wasserfreunde München con 1’31″67 e 981,67 punti, ma segnaliamo anche Valentina De Marchi, M30 della Sportivamente Belluno che chiude in 1’20″46 e 894,85 punti, miglior risultato femminile, Daniele Dissegna, M25 della Nuotatori Trentini con 1’07″54 e 917,83 punti, miglior crono maschile e Bernhard Auner, M45 della Salzburger Turnverein con 1’09″95 e 945,82 punti.
Si passa alla velocità pura dei 50 stile libero nei quali a sfrecciare su tutti sono Caterina Neviani, M30 della Canottieri Baldesio con 28″44 e 909,99 punti, Vittorio Veroni, M25 della Coopernuoto con 24″12 e 934,08 punti e Riccardo Tarricone, M50 della Master Aics Brescia con 26″62  926,37 punti.

La classifica società premia anche quest’anno la Canottieri Baldesio (foto a destra) che trionfa nettamente davanti alla Pol. Rari Nanntes Trento (42.832,63 punti), di una passo davanti alla SS Buonconsiglio Nuoto (41.619,01 punti). Vicine al podio la ESC Brescia (37.699,96 punti) e la Nuotatori Trentini (36.835,34 punti).

Clicca qui per i risultati completi dell’8° Meeting Master Shark

Clicca qui per la galleria foto dell’8° Meeting Master Shark

Prima di chiudere il report dell’8° Meeting Master Shark, ricordiamo a tutti che la Sardegna ha bisogno di aiuto in seguito ai grossi danni causati dal Ciclone Cleopatra che purtroppo ha fatto 18 vittime. Per chi volesse aiutare il popolo sardo, è possibile partecipare con un versamento da fare presso uno degli istituti segnalati nell’articolo del collega Corrado Sorrentino di Swimming Chanel. Clicca qui per visualizzarlo.

Swim4life è anche sui Social Network:

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Seguici su Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Seguici su Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares