Italiani_Nuoto_Invernali_2013_005

Italiani Assoluti Invernali 2013, Fiamme Gialle “rosa” da record!

Italiani Assoluti Invernali 2013, Fiamme Gialle “rosa” da record!
  I risultati della sessione del mattino.

Italiani_Nuoto_Invernali_2013_005di Paco Clienti
È terminata da poco la prima sessione di gare dei Campionati Italiani Assoluti Invernali marcati Unipol che si stanno svolgendo presso lo Stadio del Nuoto di Riccione, vasca olimpionica a 10 corsie che stamattina ha incoronato otto Campioni Italiani Invernali più due società con le staffette. Iniziamo proprio dalle staffette, con il team “rosa” delle Fiamme Gialle che hanno battuto due volte il Circolo Canottieri Aniene nella 4×100 misti, andando a vincere il titolo italiano e realizzando inoltre il Record Italiano con il crono di 4’04″90 (Arianna Barbieri 1’02″26 – Lisa Fissneider 1’08″23 – Alessia Polieri 59″84 – Alice Mizzau 54″57) che cancella quello detenuto proprio dalle canarine dell’Aniene con 4’05″46 gommato del 2009! L’Aniene deve accontentarsi di un amaro argento con 4’05″57 nel quale una Federica Pellegrini in ottima forma, chiude la sua frazione in 53″78. La staffetta maschile dei califfi della velocità, la 4×100 stile libero, va al team Fiamme Oro che vince in 3’16″89, un solo centesimo dal Record Italiano detenuto dalla Larus Nuoto dal 2011. Da segnalare la prima frazione stampata in 49″66 di Stefano M. Pizzamiglio, suo personal best time (50″11 il precedente) che insieme a Luca Leonardi (49″04), Lucio Spadaro (50″08) e Marco Orsi (48″11), conquista il titolo italiano davanti al Team Lombardia MGM, 3’19″15 (Rolla 51″09, Schirru 49″31, Di Fabio 49″96, Magnini 48″79) e Circolo Canottieri Aniene con 3’20″96 (Benatti 50″65, Belotti 49″32, Lestingi 50″47, Di Giorgio 50″52.

Europei_Herning_Alice_MizzauTra le prestazioni più rilevanti della mattinata, segnaliamo il primo titolo italiano conquistato nei 200 stile libero da Alice Mizzau (nella foto a sinistra) che anche se partita più lenta del solito, chiudendo il passaggio ai 100 metri in 59”61, chiude a 1’59″65, tempo che anche se non soddisfa l’udinese, la proietta sul gradino più alto del podio. Argento per Martina De Memme (Esercito / Nuoto Livorno) con 2’00″43 e bronzo per Diletta Carli (Fiamme Oro Roma / Tirrenica) con 2’01″02, preceduta dalla francese Coralie Balmy (CN Antibes) con 2’00″76.
Si conferma in ottima forma Lisa Fissneider che vince i 100 rana in 1’07″75, a 4 centesimi dal primato personale che è anche l’attuale migliore prestazione italiana in tessuto. Alle sue spalle la baby Arianna Castiglioni (Team Insubrika), classe 1997, che segna il decimo crono italiano con 1’08″57 e Giulia De Ascentis (CC Aniene) con 1’08″69.
Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre / Azzurra 91) scaccia via i malcontenti del deludente Europeo di Herning vincendo i 100 farfalla in 58″14, quinto miglior crono italiano assoluto, quarto in tessuto, davanti ad Elena Di Liddo (CC Aniene) con 59″57 e Claudia Tarzia (Genova Nuoto) con 59″99.
Titolo Italiano anche per Elena Gemo (Forestale / CC Aniene) che vince i 50 dorso in 28″96 davanti a Carlotta Zofkova (Forestale / Imolanuoto) con 29″16 ed Arianna Barbieri (Fiamme Gialle / Azzurra 91) con 29″16.
Tra gli uomini, ottimo risultato per Piero Codia (Esercito / CC Aniene) che trionfa nei 50 farfalla segnando il crono di 23″78 alle spalle dell’ucraino Andrey Govorov (ADN Swim Project) che chiude in 23″20. Argento per Matteo Rivolta (Team Insubrika) con 24″08 e bronzo per Paolo Facchinelli (Azzurra 91) con 24″17.
Nei 50 rana orfani di Fabio Scozzoli, ancora in fase di riabilitazione dopo l’operazione al menisco, vince Andrea Toniato (Fiamme Gialle / Team Veneto) con 27″57, beffando all’ultimo balzo Mattia Pesce (Fiamme Oro Roma / Forum Sport Center) che segna 27″62 davanti a Francesco Di Lecce (Rari Nantes Torino) con 27″75.
Gabriele Detti (Esercito / Team Lombardia) al momento si conferma una spanna davanti al gemello andando a vincere i 400 stile libero con 3’51″25 davanti ad Alex Di Giorgio (CC Aniene) con 3’53″48 e Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro / Coopernuoto) con 3’53″62.
I 400 misti sono dominati da Federico Turrini (Esercito / Nuoto Livorno) che chiude in 4’17″30 davanti a Giorgio Gaetani (Larus Nuoto) con 4’21″60 e Matteo Pelizzari (CC Aniene) con 4’23″26.

Appuntamento ad oggi pomeriggio dalle ore 17.30 alle 19.30 per la sessione del pomeriggio.

Clicca qui per i risultati completi dei Campionati Italiani Assoluti Invernali 2013

Clicca qui per il programma gare dei Campionati Italiani Assoluti Invernali 2013

Clicca qui per la diretta streaming dei Campionati Italiani Assoluti Invernali 2013

Commenta i nostri articoli sui Social Network.
Swim4life è anche su:

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights