12_Trofeo_Citt__di_Ravenna_003

Bosisio da Record, nei 50 dorso abbatte la Parocchi!

Bosisio da Record, nei 50 dorso abbatte la Parocchi!
Successo e spettacolo al 12° Trofeo Città di Ravenna.

12_Trofeo_Citt__di_Ravenna_003di Paco Clienti
foto e approfondimenti di Eleonora Taglieventi e Lorenzo Giovannini
Sabato 11 e domenica 12 gennaio si è disputato il 12° Trofeo Città di Ravenna, manifestazione valida per il Circuito Supermaster FIN ed organizzata egregiamente dalla società Rinascita Team Romagna presso la Piscina “G. Gambi” di Ravenna, vasca olimpionica ad 8 corsie che ha visto la partecipazione di 653 atleti (723 gli iscritti) in rappresentanza di 76 società, numeri lievemente inferiori ma in comunque linea con quelli realizzati nella scorsa edizione.
Manifestazione all’altezza delle aspettative, organizzata bene e soprattutto gestita in maniera molto rapida grazie all’ottima camera di chiamata atleti. Unico neo dell’evento, se proprio ne vogliamo segnalare uno, è stato l’utilizzo della vasca del riscaldamento proibito nella prima sessione del sabato, in quanto la vasca era impegnata, prima da atleti di categoria Assoluti, tra i quali Fabio Scozzoli, acclamato e osannato da molti fan tra gli atleti master presenti per la manifestazione, e poi dai corsi per i bambini. Oltre questo aspetto, la manifestazione è risultata piacevole e di successo, anche grazie agli ampi spazi offerti dall’impianto, con un valido servizio di ristorazione e le spaziose tribune che hanno accolto al meglio i presenti. Chicca dell’evento, la doppia piastra segna tempi montata quindi su entrambi i lati della vasca!
La due giornate romagnola ha offerto spettacolo in più frangenti, con molte gare esaltanti ed un Record Italiano, realizzato in una sfida spettacolo nei 50 dorso femminili della quale sono state protagoniste Franca Bosisio, M45 del Team Trezzo Sport e Silvia Parocchi, M45 della Molinella Nuoto. Le due atlete si erano già scontrate pochi minuti prima nei 50 farfalla, con la Bosisio che l’aveva avuta vinta sulla Parocchi segnando il crono di 30″65 e 967,70 punti, a 65 decimi dal Record Italiano detenuto proprio dalla rivale di categoria in gara che ha fermato il crono su 31″47 e 942,48 punti.

Franca_Bosisio

La rivincita si è consumata nei 50 dorso con il migliore degli epiloghi per la ex Waterpolo Palermo Franca Bosisio (nella foto a sinistra) che toccando la piastra a 32″92 e 979,34 punti, ha realizzato il nuovo Record Italiano, cancellando il limite imposto nel 2011 da Silvia Parocchi (33”63) che alle sue spalle ha chiuso in 34″24 e 941,59 punti! La Bosisio, che ottiene con questo risultato la miglior prestazione assoluta della manifestazione, sigla così il suo secondo primato italiano di questa stagione, dopo quello stabilito nei 400 misti disputati al 23° Memorial Gnecchi ad inizio dicembre. 
La miglior prestazione assoluta maschile della manifestazione è stata realizzata invece da Mario De Giampietro, M90 della Polisportiva Garden Rimini con 1’06″32 e 953,41 punti nei 50 rana. I due atleti hanno ritirato il premio di €. 100,00 in buono acquisto di materiali tecnici.

Andando per ordine, la manifestazione ha aperto i battenti con i 200 stile libero nei quali si è resa protagonista femminile Mira Guglielmi, M60 della Ass.ne Amici Del Nuoto con 2’48″18 e 920,26 punti, miglior punteggio rosa. La corsa al crono più veloce si è invece consumata nella categoria M30 vinta da Marta Baldini della Rinascita Team Romagna con 2’20″92 e 905,83 punti davanti a Valentina Brandi della Nuotopiù Academy con 2’23″58 e 889,05 punti ed Eleonora Tagliaventi della Polisportiva Garden Rimini con 2’24″56 e 883,02 punti. Da segnalare anche Iside Marlazzi, M25 della Pol. Amatori Prato con 2’20″29 e 897,93 punti. Tra i maschi si è imposto su tutti Andrea Pedrazzoli, M40 della Leosport SC con 2’07″78 e 919,63 punti, punteggio leggermente migliore di quello realizzato da Claudio Montano, M30 della Montenuoto che però ha stabilito il miglior crono con 2’04″77 e 919,29 punti. Da segnalare tra le migliori prestazioni anche Lorenzo Giovannini, M25 della Nuotopiù Academy con 2’07″89 e 888,89 punti.
Si prosegue con i 100 Dorso, dominati al femminile da Carlotta Ramilli, M35 della Seven Master Nuoto con 1’14″32 e 906,35 punti e divisi a metà tra i maschi, con Enrico Girello, M30 della Riviera Nuoto Veneto che ha segnato il miglior crono con 1’08″04 e 859,05 punti e Mirko Cinelli, M40 della Fanatik Team Forlì che ha totalizzato il miglior punteggio con 1’10″68 e 859,65 punti.
Nei 100 Farfalla pochi acuti, uno femminile con Valentina Brandi, M30 della Nuotopiù Academy con 1’12″38 e 874,14 punti e due maschili con Michele Modolo, M30 della Montenuoto con 1’01″85 e 900,24 punti, superato solo in punteggio da Alberto Rota, M40 della Albatros con 1’02″89 e 916,04 punti.

12_Trofeo_Citt__di_Ravenna_007

Si apre il gas nei 50 Stile Libero: tra le donne spicca la sfida di categoria M25 vinta da Melissa Tei della Nuoto Lib. Rosignano con 29″06 e 917,41 punti davanti a Ilaria Bichi della Aquatica Torino con 29″32 e 909,28 punti e Sarah Ottaviani della Seven Master Nuoto con 30″07 e 886,60 punti. Segnaliamo tra le donne anche Marta Baldini, M30 della Rinascita Team Romagna con 29″47 e 897,86 punti. Una categoria in particolare si mette in evidenza anche tra gli uomini, la M30, vinta da Luca Marchesin della A.R.C.A. con 26″04 e 891,32 punti, davanti a Gianluca Venturi della Rinascita Team Romagna con 26″12 e 888,59 punti e Claudio Benzi della Rinascita Team Romagna con 26″33 e 881,50 punti. Segnaliamo inoltre Emanuele Nanni, U25 della Nuotatori Ravennati che sigla il miglior crono con 25″85 e Fabio Servadio del Centro Nuoto Bastia che con 27″06 e 922,39 punti batte sul filo il rivale di categoria Mauro Rodella della Aquatica Torino con 27″38 e 911,61 punti e segna il miglior punteggio della specialità. Non male anche Lorenzo Giovannini che timbra ancora il cartellino con un buon 26″31 e 889,02 punti.

Si passa ai 50 Rana che chiudono la prima sessione del sabato e vedono tra le maggiori protagoniste Silvia Perini, M30 della Rinascita Team Romagna che segna il miglior crono con 38″72 e 869,32 punti e Geraldina Testa, M50 del CN Uisp Bologna che segna il miglior punteggio con 41″80 e 886,12 punti davanti alla rivale di categoria Viviana Venturi della Seven Master Nuoto con 42″16 e 878,56 punti. Batteria finale maschile avvincente con Jacopo Ridolfi, M25 della Polisportiva Garden Rimini che mette la mano davanti a tutti segnando 31″76 e 909,01 punti, battendo all’ultima bracciata il rivale di categoria Agostino Carotenuto della Nuoto Lib. Rosignano con 31″85 e 906,44 punti. Il miglior punteggio maschile lo realizza però Marco Turina, M30 della Nuoto Master Verona con 31″99 e 910,60 punti.

12_Trofeo_Citt__di_Ravenna_027

La seconda sessione di gare riparte domenica mattina con i 200 Misti, dominati al femminile da Anna Pasero, M25 della Sisport Fiat con 2’39″01 e 899,06 punti subito davanti a Zeudi Perna della Nuotatori Modenesi con 2’39″68 e 895,29 punti ed al maschile da Claudio Montano con 2’18″68 e 924,50 punti.
12_Trofeo_Citt__di_Ravenna_022La gara dei califfi della velocità, i 100 Stile Libero, premia Ilaria Bichi, M25 della Aquatica Torino che segna il crono rosa più veloce con 1’05″75 e 887,76 punti e Gianluca Ermeti, M30 della Riviera Nuoto Veneto che mette la mano davanti a tutti i maschi con 55″41 e 930,16 punti. Tra le donne segnaliamo anche Annamaria Chillemi, M35 della Nuoto Club 2000 con 1’07″13 e 882,02 punti, mentre tra gli uomini riportiamo anche i risultati di Marco Nanni, M45 del CUS Bologna con 59″43 e 917,38 punti, Mauro Rodella con 59″71 e 927,32 punti ed ancora il giovane Emanuele Nanni, classe 1993 con 56″47.
Si prosegue con i 100 Rana combattuti soprattutto tra gli uomini, con Davide Domenichini, M25 della Nuoto Club 2000 che segna il miglior crono con 1’11″08 e 900,68 punti davanti al rivale di categoria Agostino Carotenuto della Nuoto Lib. Rosignano con 1’12″63 e 881,45 punti e Mario De Giampietro, ancora tra i protagonisti, con 2’40″38 e 942,89 punti, miglior punteggio. Da segnalare anche Marco Turina, M30 della Nuoto Master Verona con 1’13″95 e 874,92 punti davanti al rivale di categoria Francesco Lenzi della Bondeno Nuoto 2012 con 1’16″63 e 844,32 punti.
Oltre la spettacolare sfida Bosisio/Parocchi, i 50 Farfalla vedono tra i migliori risultati femminili anche quello di Melissa Tei, M25 della Nuoto Lib. Rosignano che segna 32″04 e 883,27 punti. Tra i maschi invece segnaliamo l’avvincente categoria M25, vinta in ex equo da Rudy Lazzaro della Riviera Nuoto Veneto e Guillaume Sigaud De Bresc della Nuotatori Modenesi, entrambi con 26″96 e 922,48 punti davanti a Diego Guarino della Nuotatori Modenesi con 28″93 e 859,66. Tra i migliori risultati segnaliamo anche Omar Ferrotti, M30 della Riviera Nuoto Veneto con 27″50 e 909,45 punti e Vanes Terziari, M40 della Nuoto Club 2000 con 28″38 e 905,21 punti.
12_Trofeo_Citt__di_Ravenna_029Oltre il Record Italiano della Bosisio, i 50 Dorso vedono ancora Zeudi Perna che spicca tra i migliori risultati femminili, con 34″81 e 878,77 punti, mentre tra i maschi è ancora Guillaume Sigaud De Bresc a segnare il miglior crono con 29″46 e 906,65 punti, ma il miglior punteggio lo realizza Riccardo Ghetti, M45 della Aquatic Team Ravenna che vince così anche il classico Trofeo “Paolo Ruspi” giunto all’11^ edizione, segnando 31″52 e 908,95 punti.
Spettacolari anche le staffette 4×100 stile libero che chiudono la giornata, con la M100 della Polisportiva Garden Rimini che ha sfiorato il Record Italiano per 4 centesimi!

Come da pronostici, risulta interessante la corsa per la conquista del trofeo società, vinta infine dalla Nuotatori Modenesi con 53.466,65 punti davanti alla Nuoto Club 2000 con 47.404,97 punti ed ai padroni di casa della Rinascita Team Romagna con 42.653,30 punti. Ai piedi del podio il CN Uisp Bologna con 37.911,29 punti, davanti alla Polisportiva Garden Rimini con 27.038,19 punti, Seven Master Nuoto con 26.714,92 punti, Estense Nuoto CSI con 25.925,46 punti e Aquatic Team Ravenna con 25.683,02 punti.

Clicca qui per i risultati completi del 12° Trofeo Città di Ravenna

Clicca qui per la galleria foto del 12° Trofeo Città di Ravenna

Commenta i nostri articoli sui Social Network.
Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights