Cesare_Butini

Scozzoli lo aspetto fino alla fine, il posto per lui è assicurato, parola di Butini.

Scozzoli lo aspetto fino alla fine, il posto per lui è assicurato, parola di Butini.
Il Tecnico Azzurro fa il punto della situazione dopo questi Italiani Assoluti.

Cesare_Butinidi Paco Clienti
Volgono quasi al termine i Campionati Italiani Assoluti primaverili che si stanno svolgendo qui a Riccione, dove stamattina il Tecnico Azzurro Cesare Butini ha fatto un punto della situazione su quanto emerso dai risultati di questa competizione. Il punto principale, inutile nasconderlo, riguarda Fabio Scozzoli, reduce da un grave infortunio ai legamenti crociati, che ai questi Campionati Italiani ha “presenziato” ma non nelle sue specialità, proprio per non rischiare l’ultima fase di recupero.

«Chiuderemo la selezione Azzurra al Sette Colli, anche se la maggior parte della nazionale sarà composta dopo questi Campionati Italiani – ha affermato Butini – per quanto riguarda Fabio Scozzoli invece faremo un eccezione. Scozzoli ha preso parte a questi Campionati Italiani per restare nell’ambito della competizione agonistica, ma d’accordo con lui e la gestione tecnica, si è deciso di non fargli fare gare a rana che comunque non sarebbero stato indicative ai fini della valutazione della sua condizione. Personalmente aspetterò Fabio fino alla fine e nel momento in cui dovesse venire a dirmi che è pronto, il posto in nazionale per lui è assicurato.»

Fabio_ScozzoliIl reso conto dell’attuale situazione Azzurra prosegue con un’analisi spuntata sulle novità emerse in questi italiani e le certezze che si sono confermate.

«A stile libero stanno venendo fuori giovani interessanti, a parte la battuta d’arresto di qualcuno ed il recupero che speriamo di avere di D’Arrigo.
A dorso direi che è davvero lieto ed importante il recupero della Barbieri, sono entusiasta di Ciccarese e Bonacchi e Sabbioni, un giovane davvero molto interessante per il futuro, ma ho un’ottima considerazione anche su Mencarini.
Sulla parte femminile notiamo una crescita, seppur di poco, di Alice Mizzau che secondo me sui 200 stile vale meno di 1’57” visto che ha fatto in corrispondenza nei 400.
Nella staffetta esce la Nesti, ma entra una grande Pirozzi che a questo punto diventa davvero importante per la staffetta 4×200 stile. Finalmente la signorina Pirozzi ha ascoltato ciò che le dicevo già da due anni, ovvero che doveva fare i 200 stile ed a questi Italiani ha dimostrato di valere tanto. È un po’ indietro invece la Carli che attualmente ha alcuni problemi di gestione. Vedremo che progressi ci saranno, ma attualmente è la quinta staffettista.
Mancano un po’ i delfinisti, anche se ci sono Rivolta e Codia che seppur non al 100% per problemi fisici avuti recentemente, hanno dimostrato di poter rientrare alla grande. »

podio_200_stile_campionati_italiani_assoluti_2014Alla domanda relativa al nuovo capitano, Butini risponde evasivo: «Il Capitano lo eleggeranno i ragazzi, come sempre, senza nessuna pressione. È chiaro che deve trattarsi di una persona integra e che sappia tenere insieme il gruppo, ma questa non è per noi una priorità. Potrebbe essere una cosa carina, e la dico così come una sorta di proposta, eleggere un capitano, che sia unico sia per i maschi che per le femmine, in ogni competizione.»

La nazionale Azzurra che verrà e che sarà poi impegnata ai Campionati Europei, farà altri collegiali e parteciperà anche ad altri eventi, come ad esempio ai Campionati Ungheresi, per testare fino alla fine quelle che sono le potenzialità di tutti in vista della competizione di Berlino.

Commenta i nostri articoli sui Social Network.

Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights